Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
ARCHEOLOGIA
Insegnamento
TECNICHE DI SCAVO E DI RICOGNIZIONE
LE01122425, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ARCHEOLOGIA
LE0601, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNIQUES OF EXCAVATION AND RECONNAISSANCE
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ARMANDO DE GUIO L-ANT/10

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122425 TECNICHE DI SCAVO E DI RICOGNIZIONE ARMANDO DE GUIO LE0604

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline relative ai beni storico-archeologici e artistici, archivistici e librari, demoetnoantropologici e ambientali L-ANT/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 2016/19 01/12/2018 30/11/2019 DE GUIO ARMANDO (Presidente)
MAGNINI LUIGI (Membro Effettivo)
VIDALE MASSIMO (Membro Effettivo)
9 2015/18 01/12/2017 30/11/2018 VIDALE MASSIMO (Presidente)
CUPITO' MICHELE (Membro Effettivo)
8 2016/18 01/12/2017 30/11/2018 DE GUIO ARMANDO (Presidente)
MAGNINI LUIGI (Membro Effettivo)
VIDALE MASSIMO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Il Corso di Studio non prevede propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: l corso si propone di fornire:
a)propedeutica di base alla ricerca archeologica nelle componenti di teoria, metodologia e tecnica.

b)conoscenza operativa delle principali procedure remote e di campo.

c)conoscenza operativa delle principali procedure post-scavo.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale con discussione di una o più delle tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico verrà chiesto allo studente di dimostrare di avere acquisito le nozioni avanzate in ciascuno dei domini di indagine succitati (teoria; metodi; procedure):
Almeno una domanda verterà su di uno specifico caso di studio appositamente selezionato e concordato.
Criteri di valutazione: Verrà valutata:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
2) la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti
3) la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande; la capacità di ‘costruire un proprio discorso critico’ pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso verterà sui seguenti argomenti:
1)Introduzione alla storia degli studi della disciplina archeologica, e ai principali domini di indagine, metodi e tecniche con particolare attenzione rivolta alle nuove frontiere della della ricerca.

2)nozioni di base di geoarcheologia, stratigrafia e processi formativi (pre, sin e post-deposizionali) del record archeologico ed etnoarcheologico.

3)Introduzione alle strategie, procedure e tecniche di ricerca non intrusive: Remote Sensing , Ricognizioni di Superficie, Prospezioni Geofisiche.

4)introduzione alle strategie, procedure e tecniche di scavo
4)introduzione alle strategie, procedure e tecniche di scavo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale con videoproiezioni e collegamento WEB anche interattivi con altre sedi di ricerca italiane ed estere

Attività seminariali. Sono previsti, in particolare,
1)una serie di seminari di approfondimento ed esercitazioni pratiche-strumentali (in aula, all'aperto e su siti e cantieri archeologici) con la presenza di altri colleghi e specialisti:
Geoarcheologia (dr. C. Balista; prof. G. Leonardi)
Micromorfologia (dr. Cristiano Nicosia)
Remote Sensing e Pattern Recognition (dr. L. Magnini; dr. Cinzia Bettineschi; dr. Laura Burigana; )
Rilievo con stazione totale ( dr. Cristiano Putzolu)
Rilievo con Laserscanner (prof. G: Salemi)
Rilievo con drone (dr. Luigi Magnini, dr. Cinzia Bettineschi)

2)Esercitazioni pratiche sul campo e/o cantieri di scavo e/o aree ricerca (field survey, geolocalizzazione con GPS, rilievi, prospezioni, scavo, test-pits, carotaggi, campionamenti....)

3) Visite guidate a siti archeologici, musei ed archeoparchi, centri di ricerca e laboratori.

4)incontri con istituzioni, figure professionali e stakeholders vari dell'archeologia (Università, Soprintendenze, Musei, Parchi, società varie e cooperative, freelancers, utenti...)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali di approfondimento tematico e di casi di studio verranno distribuiti in forma digitale in classe.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali di approfondimento tematico e di casi di studio verranno distribuiti in forma digitale in classe.
Testi di riferimento:
  • RENFREW C. , BAHN P., L'essenziale di Archeologia. Teoria, metodi e pratiche. Bologna: Zanichelli,, 2015. disponibile a pagamento anche come e-book Cerca nel catalogo
  • LEONARDI G., Lo scavo Archeologico: appunti e immagini per un approccio alla stratificazione. Padova: Imprimitur, 1982. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Matlab

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi