Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
COMUNICAZIONE
Insegnamento
COMUNICAZIONE INTERPERSONALE
SUP7077971, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
COMUNICAZIONE
IF0313, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERPERSONAL COMMUNICATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di COMUNICAZIONE

Docenti
Responsabile VINCENZO ROMANIA SPS/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline sociali e mediologiche SPS/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: Il Corso fornisce competenze di base per l’analisi e la comprensione dei processi di comunicazione. Non sono pertanto indicate propedeuticità obbligatorie. Si raccomanda tuttavia di seguire il corso di Sociologia, erogato nel CdL al primo anno, prima di seguire il corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:

1) la conoscenza degli elementi basilari di ogni comunicazione umana: codice, percezione, situazione, canali comunicativi, attori, conversazione, ritualità, frame;

2) la conoscenza dei principali approcci allo studio della comunicazione come interazione sociale: scuola di Chicago, fenomenologia, sociologia formale, etnometodologia, interazionismo simbolico, scuola di Palo Alto;

3) la capacità nonché l’abilità di applicare, a un livello basilare, le seguenti tecniche di raccolta dati: analisi della conversazione, analisi del contenuto, frame analysis, etnografia;

4) l’abilità a distinguere i diversi canali della comunicazione interpersonale, discernendone tutta la complessità e ricchezza simbolica;

5) la capacità critica di guardare a come i processi sociali si producono e riproducono nella comunicazione interpersonale.
Modalita' di esame: Esame scritto con domande multiple (nel numero di 8 quesiti) a risposta aperta, della durata massima di 3 ore. Al fine di verificare l’acquisizione delle conoscenze elencate nei punti 1) e 2) della sezione precedente saranno previsti 3 quesiti nozionistici (del tipo “Definisci correttamente il tale concetto”); al fine di verificare i punti 3), 4) e 5) saranno previsti ulteriori 5 quesiti in cui verrà chiesto alla\o studente di applicare delle tecniche specifiche e delle analisi critiche a dei casi studio specifici (Del tipo “Analizza il seguente caso. Quali delle conoscenze e delle abilità acquisite sono applicabili?”).
Criteri di valutazione: La valutazione dell'esame si baserà su:
1) la capacità degli studenti di comprendere criticamente i concetti e le teorie sociologiche;
2) l’abilità nel confrontare i diversi approcci alla comunicazione interpersonale;
3) la capacità nonché l’abilità di tradurre le conoscenze acquisite in domande di ricerca.
Contenuti: Il corso seguirà il seguente ordine tematico:

1. Introduzione allo studio della comunicazione: elementi (informazione, codice, attori, canali, situazione), teorie, problemi empirici.

2. I modelli della comunicazione interpersonale: la teoria matematica della comunicazione, il modello situazionale di Newcomb, i modelli esperienziali di Schramm, i modelli semio-linguistici, il modello cibernetico della comunicazione umana, il modello plurilivello di Gaerbner.

3. Pragmatica della comunicazione umana: metalinguaggio e metacomunicazione; gli assiomi della comunicazione umana; paradossi comunicativi e comunicazione efficace; comunicazione e relazione.

4. La percezione: teorie della selettività; percezione e variabili sociografiche; i processi di etichettamento e i bias della percezione; percepire al plurale; le regole dell’ascolto attivo secondo M. Sclavi.

5. La comunicazione non-verbale: i canali; i significati sociologici delle emozioni; l’interazione fra comunicazione non verbale e verbale.

6. La comunicazione verbale: la conversazione come ordine sociale; comunicazione e contesti specifici; l’analisi della conversazione, teoria e metodo; motivi, accounts, atti linguistici.

7. L’interazione sociale e la teoria sociologica: la scuola di Chicago, l’interazionismo simbolico, la fenomenologia, l’etnometodologia e la sociologia formale.

8. Comunicazione e identità: sé e riflessività; il corpo come testo; ecologia della comunicazione umana, da Gregory Bateson a Andrew Abbott.

9. Tecniche di raccolta dati: l’etnografia sociale e l’etnografia situata della comunicazione (dall’etnografia organizzativa alla netnography).

10. Approfondimento: introduzione alla comunicazione interculturale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: LEZIONI FRONTALI, SEMINARI, ESERCITAZIONI IN CLASSE CON SUPPORTO AUDIO-VISIVO, DISCUSSIONI CRITICHE.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante le lezioni verrà distribuito materiale didattico, in sostituzione della parte manualistica.
Testi di riferimento:
  • KENT L. SANDSTROM ET AL. (A CURA DI), SIMBOLI, SÉ E REALTÀ SOCIALE. SALERNO: ORTOTHES, 2014. TESTO OBBLIGATORIO PER I SOLI NON FREQUENTANTI
  • MASSIMO CERULO, SOCIOLOGIA DELLE EMOZIONI. BOLOGNA: IL MULINO, 2018. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI. IN STAMPA Cerca nel catalogo
  • KORY FLOYD, INTERPERSONAL COMMUNICATION. LONDRA: MC-GRAW HILL, 2011. TESTO FACOLTATIVO
  • C. WRIGHT MILLS ET AL., MOTIVI, ACCOUNT E GIUSTIFICAZIONI. VARAZZE (SV): PM EDIZIONI, 2018. OBBLIGATORIO PER TUTTI. IN STAMPA
  • ROMANIA VINCENZO, DIAPOSITIVE DEL CORSO DI "COMUNICAZIONE INTERPERSONALE". PADOVA: PUBBLICATE SU MOODLE, 2017. PER I SOLI FREQUENTANTI

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Problem solving
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture