Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
COMUNICAZIONE
Insegnamento
TECNICHE DI SCRITTURA
LEL1000982, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
COMUNICAZIONE
IF0313, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WRITING TECHNIQUES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di COMUNICAZIONE

Docenti
Responsabile CHIARA DI BENEDETTO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline semiotiche, linguistiche e informatiche L-FIL-LET/12 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 21 54.0
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 commissione a.a.2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 DI BENEDETTO CHIARA (Presidente)
CORTELAZZO MICHELE (Membro Effettivo)
ZANON TOBIA (Supplente)
7 TECNICHE DI SCRITTURA 2017/2018 01/10/2017 30/11/2018 DI BENEDETTO CHIARA (Presidente)
TUZZI ARJUNA (Membro Effettivo)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
ZANON TOBIA (Supplente)
6 TECNICHE DI SCRITTURA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2018 CORTELAZZO MICHELE (Presidente)
TUZZI ARJUNA (Membro Effettivo)
DI BENEDETTO CHIARA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Come requisito si richiede, oltre al dominio della lingua italiana a livello di parlante nativo, l'esperienza di scrittura che si sviluppa mediamente nelle scuole superiori italiane.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Ci si aspetta che, al termine dell'insegnamento, lo studente abbia acquisito:
- conoscenza e consapevolezza del processo di scrittura;
- abilità nell’analizzare le esigenze di scenari comunicativi complessi per produrre testi efficaci;
- conoscenza degli elementi fondamentali per l'appropriata ed efficace redazione di testi;
- competenza delle tecniche di scrittura di generi testuali diversi;
- competenza nell’analisi e produzione della scrittura nel digitale, con attenzione alla varietà di contenuti del web (dall’organizzazione dei contenuti di un sito all’uso di parole chiave, dal linguaggio dei social network alla titolazione delle newsletter);

In particolare, dopo le lezioni in laboratorio, ci si attende che lo studente abbia acquisito l’abilità di scrivere testi specifici quali la newsletter e un rapporto di ricerca.

Trasversalmente, poiché il corso prevede l’intervento di 3 professionisti della scrittura di ambiti diversi (laureati in Comunicazione dello stesso corso di laurea) ci si aspetta che gli studenti possano maturare anche conoscenza e consapevolezza sui processi di crescita accademica e professionale.
Modalita' di esame: Per gli studenti frequentanti l'apprendimento verrà verificato attraverso: 
- un'esercitazione svolta durante il corso in cui analizzare e produrre testi specifici in ambito digitale (lavoro a gruppi, voto massimo 10 punti);
- una prova scritta teorica intermedia che verterà sui contenuti delle lezioni (ad esempio la scrittura come processo, l’evoluzione dell’italiano contemporaneo, l’influenza dei social media nella scrittura contemporanea, i piani della scrittura) e sarà composta da alcune domande aperte e un'analisi testuale (durata 90 minuti, voto massimo 10 punti);
- la redazione di un report di ricerca in cui gli studenti devono dimostrare l'abilità di relazionare su una ricerca statistica, a partire da dati, grafici e tabelle (durata 4 ore,  voto massimo 10 punti)

Il voto finale sarà dato dalla somma delle valutazioni intermedie. 

Gli studenti non frequentanti sosterranno durante gli appelli d’esame: 
- una prova orale sugli argomenti trattati nella bibliografia (si veda la voce di riferimento) e composta da domande teoriche e di applicazione della teoria ad analisi testuale. Ad esempio il modello della piramide rovesciata e il suo riconoscimento in un testo proposto.  (voto massimo: 15 punti)
- la redazione di un report di ricerca in cui gli studenti devono dimostrare l'abilità di relazionare su una ricerca statistica, a partire da dati, grafici e tabelle (durata 4 ore,  voto massimo 15 punti)

Il voto finale sarà dato dalla somma delle valutazioni intermedie. 
Criteri di valutazione: Verranno valutati:
- La conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
- La capacità critica nei confronti di testi inseriti in contesti comunicativi diversi;
- La capacità di elaborare in modo appropriato testi appartenenti a generi testuali diversi;
- La capacità di analizzare la scrittura nel panorama di evoluzione linguistica dell’italiano e nello scenario di cambiamento più generale della comunicazione.
Contenuti: Il corso si propone di rafforzare le competenze di scrittura dello studente, sviluppando abilità elaborate di scrittura accademica e professionale. I temi teorici oggetto delle lezioni frontali sono:
- acquisizione di consapevolezza sulla propria esperienza di scrittura;
- il processo e le fasi di scrittura (modelli teorici);
- l’evoluzione dell’italiano contemporaneo;
- l’ambiente digitale e la differente modalità di lettura e scrittura;
- i piani della scrittura e le tecniche per saperli gestire;
- l'analisi di testi e l'esercitazione su generi testuali diversi (per es. notizie per il web, articoli di giornale per target specifici, news radiofoniche, testi settoriali, testi per social network, curriculum vitae)

Le lezioni teoriche saranno accompagnate da proposte di esercitazione in aula o a casa per rinforzare le competenze.

Il corso prevede inoltre 15 ore in laboratorio dedicate alla produzione di report di ricerca, in sinergia con il corso di Tecniche di Indagine Sociale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà per circa il 50% sotto forma di lezioni frontali, gestite in modalità attiva e condivisa per coinvolgere l’aula nell’acquisizione di consapevolezza dei propri processi di scrittura. Si tratteranno temi vicini agli studenti (come linguaggio giovanile o linguaggio dei social network) e si stimoleranno attraverso esercitazioni a gruppi, a coppie o individuali sia relative all’analisi di testi che alla produzione di testi. Il laboratorio si svolgerà in aula informatica e prevede la produzione attiva di testi specifici quali la newsletter e il report tecnico per dare la possibilità agli studenti di mettersi alla prova nella redazione di generi testuali differenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia d'esame, i testi e i powerpoint presentati a lezione saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.

Saranno caricati in Moodle anche eventuali commenti alle esercitazioni svolte in aula.

Oltre ai titoli in bibliografia, a tutti è suggerito leggere, leggere molto e leggere cose diverse per allenare la capacità critica!
Testi di riferimento:
  • Antonelli, Giuseppe, <<L'>> italiano nella società della comunicazione 2.0Giuseppe Antonelli. Bologna: Il mulino, 2016. Testo per frequentanti e non frequentanti Cerca nel catalogo
  • Carrada, Luisa, Lavoro, dunque scrivo!creare testi che funzionano per carta e schermiLuisa Carrada. Bologna: Zanichelli, 2012. Testo per i soli frequentanti Cerca nel catalogo
  • Cignetti, Luca; Fornara, Simone; Serianni, Luca, <<Il >>piacere di scrivereguida all'italiano del terzo millennioLuca Cignetti, Simone Fornaraprefazione di Luca Serianni. Roma: Carocci, 2017. Testo per i soli non frequentanti Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Story telling
  • Mappe concettuali
  • Peer feedback

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze