Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE MOTORIE
Insegnamento
TEORIA E METODOLOGIA DEL MOVIMENTO UMANO
MEP5070270, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE MOTORIE
IF0375, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORY AND METHODOLOGY OF HUMAN MOVEMENT
Sito della struttura didattica http://www.biomed.unipd.it/didattica/corsi-di-laurea/scienze-motorie/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Biomediche (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE MOTORIE

Docenti
Responsabile ATTILIO CARRARO M-EDF/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline motorie e sportive M-EDF/01 5.0
CARATTERIZZANTE Discipline motorie e sportive M-EDF/01 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 20 30.0
LEZIONE 5.0 50 75.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: I prerequisiti del corso si riferiscono a conoscenze della scuola secondaria negli ambiti biologico/scientifico, logico-matematico e dell'educazione fisica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La finalità del corso è di fornire conoscenze e competenze per comprendere i principi che regolano la prestazione motoria e l'apprendimento motorio e per riconoscere gli elementi fondamentali della didattica delle attività motorie con persone di diverse età e abilità.
Nel corso sarà data particolare attenzione all’esperienza di insegnamento/apprendimento, anche attraverso l’elaborazione di percorsi didattici e di unità di insegnamento e la simulazione di casi.
Modalita' di esame: L'esame sarà costituito da una prova scritta costituita da 6 domande a risposta breve o multipla e da 3 domande a risposta aperta.
E' inoltre prevista una prova pratica, consistente nell'elaborazione di materiali didattici.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione riguarderanno:
- la conoscenza e la padronanza dei contenuti;
- la capacità di rielaborazione critica dei contenuti;
- la chiarezza espositiva;
- la capacità di sintesi.
Contenuti: I contenuti del corso includono:
- la definizione di attività fisica, esercizio fisico, sport, educazione fisica, attività fisiche ricreative;
- lo studio delle relazioni tra attività fisica e salute;
- lo studio delle principali problematiche legate alla sedentarietà;
- l'analisi delle teorie e delle strategie utili per motivare le persone ad essere fisicamente attive;
- i principi della prestazione umana abile (elaborazione dell’informazione e presa di decisone, produzione di movimenti e programmi motori, il controllo motorio e la precisone dei movimenti);
- i principi dell’apprendimento di abilità (preparare e strutturare l’esperienza di apprendimento, fornire il feedback, facilitare l’apprendimento e la prestazione, valutare i risultati dell’apprendimento);
- fondamenti di tecnica delle attività motorie e dell'educazione fisica;
- i principi dell’insegnamento dei giochi sportivi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso verrà svolto in forma teorica e pratica, attraverso la discussione d’aula e la partecipazione degli studenti ad esperienze e situazioni motorie.
Sono quindi previste lezioni d'aula e attività pratiche in palestra.
Le lezioni d’aula riguarderanno la discussione degli argomenti indicati nei contenuti del corso utilizzando supporti visuali e stimolando la partecipazione attiva degli studenti alla discussione.
Nei laboratori pratici sarà prevista la simulazione di diverse situazioni di movimento (individuali, di gruppo e di squadra). Anche in questo caso la partecipazione attiva degli studenti rappresenterà una condizione essenziale alla buona riuscita del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante il corso verranno rese disponibili sulla piattaforma Moodle del Dipartimento di Scienze Biomediche le diapositive discusse durante le lezioni, la preparazione all'esame dovrà essere fatta tenendo conto di questi materiali e della parti dei due testi di riferimento indicate dal docente.
Testi di riferimento:
  • R. A. Schmidt e C. A. Wrisberg, Apprendimento motorio e prestazione. Roma: Società Stampa Sportiva, 2000. Cerca nel catalogo
  • Attilio Carraro ed Erica Gobbi, Muoversi per star bene. Una guida introduttiva all'attività fisica. Roma: Carocci Faber, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Action learning
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Peer feedback
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi