Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)
Insegnamento
OSTETRICIA PROFESSIONALE 2
MEO2043932, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)
ME1846, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di VICENZA [999VI]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PROFESSIONAL OF MIDWIFE 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)

Docenti
Responsabile EMANUELA BUSA
Altri docenti LEONARDO GIARRAPUTO
DANIELA ZUCCARELLO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche MED/03 2.0
CARATTERIZZANTE Prevenzione servizi sanitari e radioprotezione MED/36 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze ostetriche MED/47 5.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: Il prerequisito necessario è avere le conoscenze e le competenze di base per poter apprendere il concetto di Semeiotica Ostetrica, gli elementi di genetica medica e di imaging - radioprotezione in gravidanza.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze e le abilità da acquisire per la gestione della Gravidanza a basso rischio. Principi di genetica medica e counseling genetico; indagini radiologiche e radioprotezione in gravidanza.
Modalita' di esame: E' previsto un esame orale della durata massima di 30 minuti con almeno 3 domande aperte volte a verificare le conoscenze acquisite.
Criteri di valutazione: Verrà valutata la conoscenza degli argomenti trattati nel corso.
la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole.
La capacità di costruire un proprio discorso critico pertinente, chiaro, efficace e personale
Contenuti: 1. Diagnosi della Gravidanza: segni di gravidanza, anamnesi, ispezione, palpazione, auscultazione, esplorazione, datazione della gravidanza

2. Esame obiettivo: segni e sintomi della gravidanza
3. Esplorazione vaginale
4. Igiene della gravidanza: igiene del corpo, l'attività sessuale, fumo, alcool, l'attività fisica, viaggi, lavoro
5. L'alimentazione in gravidanza: linee guida per una sana alimentazione: alimentazione in gravidanza
6. Cenni di Tossicologia e farmacoterapia in gravidanza, Esposizione a radiazioni ionizzanti
7. La Gravidanza a basso rischio: anamnesi, visite ed esami
Presa in carico della donna, agenda della gravidanza, interpretazione degli esami previsti dai LEA, differenziazione della gravidanza per categoria di rischio e strumenti per la sua definizione
8. Diagnosi Prenatale: tecniche invasive e non invasive
9. La documentazione clinica: compilazione, conservazione, circolazione e responsabilità; la documentazione in ostetricia
10. L'ecografia: linee guida; eco office
11. L'ambulatorio della gravidanza a termine: linee guida gravidanza fisiologica, gravidanza a termine e protratta
12. Le procedure al ricovero: tipologie di ricovero, accoglienza nel contesto della sala parto
Principi di genetica medica e Counseling genetico
Diagnostica per immagini e radioprotezione in gravidanza
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali che cercheranno di coinvolgere gli studenti e di stimolarne la discussione. Se la numerosità della classe lo consentirà sarà prevista una parte finale di tipo seminariale.
La frequenza è obbligatoria
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali didattici forniti dal docente.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere