Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
Insegnamento
SCIENZE PROPEDEUTICHE 1
MEN1034489, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
ME1860, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PREPARATORY SCIENCES 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)

Docenti
Responsabile GIOVANNI MIOTTO BIO/10
Altri docenti MARIO VINCENZO DI IORIO MED/07
GIUSEPPE MARCON

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/10 4.0
BASE Scienze biomediche BIO/13 1.0
BASE Scienze biomediche MED/07 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione 2017/18 02/10/2017 30/04/2019 MIOTTO GIOVANNI (Presidente)
DI IORIO MARIO VINCENZO (Membro Effettivo)
MARCON GIUSEPPE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: BIOCHIMICA: Lo studente dovrà avere delle conoscenze di base di matematica e fisica, chimica generale e biologia della cellula per poter seguire con profitto le lezioni.
MICROBIOLOGIA: Conoscenze di base di biologia generale, genetica, chimica e biochimica
BIOLOGIA APPLICATA: Conoscenze di base di chimica e biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: BIOCHIMICA: Al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione delle principali classi di composti organici, i meccanismi di base del metabolismo cellulare e le interazioni tra le principali vie metaboliche nei diversi organi e tessuti. L’organizzazione e la funzione del DNA, della cellula e delle diverse strutture cellulari; i processi cellulari fondamentali (replicazione, trascrizione e traduzione del materiale genetico; mitosi e meiosi); l’organizzazione della cellula eucariotica nel contesto della storia evolutiva.
MICROBIOLOGIA Acquisizione di conoscenze sulla morfologia, fisiologia e genetica dei microrganismi e sulle basi cellulari e molecolari delle interazioni che essi stabiliscono tra loro e con cellule dell’ospite. Valutazioni della distribuzione dei microrganismi in natura e del ruolo da essi sostenuto nell’ambiente; acquisizione di conoscenze sulle basi cellulari e molecolari della patogenicità microbica e sulla resistenza innata ed acquisita dell’ospite verso le infezioni; apprendimento delle metodologie di laboratorio (microscopiche, colturali, sierologiche e molecolari) per l’identificazione e tipizzazione dei microrganismi; acquisizione di conoscenze sul meccanismo d’azione delle principali classi di farmaci antibatterici ed antivirali; acquisizione di competenze riguardanti l’organizzazione e la legislazione relativa alla gestione del Laboratorio di Microbiologia e Virologia, con particolare riferimento alla gestione del “sistema qualità” e alla sicurezza.
BIOLOGIA APPLICATA: Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di: collocare l’organizzazione della cellula eucariotica nel contesto della storia evolutiva, descrivere le caratteristiche generali delle macromolecole biologiche e conoscere l’organizzazione e funzione del DNA, illustrare l’organizzazione della cellula ed in particolare riconoscere le diverse strutture cellulari, illustrare la funzione della cellula e descrivere i processi fondamentali (replicazione, trascrizione e traduzione del materiale genetico, mitosi e meiosi).
Modalita' di esame: BIOCHIMICA: Gli esami di profitto possono consistere in: prova orale o prova scritta con domande a risposta aperta e/o a scelta multipla.
MICROBIOLOGIA: La prova finale d’esame, al termine del corso, prevede un test con domande a risposta multipla
BIOLOGIA APPLICATA: Esame scritto, con risposte multiple
Criteri di valutazione: BIOCHIMICA: I criteri di valutazione del livello minimo accettabile verranno indicati dal docente nel contratto formativo.
MICROBIOLOGIA: La valutazione dello studente sarà effettuata in base alle conoscenze dei concetti e nozioni acquisite durante il corso e sarà altresì valutato il grado di approfondimento delle suddette conoscenze.
BIOLOGIA APPLICATA: Superamento di 18 domande scritte a risposta multipla su 30
Contenuti: BIOCHIMICA: PARTE I – Chimica. Particelle elementari e struttura dell’atomo. Tavola periodica. Proprietà periodiche. Orbitali atomici, molecolari e legami chimici. Interazioni molecolari, legame idrogeno e forze di Wan der Waals. Le soluzioni acquose. Misura della concentrazione. Processi osmotici. Acidi, basi e sali. pH. Soluzioni tampone. Reazioni redox. Caratteristiche dei principali gruppi funzionali organici. Isomeria delle molecole. PARTE II – Biochimica. Composizione e struttura delle proteine. Gli amminoacidi essenziali. Enzimi, cinetica enzimatica, regolazione allosterica inibitori reversibili e irreversibili. L’emoglobina: aspetti strutturali e funzionali legati al trasporto dell’ossigeno. Confronto tra emoglobina e mioglobina. Gli zuccheri semplici. Il legame glicosidico. I disaccaridi: maltosio, saccarosio, lattosio. Polisaccaridi: l’amido, il glicogeno e la cellulosa. I lipidi. Trigliceridi. Le membrane cellulari ed i fosfolipidi. I nucleotidi con particolare riferimento ai processi di sintesi e di utilizzo dell’energia chimica nella cellula (ATP), ai processi di ossidazione (NAD, NADP, FAD, FMN) ed al trasporto degli acidi grassi (CoA). PARTE III – Biochimica del metabolismo. Termodinamica dei processi biochimici. Energia interna, Entalpia, Entropia, Energia libera di Gibbs. La digestione e i principali enzimi coinvolti. La glicolisi. La sintesi e demolizione del glicogeno (glicogeno sintesi e glicogenolisi). La gluconeogenesi. Il trasporto del glucosio. Il metabolismo dei trigliceridi. Il metabolismo degli amminoacidi. Il ciclo di Krebs. Bilancio energetico della glicolisi e del ciclo di Krebs.. Correlazioni metaboliche. La catena respiratoria e il suo ruolo nella rigenerazione dei nucleotidi ossidanti. La fosforilazione ossidativa. L’ATP sintasi (struttura e funzione).

MICROBIOLOGIA: Procarioti ed Eucarioti. Biogenesi, Postulati di Koch. Struttura della cellula procariotica. Appendici cellulari. Capsule. Il peptidoglicano: struttura e biosintesi. La parete cellulare nei batteri gram-positivi, gram negativi. Citoplasma. Nucleoide. Sistemi di trasporto. Inclusioni citoplasmatiche. Organelli procariotici. Classificazione dei batteri: tassonomia numerica, analisi genetica e analisi delle sequenze. Nutrizione e colture di laboratorio. La nutrizione microbica. I terreni di coltura. La coltura dei microrganismi in laboratorio. La crescita microbica. Terreni di coltura. Accrescimento nei batteri. Misurazione della crescita. Curva di crescita. Tempo di generazione e velocità di crescita. Colture continue. Fattori che influenzano la crescita. Controllo della crescita microbica. Sporogenesi e Germinazione. Esotossine ed endotossine. Tossinfezioni alimentari. Dose infettante minima. Disinfezione e sterilizzazione. Caratteristiche generali dei principali batteri di interesse medico. Microbiologia clinica: diagnosi diretta ed indiretta. Indagine microscopica, colturale, sierologica e molecolare. Il prelievo, la conservazione e il trasporto dei campioni per l’analisi microbiologica Il complemento. La Risposta immune: immunità umorale e cellulo-mediata. Antibiotici e farmaco resistenza: meccanismo d'azione degli antibiotici e meccanismi biochimici e genetici della resistenza agli antibiotici. Miceti filamentosi. Lieviti. I miceti come agenti patogeni. Igiene. Vaccini. Genetica dei batteri e dei virus. Virus: struttura e composizione chimica dei virus. Classificazione dei virus. Moltiplicazione dei virus a DNA ed RNA. Infezioni virali. Trasduzione, trasformazione e coniugazione. Mutagenesi. Trasduzione, Trasformazione e Coniugazione. Gestione “Sistema Qualità” del Laboratorio Medico di Microbiologia e Virologia: UNI EN ISO 15189.

BIOLOGIA APPLICATA: PARTE I -Nozioni introdut
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: BIOCHIMICA: Lezioni frontali ed esercitazioni in aula.
MICROBIOLOGIA: Lezioni frontali
BIOLOGIA APPLICATA: Lezioni frontali
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: BIOCHIMICA: Indicazioni sui materiali di studio verranno indicate dal docente nel contratto formativo.
MICROBIOLOGIA: Lezioni teoriche in cui il docente espone i contenuti del corso. Nelle lezioni verranno utilizzate presentazioni di PowerPoint. Verranno forniti i files ppt all'inizio del corso e materiale integrativo prima delle specifiche lezioni.
BIOLOGIA APPLICATA: Durante le lezioni verranno esposti i contenuti del corso utilizzando presentazioni di PowerPoint. I relativi files ppt ed altri eventuali pdf di approfondimento verranno forniti agli studenti a cura del Docente.
Testi di riferimento:
  • BIOCHIMICA: La bibliografia di riferimento verrà indicata dal docente nel contratto formativo., --. --: --, --.
  • --, Microbiologia e microbiologia clinica per infermieri. --: Novità editoriale Pearson, --. MICROBIOLOGIA Cerca nel catalogo
  • Esculapio, Principi di Microbiologia Medica. --: La placa, --. Cerca nel catalogo