Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
CHIMICA COMPUTAZIONALE
SC02120583, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CHIMICA
SC1156, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPUTATIONAL CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/laurea-chimica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LAURA ORIAN CHIM/02
Altri docenti DANIEL FORRER 000000000000
ANTONINO POLIMENO CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 2.0
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/03 2.0
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche organiche e biochimiche CHIM/06 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 a.a. 2018/19 28/04/2015 30/11/2019 ORIAN LAURA (Presidente)
FORRER DANIEL (Membro Effettivo)
POLIMENO ANTONINO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nozioni di base dei corsi di chimica del triennio.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fare conoscere le principali applicazioni della chimica computazionale e sviluppare la consapevolezza dei metodi computazionali per la previsione e interpretazione delle proprietà strutturali e dinamiche delle molecole.
Modalita' di esame: Esame orale, con la possibilità di concordare la discussione di un problema specifico con il docente e di discutere un breve elaborato.
Criteri di valutazione: La valutazione sarà basata sul grado di comprensione delle metodologie computazionali e delle loro applicazioni a problematiche chimico-fisiche correnti.
Contenuti: Il corso intende presentare agli studenti una panoramica delle soluzioni che il chimico moderno ha a disposizione per risolvere problemi utilizzando
strumenti informatici, illustrando le caratteristiche e le implementazioni delle diverse metodologie (metodi classici e quantistici) per lo studio di problematiche generali come:
- calcolo di strutture elettroniche;
- ottimizzazione di geometrie molecolari;
- descrizione e analisi della superficie di energia potenziale molecolare;

Sono previsti alcuni cenni ai principi base della chimica quantistica, finalizzati alla comprensione degli aspetti principali delle diverse metodologie .
Il corso è centrato su alcuni esempi tratti dall’esperienza chimica computazionale in ambito chimico-fisico, chimico-inorganico e chimico-organico; all’interno del corso sono collocate alcune dimostrazioni e/o esercitazioni da svolgersi nell’aula di informatica e con l’uso delle facilities computazionali del Dipartimento di Scienze Chimiche. Durante il corso potranno infine previsti seminari su invito di docenti italiani e stranieri attivi nell’ambito delle scienze molecolari computazionali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e brevi esercitazioni/dimostrazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense e appunti di lezione.
Testi di riferimento:
  • C. J. Cramer, Essentials of Computational Chemistry. UK: John Wiley & Sons, 2004. Cerca nel catalogo
  • F. Jensen, Introduction to Computational Chemistry. UK: John Wiley & Sons, 1999. Cerca nel catalogo