Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
ARCHEOLOGIA
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA
LE38104449, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ARCHEOLOGIA
LE0601, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALENTINA GALLO L-FIL-LET/10

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE38104449 LETTERATURA ITALIANA VALENTINA GALLO LE1855

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Lingua e letteratura italiana L-FIL-LET/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Syllabus
Prerequisiti: Il corso si rivolge uno/una studente/essa che conosca la lingua italiana, sia in grado di comprendere i testi della tradizione letteraria e conosca i principali movimenti della letteratura e dell'arte europee.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo/la studente/ssa dovrà conoscere lo svolgimento storico della letteratura italiana dalle origini ai giorni nostri e dei suoi principali interpreti, con particolare attenzione alla ricezione del patrimonio mitologico.
Saprà analizzare criticamente un testo, ricostruendo il contesto ideologico in cui è stato prodotto, collocandolo in relazione con gli altri testi della tradizione e con i modelli (generi letterari), identificando il profilo socio-economico del suo autore nel rapporto con il pubblico e con il potere politico.
Tali conoscenze/competenze testuali saranno rafforzate dalla conoscenza della storia della ricezione della mitologia da Dante all'inizio del Novecento.
Modalita' di esame: L'esame orale potrà prendere spunto da un testo letterario, da un autore, da un momento storico o da un concetto teorico oggetto del corso, per avviare una discussione su come la letteratura italiana si sia appropriata di un patrimonio culturale e ne abbia fatto una questione identitaria fino alle soglie del Novecento.
Criteri di valutazione: 1) Rielaborazione critica personale degli argomenti affrontati;
2) Competenza testuale ricettiva e produttiva;
3) Capacità di riconoscere i vari livelli di senso del testo (allegorico – letterale – simbolico, ecc.);
4) Conoscenza dei principali movimenti della letteratura italiana e europea dal Due al Novecento (Le origini; il Trecento; l’Umanesimo; il Rinascimento; il Manierismo; il Barocco, l’età dell’Arcadia, l’Illuminismo, il Neoclassicismo, il Romanticismo; Decadentismo e Simbolismo; Neorealismo);
5) Conoscenza della vita e delle opere degli autori trattati;
6) Efficacia e correttezza dell’esposizione;
7) Conoscenza dei principali momenti della ricezione del mito.
Contenuti: Modulo I: Dante, Inferno, I, XVII, XXVI; Purgatorio, XXIX; Paradiso, II, XXXIII
Petrarca, De viris illustribus, proemio; Familiari, I, 1; VI, 2; XI, 13; Senili, IV, 5; Collatio laureationis; Triumphus Cupidinis I e II; Rvf, 1-6, 23, 30, 34-35, 41-43, 45, 60, 366
Boccaccio, Genealogia deorum gentilium, prohemium e lettura antologica

Modulo II: Il mito nel Rinascimento
Poliziano, Orfeo
Lodovico Ariosto, Furioso, canto I, canto X-XI
Bernardo Dovizi Bibiena, Calandria

Modulo III: Il mito nel Settecento
Pietro Metastasio, Didone abbandonata, Achille in Sciro
Ugo Foscolo, Aiace e Le Grazie e Commento alla Chioma di Berenice
Vittorio Alfieri, Antigone e Mirra

Modulo IV: Il mito tra Otto e Novecento
Pascoli, Conviviali, L’ultimo viaggio
D’Annunzio e Pirandello e il riuso dei miti nel primo Novecento
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La lezione frontale, supportata sempre da slides riassuntive e dalla lettura dei testi letterari, sarà intervallata da attività di approfondimento individuale e di gruppo, anche con l'ausilio di dispositivi digitali. La prospettiva storica si alternerà con momenti di riflessione teorica (letteratura e identità; Wikipedia e la formalizzazione del sapere sul web; il mito e le sue metamorfosi) che gli interessati potranno svolgere anche in forma seminariale e di gruppo.
Il corso sarà scandito da una serie di momenti di autovalutazione, alla fine di ogni modulo, sotto forma di questionari erogati sulla piattaforma Moodle. Gli studenti saranno inoltre invitati a partecipare al seminario di Italianistica, al premio SturtCupVeneto e alle iniziative di approfondimento organizzate nell'ambito del Corso di Laurea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutti i testi saranno disponibili sulla pagina moodle della docente, mentre per la conoscenza degli autori trattati e dei principali momenti della storia letteraria si consiglia un buon manuale di letteratura per l'università.
Testi di riferimento:
  • Gibellini, Pietro, <<Il >>mito nella letteratura italianaopera diretta da Pietro Gibellini. Brescia: --, --.
  • --, --. --: --, --.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Flipped classroom
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)
  • Paddle

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere