Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE MOTORIE
Insegnamento
ATTIVITA' MOTORIA ALL'ARIA APERTA
MEP8084023, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE MOTORIE
IF0375, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese OUTDOOR PHYSICAL ACTIVITIES
Sito della struttura didattica http://www.biomed.unipd.it/didattica/corsi-di-laurea/scienze-motorie/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Biomediche (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE MOTORIE

Docenti
Responsabile ALESSANDRO GRAINER

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline motorie e sportive M-EDF/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 4.0 40 60.0
LEZIONE 2.0 20 30.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2013

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2018-19 01/10/2018 30/09/2019 GRAINER ALESSANDRO (Presidente)
BOSCO GERARDO (Membro Effettivo)
PAOLI ANTONIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze relative alla fisiologia generale ed alla fisiologia dell’esercizio.
Conoscenze relative alla programmazione di esercizio nei soggetti sani.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo principale è di approfondire le conoscenze per una corretta conduzione e gestione delle attività motorie all’aria aperta ed in ambienti estremi e/o straordinari.
Modalita' di esame: L’esame finale consisterà in una prova scritta che si esplicherà attraverso domande con risposte multiple e risposte aperte.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Richiami di fisiologia di base e dell’esercizio. Disamina delle modificazioni cardio-respiratorie e metaboliche indotte da attività motoria effettuata all’aria aperta, in acque libere, in altitudine e in condizioni di microgravità. Modificazioni strutturali e funzionali che si realizzano nel corso del processo fisiologico di adattamento agli spazi aperti (aria aperta) e i loro effetti sulle abilità motorie del soggetto sano esposto a variazioni di temperatura, batimetria e pressione parziale di ossigeno.

Il programma di insegnamento prevede:
1. La termoregolazione nell’esercizio fisico;
2. L’attività motoria e in altitudine;
3. Modificazioni fisio-patologiche dell’attività subacquea;
4. Effetti della microgravità sul muscolo scheletrico, sul sistema cardiocircolatorio e respiratorio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni frontali, esercitazioni pratiche sul campo con valutazioni funzionali e sarà integrato da seminari di approfondimento tenuti da professionisti ed esperti del settore.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli appunti delle lezioni verranno forniti regolarmente dall’insegnante in formato elettronico, altro materiale didattico (cartaceo e non) sarà fornito in occasione delle lezioni.
Il seguente libro di testo è suggerito agli studenti per consultazione e/o approfondimento:
•Dagli Abissi allo Spazio, Ambienti, and Limiti Umani. “Ferretti G e Capelli C, Edi.” Ermes, Milano
Testi di riferimento: