Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA
Insegnamento
FILOSOFIA TEORETICA
LE07103020, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA
LE0600, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese THEORETICAL PHILOSOPHY
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2018-LE0600-000ZZ-2018-LE07103020-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO MARIA NUNZIANTE M-FIL/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEL1005560 FILOSOFIA TEORETICA ANTONIO MARIA NUNZIANTE LE0599

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline filosofiche, pedagogiche, psicologiche e storico-religiose M-FIL/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 commissioni a.a.2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
6 FILOSOFIA TEORETICA 2017 01/10/2017 30/11/2018 NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Presidente)
ILLETTERATI LUCA (Membro Effettivo)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: E' fortemente consigliato, sebbene non obbligatorio, aver già sostenuto alcuni degli esami di base contenuti nel piano didattico, ovvero aver già acquisito alcune conoscenze, sia pure generali, di storia della filosofia e di filosofia teoretica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di far acquisire:
(I) competenze analitiche (saper analizzare un problema, individuando i singoli elementi che lo compongono);
(II) competenze di ricostruzione storica (saper ricostruire un processo individuandone gli elementi specifici);
(III) competenze ermeneutiche (saper interpretare testi, contesti e situazioni).
Modalita' di esame: L'esame consisterà in un colloquio orale della durata di 20 minuti. Saranno formulate allo studente 4 questioni e verrà assegnato un tempo di risposta di ca 5 minuti per ciascuna.
La prima questione è di carattere generale e riguarda i contenuti generali del corso (domanda di orientamento);
La seconda e la terza questione sono di analisi testuale: si chiede allo studente di analizzare, interpretare e contestualizzare un brano tratto dai testi di letteratura primaria affrontati nel corso.
La quarta questione viene infine articolata al momento, sulla base della risposta alle prime tre. Può nuovamente vertere su un tema di carattere generale, oppure viceversa può riguardare una questione di approfondimento. Può collegarsi alla letteratura primaria o a quella secondaria.
Criteri di valutazione: Conformemente agli obiettivi del corso, verranno valutate in sede di esame le seguenti capacità dello studente:

I - la capacità di saper identificare e utilizzare gli argomenti filosofici trattati nel corso;
II - la capacità di ricostruire storicamente alcuni dei temi trattati nel corso;
III- la capacità di saper analizzare criticamente i testi discussi a lezione e indicati nel programma d'esame;
Contenuti: Il corso si dividerà in due parti, di lunghezza differente. Nella prima parte (corrispondente a ca 40h di lezione) verranno trattati alcuni temi generali della filosofia americana del Novecento, con particolare riferimento al naturalismo filosofico e alle sue implicazioni epistemologiche e metafilosofiche. Nella seconda parte (corrispondente a 20h di lezione) verrà preso in esame il testo di Husserl "La crisi delle scienze europee e la fenomenologia trascendentale".
Un calendario articolato (lezione per lezione) verrà caricato su Moodle all'inizio delle lezioni.
Ci sarà una prima breve introduzione (ca 10h) di taglio storico riguardante alcune caratteristiche generali del pensiero filosofico americano di inizio Novecento (dibattiti su realismo, pragmatismo e naturalismo). Successivamente verranno letti e analizzati alcuni testi di Quine, di Sellars, di Davidson (per una durata di ca 30h), con lo scopo di riflettere sulle trasformazioni che hanno coinvolto l'idea stessa di
"conoscenza" e di "epistemologia" e sulle implicazioni che ciò ha avuto sui dibattiti riguardanti la natura e lo scopo della filosofia.
Nell'ultima parte del corso (ultime 20h), invece, le strutture teoretiche del naturalismo filosofico verranno messe a confronto con le analisi critiche svolte da Husserl nella sua ultima opera (La crisi delle scienze europee).
Particolare attenzione verrà prestata durante tutto il corso ai risvolti semantici del lessico utilizzato, analizzando le trasformazioni d'uso di alcune parole chiave, quali quelle di esperienza, conoscenza, natura, soggetto, verità, scienza, democrazia, filosofia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Conformemente agli obiettivi del corso, verrà adottata una metodologia di insegnamento che mira a:

(I) rendere familiari le tecniche di argomentazione filosofica (a questo scopo, ampio spazio verrà riservato alla discussione in aula);
(II) proporre esempi di ricostruzione storica (individuando le fonti, distinguendo linee interpretative differenti, mostrando come prende forma una storia delle idee, etc.);
(III) sviluppare tecniche di analisi testuale (tramite un continuo riferimento ai testi, che verranno letti - in alcuni casi integralmente - commentati e discussi).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Alcuni dei testi in programma sono stati resi disponibili dagli editori anche nel più economico formato digitale.
Tramite moodle si attiverà una piattaforma didattica di supporto al corso (in cui saranno depositati materiali, PDF, schede di testi, etc.). All'inizio delle lezioni verrà indicata la chiave di accesso.
Gli studenti non frequentanti porteranno come lettura supplementare il testo curato da Calcaterra, Maddalena, Marchetti (più sotto indicato).
Gli studenti di storia porteranno un programma ridotto: dei testi di letteratura primaria porteranno all'esame solo quelli di Sellars e di Husserl (e non quelli di Quine e di Davidson). La letteratura secondaria rimane invariata.
Testi di riferimento:
  • Edmund Husserl, La crisi delle scienze europee e la fenomenologia trascendentale. Milano: Il saggiatore, 2015. Cerca nel catalogo
  • W.V.O. Quine, L'epistemologia naturalizzata. Roma: Armando Editore, 1986. Si trova nel volume La relatività ontologica e altri saggi (pp. 95-113) [di Quine vanno scelti 2 articoli su 4] Cerca nel catalogo
  • Donald Davidson, Sull'idea stessa di schema concettuale. Bologna: Il Mulino, 1994. Si trova nel volume Verità e interpretazione (pp. 263-282) Cerca nel catalogo
  • Wilfrid Sellars, La filosofia e l'immagine scientifica dell'uomo. Roma: Armando Editore, 2007. Disponibile anche in e-book Cerca nel catalogo
  • W.V.O. Quine, I due dogmi dell'empirismo. --: --, --. Il PDF dell'articolo verrà caricato su Moodle. [di Quine vanno scelti 2 articoli su 4]
  • A. Nunziante, Lo spirito naturalizzato. La stagione pre-analitica del naturalismo americano.. Trento: Verifiche, 2012. Cerca nel catalogo
  • R.M. Calcaterra, G. Maddalena, G. Marchetti (a cura di), Il pragmatismo. Dalle origini agli sviluppi contemporanei. Roma: Carocci editore, 2016. Testo riservato agli studenti non frequentanti. Da leggere capp. 1, 3, 5, 9, 11, 14, 15. Cerca nel catalogo
  • Paolo Bucci, La crisi delle scienze europee di Husserl. Roma: Carocci, 2013. Cerca nel catalogo
  • W.V.O. Quine, Parola e Oggetto. Milano: Il saggiatore, 1996. Cap. I (pp. 8-37) e II (pp. 38-102). [tra tutte le voci di Quine inserite in bibliografia vanno scelti 2 saggi su 4] Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning