Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA INDUSTRIALE
Insegnamento
CHIMICA FISICA 1
SC06101274, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CHIMICA INDUSTRIALE
SC1157, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICAL CHEMISTRY 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ABDIRISAK AHMED ISSE CHIM/02
Altri docenti LORENZO FRANCO CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 10.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 3.5 35 52.5
LEZIONE 6.5 52 110.5

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Syllabus
Prerequisiti: Matematica , Fisica generale 1, Chimica generale ed inorganica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire i concetti e i metodi della termodinamica classica. Alla fine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di applicarli a problemi di interesse chimico e fisico.
Modalita' di esame: L'esame si compone di una prova scritta, che consiste nella soluzione di alcuni esercizi di termodinamica, e di una prova orale. La prova scritta potrà essere sostituita da prove parziali, che avranno luogo durante lo svolgimento del corso. Il superamento della prova scritta è condizione necessaria per l'ammissione alla prova orale. Il voto finale terrà conto degli esiti delle prove parziali scritte (o della prova finale scritta) e della prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo.
Contenuti: 1) Grandezze di stato e funzioni di stato.
2) Principi della termodinamica.
3) Potenziali termodinamici, proprietà differenziali delle funzioni di stato.
4) Proprietà termodinamiche delle sostanze pure.
4) Equilibri di fase delle sostanze pure.
5) Proprietà termodinamiche dei sistemi a più componenti.
6) Soluzioni diluite e proprietà colligative.
7) Soluzioni ioniche.
8) Celle galvaniche e loro descrizione termodinamica.
9) Descrizione macroscopica della cinetica chimica; meccanismi di reazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con utilizzo di diapositive e della lavagna (per derivazioni ed esercizi). Verrà incoraggiata la partecipazione attiva degli studenti, soprattutto nelle esercitazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiale sugli argomenti del corso e testi di esercizi (compresi modelli di compiti di esame) verranno messi a disposizione dal docente.
Testi di riferimento:
  • P. W. Atkins, J. dePaula, Physical Chemistry. --: Oxford: OUP, 2009. IX Edizione in inglese, oppure V Edizione in italiano 2012 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture