Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
Insegnamento
PROCESSI ATTENTIVI E COGNIZIONE SOCIALE
PSP6075537, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE
PS1842, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ATTENTIONAL PROCESSING AND SOCIAL COGNITION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO DALMASO M-PSI/01
Altri docenti GIOVANNI GALFANO M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione teledidattica

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: Nozioni di base di Psicologia Generale e Psicologia Sociale. Inglese di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo principale del corso è fornire agli studenti conoscenze legate allo studio dei processi attentivi in relazione a variabili di natura sociale. Lo studio di tali conoscenze è particolarmente rilevante in quanto gli stimoli sociali sono quelli con i quali l'essere umano si deve confrontare più spesso nella vita quotidiana. Le nostre abilità comunicative sembrano infatti essere legate in modo indissolubile con la nostra capacità di prestare attenzione ai segnali sociali forniti dagli altri individui.
Le diverse conoscenze verranno acquisite attraverso l'analisi approfondita dei paradigmi sperimentali più recenti e innovativi (anche con metodiche interattive) nel contesto di un approccio allo studio della cognizione umana con particolare attenzione agli aspetti ecologici.

Nello specifico, le conoscenze e abilità da acquisire sono le seguenti:
1. Acquisire delle solide conoscenze relative ai principali meccanismi attentivi
2. Acquisire delle solide conoscenze relative ai modulatori sociali dei meccanismi attentivi
3. Sviluppare un approccio critico nello studio dei meccanismi attentivi sociali
Modalita' di esame: L'esame è scritto e prevede 20 domande a scelta multipla.
Per ogni domanda saranno presenti quattro possibili alternative.
L'esame dura 60 minuti.
Per poter partecipare all'esame è OBBLIGATORIO iscriversi tramite UNIWEB.
Criteri di valutazione: L'esame è mirato a valutare la preparazione dello studente in riferimento a tutti i contenuti illustrati durante il corso, che verranno sondati sia in termini generali che specifici.
Il calcolo del voto prevede un punto per ogni domanda con risposta corretta e la successiva trasformazione in trentesimi del punteggio sommato.
Contenuti: Il corso prenderà in esame nozioni di base relative ai processi attentivi con particolare riferimento all'orientamento dell'attenzione nello spazio. Successivamente, verranno presi in esame, con espliciti riferimenti metodologici, i paradigmi sperimentali che sono stati proposti per studiare tali processi (es., gaze cueing, inibizione di ritorno, effetto Simon). La parte restante del corso illustrerà le variabili sociali più importanti che sono in grado di influenzare i processi attentivi, in individui sani così come in popolazioni cliniche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica a distanza, sotto forma di videolezioni, esercitazioni (es., esperimenti online), video di approfondimento. Possibilità di partecipare ad esercitazioni in laboratorio sotto la supervisione del docente di riferimento.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale di studio comprende articoli pubblicati su riviste scientifiche in lingua italiana (elencati sotto in "Testi di riferimento") e gli argomenti discussi nelle videolezioni.

Le videolezioni saranno disponibili accedendo alla pagina principale del corso tramite Moodle.

Gli articoli e le slides delle videolezioni saranno scaricabili (in PDF) dalla pagina principale del corso tramite Moodle.

ESAME A SCELTA (CREDITI LIBERI)
Per accedere al corso è necessario mandare un'email con il proprio piano di studi a: psynet.psicologia@unipd.it
Testi di riferimento:
  • Pavan, G., L'orientamento mediato dallo sguardo negli adulti: Dove l'attenzione incontra la cognizione sociale. --: Giornale Italiano di Psicologia, Il Mulino, 2010. XXXVII, 319-340
  • Dalmaso, M., Effetti del potere e dello status sociale sulla cognizione sociale e la percezione interpersonale. --: Giornale Italiano di Psicologia, Il Mulino, 2014. XLI, 139-157.
  • Ricciardelli, P. & Riggio, L., Interazione tra contesto sociale e meccanismi dell'attenzione. --: Sistemi Intelligenti, Il Mulino, 2011. XXIII, 267-274.
  • Rubichi, S., Iani, C., & Nicoletti, R., Sulla natura delle rappresentazioni condivise. --: Sistemi Intelligenti, Il Mulino, 2011. XXIII, 275-281.
  • Borghi, A.M., Gianelli, C., & Lugli, L., La dimensione sociale delle affordance: affordance tra io e gli altri. --: Sistemi Intelligenti, Il Mulino, 2011. XXIII, 291-299.
  • Liuzza, M. T., & Aglioti, S. M., Neuroscienze in società: Come lo studio del cervello sociale ci aiuta a capire chi siamo. --: Sistemi Intelligenti, Il Mulino, 2011. XXIII, 359-366.
  • Galfano, G., Introduzione alla psicologia generale. Roma: Carocci, 2018. pp. 99-120, ISBN: 978-88-430-9361-8.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)
  • Esperimenti Online

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'