Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE MOTORIE
Insegnamento
ISTOLOGIA, BIOCHIMICA, PRINCIPI DI NUTRIZIONE
MEP3051647, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE MOTORIE
IF0375, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTOLOGY AND BIOCHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.biomed.unipd.it/didattica/corsi-di-laurea/scienze-motorie/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Biomediche (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE MOTORIE

Docenti
Responsabile MARCO GIORGIO BIO/10
Altri docenti RAFFAELE LOPREIATO BIO/10
BARBARA ZAVAN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Biomedico BIO/17 3.0
CARATTERIZZANTE Biologico BIO/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 96 204.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 28/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018-19 01/10/2018 30/09/2019 GIORGIO MARCO (Presidente)
ZAVAN BARBARA (Membro Effettivo)
LOPREIATO RAFFAELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze richieste sarebbero le nozioni di base nell'ambito della chimica generale e inorganica, della chimica organica e della biologia che vengono fornite in molte, ma non tutte le Scuole Superiori. Poiché l'insegnamento è impartito al primo semetre del primo anno, verrano dunque forniti anche gli elementi basilari ritenuti indispensabili per l'apprendimento dei contenuti specifici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisisce una conoscenza approfondita sull’organizzazione dei tessuti, e sul metabolismo cellulare (collegato anche a quello a livello dell'intero organismo) con specifico riferimento alla organizzazione strutturale, ai componenti molecolari e ai processi biochimici alla base dell'attività contrattile del muscolo scheletrico
Modalita' di esame: Prova scritta con domande aperte
Criteri di valutazione: La prova d'esame sarà valutata in base alle risposte date per ciascuna domanda, in termini di completezza dell'informazione fornita in ogni risposta e di capacità di collegamento fra concetti diversi.
Contenuti: L'insegnamento integra i contenuti relativi ad aspetti strutturali che attengo all'istologia e alla citologia con l'illustrazione delle principali molecole di interesse biomedico e la loro organizzazione funzionale nei processi biochimici.

ISTOLOGIA
L'insegnamento è focalizzato sulla descrizione dell’organizzazione strutturale del corpo umano a livello microscopico. Alla fine dell'insegnamento lo studente deve conoscere le caratteristiche morfologiche essenziali dei sistemi, degli apparati e degli organi del corpo umano. Gli argomenti principali sono elencati di seguito:
- La cellula, membrana plasmatica, citoscheletro.
- Gli epiteli, organizzaizone e classificazione degli epiteli
- Il tessuto connettivo: fibre, cellule e classificazione del tessuto connettivo
- Il tessuto adiposo
- Tessuto cartilagineo, struttura e organizzazione
- Tessuto osseo: struttura, organizzazione, matrice e cellule del tessuto osseo
- Il sangue, funzione, composizione del sangue, cellule del sangue
- Il tessuto nervoso, il neurone, la fibra nervosa, la conduzione lungo la fibra nervosa, la sinapsi
- Il tessuto muscolare scheletrico, organizzaizone strutturale del tessuto, delle miofibrille, meccanismi della contrazione

BIOCHIMICA E PRINCIPI DI NUTRIZIONE
L'insegnamento consiste di una parte preliminare, per definire i principi generali che governano le reazioni chimiche, seguita dall'illustrazione delle caratteristiche strutturali delle macromolecole biologiche, concludendosi con la descrizione dei principali processi metabolici, specialmente in relazione all'attività contrattile e alla nutrizione.

Chimica Generale e Organica
Atomi e molecole; legami chimici; termodinamica e cinetica delle reazioni chimiche; l'equilibrio: Acidi, Basi, scala del pH. Chimica Organica: specificità del Carbonio, chiralità, gruppi funzionali.

Struttura delle macromolecole
- Proteine. Struttura degli amminoacidi; peptidi e legame peptidico; struttura primaria, secondaria, terziaria e quaternaria delle proteine; gruppi prostetici; proteine fibrose e globulari; ripiegamento delle proteine. Il legame tra proteina e ligando: mioglobina, emoglobina e ossigeno; legame cooperativo; allosteria. Gli enzimi come catalizzatori biologici; cofattori e coenzimi; cinetica enzimatica; regolazione dell'attività catalitica.
- Carboidrati. Monosaccaridi: classificazione e ciclizzazione degli zuccheri; disaccaridi e legame glicosidico; oligosaccaridi e polisaccaridi strutturali e di riserva; proteoglicani e matrice extracellulare.
- Lipidi. Acidi grassi e triacilgliceroli; colesterolo; lipidi di membrana e lipidi di segnale. Membrane biologiche e trasporto (diffusione semplice, facilitata e trasporto attivo); gradiente chimico ed elettrico. Le proteine di trasporto: i canali ionici, le proteine carrier, le ATPasi ioniche.
- Nucleotidi e acidi nucleici. Basi azotate e struttura dei nucleotidi; DNA e RNA; l'informazione genetica e la regolazione della sua espressione.

Le vie del metabolismo e la nutrizione:
- Omeostasi cellulare dello ione calcio.
- Basi biochimiche della contrazione muscolare, ciclo dei ponti trasversi, accoppiamento eccitazione/contrazione
- Basi biochimiche della nutrizione umana. Descrizione, significato biologico, digestione e assorbimento di macronutrienti e micronutrienti.
- Metabolismo dei glucidi: Glicolisi, glicogenolisi, glicogenosintesi, gluconeogenesi. Ciclo di Krebs e fosforilazione ossidativa
- Metabolismo dei lipidi: sintesi e degradazione di acidi grassi e corpi chetonici.
- Metabolismo degli aminoacidi e ciclo dell'urea.
- Regolazione ormonale del metabolismo. Insulina, glucagone e catecolamine
- Meccanismi di trasduzione del segnale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento verrà impartito attraverso lezioni frontali per complessivi 12 CFU
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre all'indicazione dei testi, agli studenti viene fornita la copia dei files power point usati per le lezioni e il necessario materiale integrativo.
Testi di riferimento:
  • Adamo, Comoglio, Molinaro, Istologia per i corsi di laurea in professioni sanitarie. --: Piccin, --. Cerca nel catalogo
  • David L. Nelson, Michael M. Cox, Introduzione alla biochimica di Lehninger. --: Zanichelli, --. Cerca nel catalogo
  • Cozzani, Ivo; Dainese, Enrico; Maccarrone, Mauro, Biochimica degli alimenti e della nutrizioneIvo Cozzani, Enrico Dainesecon il contributo di Mauro Maccarrone, presentazione di Gino Corazza. Padova: Piccin, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'