Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
Insegnamento
BIOLOGIA ANIMALE
SC01100867, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE (Ord. 2017)
IF0320, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 11.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANIMAL BIOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/laurea-scienze-e-tecnologie-lambiente
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MATTEO GRIGGIO BIO/05
Altri docenti NICOLA FRANCHI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline biologiche BIO/05 11.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 32 18.0
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di chimica e fisica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende offrire conoscenze scientifiche nei campi della biologia evoluzionistica, trasferendo agli studenti conoscenze di carattere generale sulla diversità animale e sui meccanismi di adattamento degli animali all'ambiente. Particolare enfasi verrà data all'ecologia e al comportamento degli animali. Il corso introdurrà gli studenti alla diversità animale presentandone, in chiave tassonomico- evolutiva, i principali gruppi (Invertebrati e Vertebrati). Di questi si approfondiranno la morfologia, le funzioni e gli adattamenti all’ambiente, con particolare attenzione ai gruppi che hanno colonizzato gli ambienti delle acque dolci e salmastre e gli ambienti terrestri, sia naturali che antropizzati. Il corso si propone di mettere lo studente in condizione di determinare correttamente, con l’uso delle Chiavi sistematiche, gli organismi animali (Invertebrati e Vertebrati) sia degli habitat naturali che di quelli antropizzati.
Modalita' di esame: Prova scritta (domande a crocette)e prova orale
Criteri di valutazione: Fanno parte integrante del corso le esercitazioni sia in natura che in laboratorio, per le quali è richiesto l’obbligo di frequenza, e sulle quali si baserà la prova pratica di profitto.
Nella prova scritta e in quella orale, verrà valutato il grado di apprendimento delle tematiche trattate nel corso e la capacità di instaurare collegamenti tra i diversi argomenti.
Contenuti: - Biologia Evoluzionistica: Selezione Naturale e Selezione Sessuale
- Biodiversità: comportamento ed ecologia animale
- Cenni di storia della vita sulla Terra. – Procarioti ed aucarioti. - Origine della pluricellularità.
- I tessuti animali: tessuto epiteliale, tessuti connettivi (connettivo, osso, cartilagine, sangue e difese immunitarie), tessuto nervoso; tessuto muscolare e contrazione muscolare.
- Principali tappe nell’evoluzione degli animali: Parazoi ed Eumetazoi, Radiati e Bilateri, Acelomati e Celomati, Protostomi e Deuterostomi, Vertebrati
- Riproduzione asessuata e sessuata. Gametogenesi e riproduzione negli animali. Aberrazioni nella riproduzione sessuata: ginogenesi e partenogenesi. Ermafroditismo. Prime tappe nello sviluppo embrionale. Sviluppo diretto ed indiretto, tipi di larve. Metamorfosi.
- La nutrizione negli animali. Animali filtratori, detritivori, brucatori, predatori (erbivori e carnivori). Digestione intra- ed extracellulare.
- Sistema digerente.
- La circolazione negli animali. Sistemi circolatori aperti e chiusi. Sangue ed emolinfa. Tipi di cuore. Emociti negli invertebrati. Circolazione semplice e doppia nei Vertebrati.
- Gli scambi respiratori negli animali. Diffusione cutanea, respirazione con branchie, polmoni e trachee.
- Sistema endocrino. Ormoni liposolubili ed idrosolubili. Ormoni steroidei, derivati aminoacidici e proteici. Principali ghiandole endocrine dei Vertebrati (ipofisi, epifisi, tiroide, paratoroidi, pancreas, adrenali, gonadi) e ruolo degli ormoni da esse prodotti. Ciclo ovarico ed uterino nei mammiferi.
- Controllo dell’ambiente interno negli animali. Regolazione idrico-salina ed escrezione. Organi escretori.
- Principali tipi di recettori sensoriali: recettori cutanei, meccanocettori (organi dell’equilibrio e della linea laterale), fotocettori, chemiocettori.
- Meccanismi dell’evoluzione. Evoluzione per selezione naturale e sessuale.
- Nomenclatura scientifica. Concetto biologico di specie. Tipi di speciazione e meccanismi di isolamento riproduttivo.
- Introduzione al Regno Animale e sua collocazione e importanza rispetto agli altri Regni.
- Cenni sulle caratteristiche chimico-fisiche dei principali ambienti (acquatico, terrestre ed endozoico) e principali adattamenti negli organismi animali.
- Principi di tassonomia – Specie e speciazione – concetti di omologia e analogia – convergenze adattative.
- Organismi unicellulari – Teorie sull’origine dei Metazoi – Generalità sulla filogenesi dei Metazoi.
- Radiata: cenni su Poriferi, Cnidari e Ctenofori; posizione filogenetica di questi gruppi.
- Bilateria: simmetria bilaterale e suo significato funzionale; principali differenze strutturali tra Protostomi e Deuterostomi: segmentazione spirale e comparsa del 3° foglietto embrionale; segmentazione radiale, celoma enterocelico.
- Acelomati: Platelminti e Nemertei – Adattamenti parassitari di Trematodi e Cestodi.
- Comparsa delle cavità interne e loro significato funzionale
- Pseudocelomati: Nematodi e cenni sui gruppi minori (Rotiferi, Gastrotrichi, ecc.); adattamenti alla vita parassitaria e adattamenti ad ambienti di transizione, estremi o effimeri.
- Celomati: Molluschi, comparsa della metameria, Anellidi e Artropodi (in particolare Insetti: morfologia interna ed esterna, organi e funzioni, cicli vitali).
- Cenni filogenetico-evolutivi su Emicordati e Cordati.
- Vertebrati: principali caratteristiche di Agnati, Pesci, Anfibi, Rettili, Uccelli e Mammiferi.
- Riepilogo della filogenesi generale del Regno Animale.
- Cenni di Zoogeografia, distribuzione ed adattamenti degli organismi animali ai differenti ecosistemi, con particolare attenzione all’ambiente terrestre.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Sono previste 72 ore di lezioni frontali e 32 ore di attività di laboratorio, due alla settimana, che fanno parte integrante del corso e la partecipazione alle quali è obbligatoria.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno forniti agli studenti materiali cartacei ed elettronici di approfondimento di parti del corso non adeguatamente trattate nel testo consigliato.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla Terra