Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
ISTITUZIONI DI LINGUISTICA (Da F a O)
LE11104085, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE (Ord. 2018)
SU2294, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
A0502
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL LINGUISTICS
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GUIDO CAVALLO
Altri docenti SABRINA BERTOLLO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Linguistica, semiotica e didattica delle lingue L-LIN/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 1819, Cavallo 01/10/2018 30/11/2019 CAVALLO GUIDO (Presidente)
BERTOCCI DAVIDE (Membro Effettivo)
BERTOLLO SABRINA (Supplente)
8 1819, Bertocci 01/10/2018 30/11/2019 BERTOCCI DAVIDE (Presidente)
BERTOLLO SABRINA (Membro Effettivo)
VIGOLO MARIA TERESA (Membro Effettivo)
POLETTO CECILIA (Supplente)
VANELLI LAURA (Supplente)
7 1819, Bertollo 01/10/2018 30/11/2019 BERTOLLO SABRINA (Presidente)
BERTOCCI DAVIDE (Membro Effettivo)
VIGOLO MARIA TERESA (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Supplente)
3 1718, Canalis 01/10/2017 30/11/2018 BERTOLLO SABRINA (Presidente)
BERTOCCI DAVIDE (Membro Effettivo)
VIGOLO MARIA TERESA (Membro Effettivo)
ZANINI CHIARA (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Supplente)
2 1718, Bertocci 01/10/2017 30/11/2018 BERTOCCI DAVIDE (Presidente)
BERTOLLO SABRINA (Membro Effettivo)
VIGOLO MARIA TERESA (Membro Effettivo)
POLETTO CECILIA (Supplente)
VANELLI LAURA (Supplente)
1 1718, Bertollo 01/10/2017 30/11/2018 BERTOLLO SABRINA (Presidente)
BERTOCCI DAVIDE (Membro Effettivo)
VIGOLO MARIA TERESA (Membro Effettivo)
VANELLI LAURA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Grammatica italiana di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso fornirà agli studenti gli strumenti necessari allo studio scientifico del linguaggio.

Oggetto specifico di riflessione saranno i seguenti argomenti:
1. I principi universali di funzionamento del linguaggio umano.
2. I domini specifici della disciplina (fonologia, morfologia, sintassi, semantica, sociolinguistica, acquisizione e tipologia linguistica)

Lo studente, al termine del corso, dovrà inoltre essere in grado di utilizzare in modo consapevole il linguaggio specifico della disciplina.
Modalita' di esame: Esame scritto.
Sono previste (solo per i frequentanti) prove di valutazione in itinere opzionali. Sia l’esame scritto che le prove in itinere conterranno domande aperte ed esercizi applicativi. Il mancato superamento della prima prova in itinere non consente l’accesso alla prova in itinere successiva. Affinché l’esame si consideri superato, le singole prove in itinere dovranno avere entrambe esito positivo. Il mancato superamento di una prova in itinere comporta la necessità di ripetere l’esame completo nelle sessioni ordinarie.
Criteri di valutazione: Saranno oggetto di verifica:

1. La conoscenza dei principi generali che regolano il linguaggio e, nei suoi aspetti fondamentali, la storia della disciplina.
2. L'impiego del lessico specifico della disciplina.
3. Le capacità di analisi di problemi linguistici con riferimento alla dimensione astratta.
4. La capacità di operare confronti interlinguistici.
Contenuti: Il corso si aprirà con l’indagine del concetto di “linguaggio” e con la descrizione della nascita della disciplina. Nella parte centrale del corso si indagheranno i principali livelli di analisi delle lingue: fonologia (con riferimento anche alla fonetica), morfologia, sintassi, semantica, linguistica diacronica. In questo ambito verranno forniti gli strumenti per orientarsi in modo progressivamente autonomo nei domini della linguistica, al fine di rendere conto in modo formale dei diversi fenomeni delle lingue. Particolare attenzione verrà posta alla comparazione interlinguistica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, esercitazioni, utilizzo della piattaforma Moodle.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La frequenza è vivamente consigliata.
Integrazione bibliografica obbligatoria è costituita dai contenuti che verranno caricati nella pagina Moodle del corso, alla voce "Materiali didattici". Per i frequentanti gli appunti saranno oggetto d’esame.
Testi di riferimento:
  • Graffi, Giorgio; Scalise, Sergio; Donati, Caterina; Cappa, Stefano; Moro, Andrea, <<Le >>lingue e il linguaggiointroduzione alla linguisticaGiorgio Graffi, Sergio Scalisecon scritti di Caterina Donati e di Stefano Cappa e Andrea Moro. Bologna: Il Mulino, 2013. Escluso il capitolo di sintassi Cerca nel catalogo
  • Maturi, Pietro, <<I>> suoni delle lingue, i suoni dell'italianonuova introduzione alla foneticaPietro Maturi. Bologna: il mulino, 2014. Solo i primi due capitoli (fino a pagina 124) Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Working in group
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'