Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
Insegnamento
LABORATORIO LUCE E COLORE NELLA PITTURA VENEZIANA DEL SETTECENTO
SUP9087407, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
LE0604, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese LIGHT AND COLOUR IN EIGHTEENTH-CENTURY VENETIAN PAINTING LABORATORY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE

Docenti
Responsabile ANDREA TOMEZZOLI L-ART/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2019 01/12/2019 30/11/2020 TOMEZZOLI ANDREA (Presidente)
PATTANARO ALESSANDRA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Per seguire con profitto il laboratorio è necessario conoscere la pittura veneziana del Settecento, nelle sue linee di sviluppo e nei suoi principali protagonisti: è pertanto obbligatorio aver frequentato (o frequentare) il corso di storia dell'arte moderna.
Conoscenze e abilita' da acquisire: I partecipanti dovranno acquisire la capacità di comprendere le opere proposte attraverso gli strumenti critici di lettura, propri della disciplina. Essi saranno inoltre tenuti a dimostrare una autonoma capacità di elaborazione e di sintesi.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale. Si prenderà in considerazione insieme con i partecipanti la possibilità di esposizioni in forma seminariale.
Criteri di valutazione: Saranno valutati non solo i contenuti acquisiti, ma in pari grado anche l'interesse e la partecipazione attiva degli studenti alle lezioni e alle attività organizzate.
Contenuti: Il laboratorio intende approfondire la conoscenza di un particolare periodo della civiltà figurativa veneziana - il Settecento - nelle sue due componenti caratterizzanti, il colore e la luce: elementi che hanno reso la Scuola veneziana celebre in tutta Europa.
Oggetto specifico di indagine saranno soprattutto dipinti su tela e cicli ad affresco, ma si intende prendere in considerazione anche la grafica - disegni e incisioni - per verificare la complessità e la ricchezza di uno dei momenti più affascinanti della storia dell'arte italiana.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività sarà articolata secondo lezioni frontali in aula, che affrontino questioni metodologiche e forniscano i principali strumenti di ricerca. Ma sarà dato grande spazio anche alle visite di studio sul campo, in modo da consentire una conoscenza diretta delle opere prese in considerazione.
NB: La frequenza è obbligatoria.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La lettura del volume di Michael Levey è consigliata come testo di riferimento generale. Bibliografia specifica sarà indicata durante lo svolgimento delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • M. Levey, La pittura a Venezia nel Settecento. Milano: Leonardo, 1996. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti