Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
TIROCINIO (PRIMO ANNO)
MEL1001275, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 20.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TRAINING AT PUBLIC AND PRIVATE FACILITIES THAT HAVE AN AGREEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile MIRKA GRIGOLETTO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Tirocinio differenziato specifico profilo MED/50 20.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 Commissione 2018/2019 sede di Padova 01/10/2018 30/04/2020 GRIGOLETTO MIRKA (Presidente)
BALDO VINCENZO (Supplente)
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 GRIGOLETTO MIRKA (Presidente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Membro Effettivo)

Syllabus
Note: Il tirocinio svolge un ruolo determinante in quanto costituisce lo spazio per implementare le competenze e realizzare l’integrazione tra teoria e prassi, con lo scopo di sviluppare le capacità descritte dagli obiettivi del corso. Il programma di tirocinio prevede quindi di esperire attività proprie dei laureati della prevenzione. Si darà seguito poi ai progetti formativi e di orientamento specifici, in cui si fisseranno, le modalità di svolgimento dello stage: la durata, l’obiettivo e le attività da svolgere. Al termine del tirocinio lo studente, grazie all’esperienza vissuta negli specifici contesti, elabora una tesina che rappresenta il momento di sintesi e di applicazione dell’esperienza formativa. Il tirocinio per lo studente del 1° anno si svolgerà presso i servizi pubblici del dipartimento di Prevenzione. L'esame di tirocinio consiste nella presentazione di un elaborato relativo a tutte le attività seguite nel primo tirocinio.