Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
SCIENZE INFERMIERISTICHE
MEN1036113, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese NURSING SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile FRANCA ANGLANI MED/03
Altri docenti CRISTIAN GIROTTO
ELISA ROSSATO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/03 3.0
BASE Primo soccorso MED/45 2.0
CARATTERIZZANTE Management sanitario SECS-P/10 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 07/12/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Genetica medica: per una ottimale partecipazione alla didattica del corso è necessario che lo studente abbia le basi di biologia cellulare, di biochimica, di genetica classica che gli permettano di comprendere al meglio i meccanismi genetici che sottendono a malattie rare e comuni.

Scienze infermieristiche pediatriche: nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: GENETICA MEDICA: al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di
•Conoscere le basi cellulari e molecolari dell’eredità
•Conoscere la struttura del genoma e i meccanismi di controllo del flusso dell’informazione genetica
•Conoscere le basi della patologia molecolare delle malattie genetiche, in particolare quelle con ritardo mentale e psicomotorio di interesse pediatrico
•Riconoscere in un albero genealogico la trasmissione di una malattia genetica
•Identificare eventuali situazioni di rischio genetico
•Riconoscere eventuali situazioni di rischio ambientale
•Selezionare le situazioni meritevoli di approfondimento diagnostico e consulenza genetica
•Conoscere l’uso degli screening e dei test genetici per la prevenzione delle malattie genetiche/malformative

SCIENZE INFERMIERISTICHE PEDIATRICHE: al termine del Corso lo studente deve essere in grado di:
•Descrivere le peculiarità dei principi base dell’assistenza infermieristica pediatrica
•Descrivere il profilo professionale dell’infermiere e i principi che regolano la professione infermieristica
•Descrivere gli elementi generali per l’assistenza infermieristica al bambino sano
•Descrivere gli elementi generali per l’assistenza infermieristica correlata ad alterazioni fisiopatologiche dei diversi sistemi e/o apparati in ambito pediatrico.
Modalita' di esame: Genetica medica: gli esami di profitto consistono in prova scritta con tre domande aperte.

Scienze infermieristiche pediatriche: esame scritto.
Criteri di valutazione: Genetica medica: verifica delle conoscenze acquisite; appropriatezza della terminologia propria della materia utilizzata;
capacità critica; capacità di fare collegamenti tra i contenuti della materia.

Scienze infermieristiche pediatriche: gli studenti dovranno essere in grado di rispondere correttamente ai quesiti sugli argomenti trattati, con un minimo di 18 domande corrette su 30.
Contenuti: GENETICA MEDICA
•Impatto della genetica nella medicina
•Progetto genoma umano
•Fondamenti di genetica
•Classificazione delle malattie genetiche
•Il flusso dell’informazione genetica: replicazione del DNA
•I cromosomi umani
•Patologia cromosomica
•La diagnosi prenatale e pre-impianto delle malattia genetiche
•Imprinting genomico e malattie da delezione cromosomica
•Il flusso dell’informazione genetica: trascrizione e traduzione
•Regolazione dell’espressione genica: epigenetica e RNA non codificanti
•Il progetto genoma e sue conseguenze per la medicina
•Organizzazione strutturale del genoma umano
•Le mutazioni genetiche e fattori ambientali mutageni
•Patologia molecolare del gene
•Le malattie da mutazioni dinamiche
•Le malattie monogeniche e modalità di trasmissione
•Malattie genetiche non mendeliane
•Eredità mitocondriale e malattie mitocondriali
•Eredità poligenica e malattie multifattoriali
•I polimorfismi genetici
•Le malformazioni congenite, i fattori teratogeni, i difetti di chiusura del tubo neurale e carenza di acido folico
•Prevenzione delle malattie genetiche: consulenza e test genetici

SCIENZE INFERMIERISTICHE PEDIATRICHE
•Il codice deontologico, il profilo professionale, il collegio IPASVI
•Principi di base dell’assistenza infermieristica pediatrica: il bambino e l’ambiente di ricovero
•Principi di auxologia: il bambino sano e relativa assistenza
•Il bambino in ospedale
•Modelli organizzativi in Pediatria
•Il modello di assistenza Family Centered Care
•La relazione d’aiuto in ambito pediatrico
•Puericultura neonatale: l’adattamento all’ambiente extrauterino
•Assistenza al neonato in sala parto e al nido
•Coping e adattamento psicologico del bambino e dell’adolescente
•Cenni sull’età evolutiva
•Il neonato pretermine e problematiche peculiari
•Il neonato post-termine e problematiche peculiari
•Lo sviluppo neurocomportamentale
•La teoria sinattiva dello sviluppo neurocomportamentale: il metodo NIDCAP
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Genetica medica
Test di ingresso anonimo per la verifica delle conoscenze di base.
Lezioni teoriche in cui il docente espone i contenuti del corso.
Eventuali esercitazioni per la verifica della comprensione dei contenuti. Nelle lezioni verranno utilizzate presentazioni di PowerPoint. Verranno fornite copia delle lezioni e materiale integrativo prima delle specifiche lezioni.

Scienze infermieristiche pediatriche
Lezioni frontali con discussione in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Genetica medica: verranno forniti i files ppt all'inizio del corso e materiale integrativo prima delle specifiche lezioni per approfondimenti.

Scienze infermieristiche pediatriche: slides delle lezioni, articoli.
Testi di riferimento:
  • Lewis, Ricki, Genetica umana. Concetti e applicazioni. Padova: Piccin, 2012. Cerca nel catalogo
  • Dallapiccola, Bruno; Novelli, Giuseppe, Genetica medica essenziale. Roma: Il Minotauro, 2006. Cerca nel catalogo
  • Badon, Pierluigi; Cesaro, Simone, Manuale di nursing pediatricoPierluigi Badon, Simone Cesaro. Milano: CEA, 2002. Cerca nel catalogo
  • Maglietta, Vittorio; Vecchi, Vico, Principi di neonatologia. Milano: CEA, 2001. Cerca nel catalogo
  • Cloherty, John P.; Eichenwald, Eric C.; Stark, Ann R., Manual of neonatal care. Philadelphia [etc.]: Lippincott Williams & Wilkins, 2008. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Scienze inferm. ped.: Discussione guidata in aula su casi clinici

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere