Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA (Iniziali cognome M-Z)
LE38104449, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE (Ord. 2018)
SU2294, ordinamento 2018/19, A.A. 2018/19
A1302
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN LITERATURE
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALENTINA GALLO L-FIL-LET/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Letteratura italiana e letterature comparate L-FIL-LET/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 1920 - Gallo 01/10/2019 30/11/2020 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TOMASI FRANCO (Supplente)
7 1819 - Motta 01/10/2018 30/11/2019 MOTTA ATTILIO (Presidente)
BIANCO FRANCESCA (Membro Effettivo)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
6 1819 - Favaro 01/10/2018 30/11/2019 FAVARO FRANCESCA (Presidente)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
MOTTA ATTILIO (Supplente)
5 1819 - Gallo 01/10/2018 30/11/2019 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
TOMASI FRANCO (Supplente)
2 1718 - Gallo 01/10/2017 30/11/2018 GALLO VALENTINA (Presidente)
MOTTA ATTILIO (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
1 1718 - Motta 01/10/2017 30/11/2018 MOTTA ATTILIO (Presidente)
BIANCO FRANCESCA (Membro Effettivo)
GALLO VALENTINA (Membro Effettivo)
RASI DONATELLA (Membro Effettivo)
TENUTA CARLO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso si rivolge a uno studente che conosca la lingua italiana, sia in grado di comprendere i testi della tradizione letteraria e conosca i principali movimenti della letteratura e dell'arte europee.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo studente dovrà conoscere lo svolgimento storico della letteratura italiana dalle origini ai giorni nostri e dei suoi principali interpreti, con particolare attenzione alle forme odeporiche fittizie o reali.
Egli saprà analizzare criticamente un testo, ricostruendo il contesto ideologico in cui è stato prodotto, collocandolo in relazione con gli altri testi della tradizione e con i modelli (generi letterari), identificando il profilo socio-economico del suo autore nel rapporto con il pubblico e con il potere politico.
Lo studio della tradizione italiana sarà costantemente proiettato su uno scenario europeo, al fine di consentire allo studente di riflettere sui concetti di "contemporaneità", di "ritardo", di "influenza" necessari per valorizzare l'identità italiana nel contesto europeo.
Tali conoscenze/competenze testuali saranno rafforzate dalla conoscenza della storia del viaggio e alle sue forme, dall'antichità ai giorni nostri.
Modalita' di esame: L'esame prevede una parte orale e una scritta. Quest'ultima riguarda l'elaborazione di un resoconto di viaggio, mentre la parte orale verterà sugli argomenti trattati a lezione.
La redazione del "testo di viaggio" dovrà essere inviata al docente tramite mail (valentina.gallo.1@unipd.it) dieci giorni prima della data dell'appello in cui si vuole sostenere l'esame. La relazione di solo testo o di testo e immagini riguarderà un viaggio reale o immaginario e dovrà contenere l'indicazione del 'genere letterario' cui aderisce e del lettore ideale cui si rivolge. Non ci sono limiti di estensione del testo.
Criteri di valutazione: 1) Rielaborazione critica personale degli argomenti affrontati;
2) Competenza testuale ricettiva e produttiva;
3) Capacità di riconoscere i vari livelli di senso del testo (allegorico – letterale – simbolico, ecc.);
4) Conoscenza dei principali movimenti della letteratura italiana e europea dal Due al Novecento (Le origini; il Trecento; l’Umanesimo; il Rinascimento; il Manierismo; il Barocco, l’età dell’Arcadia, l’Illuminismo, il Neoclassicismo, il Romanticismo; Decadentismo e Simbolismo; Neorealismo);
5) Conoscenza della vita e delle opere degli autori trattati;
6) Capacità di riflettere sulle modalità di rappresentazione dell’altro nella letteratura di viaggio
7) Efficacia e correttezza dell’esposizione
8) Conoscenza dei principali momenti della storia del viaggio;
9) Efficacia e correttezza della 'relazione di viaggio'.
Contenuti: Il corso affronterà il tema del viaggio – reale, allegorico e immaginario – nella letteratura italiana: lo studente potrà interrogarsi sul significato che il viaggio ha svolto nei diversi momenti della tradizione, dal mondo classico alla contemporaneità, soffermandosi di volta in volta sui modi in cui si realizza l’incontro tra culture diverse, sul valore delle ‘scoperte geografiche’ e il loro ripensamento critico, sui modi di rappresentare l’‘altro’ e sulla condizione dello ‘straniero’, tenendo sempre presente le forme e le strategie descrittive della letteratura di viaggio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La lezione frontale, supportata sempre da slides riassuntive e dalla lettura dei testi letterari, sarà intervallata da attività di approfondimento individuale e di gruppo, anche con l'ausilio di dispositivi digitali. La prospettiva storica si alternerà con momenti di riflessione teorica (letteratura e identità; Wikipedia e la formalizzazione del sapere sul web; l'industria culturale; la scrittura di viaggio) che gli interessati potranno svolgere anche in forma seminariale e di gruppo.
Il corso sarà scandito da una serie di momenti di autovalutazione, alla fine di ogni modulo, sotto forma di questionari erogati sulla piattaforma Moodle. Gli studenti saranno inoltre invitati a partecipare al seminario di Italianistica, al premio SturtCupVeneto e alle iniziative di approfondimento organizzate nell'ambito del Corso di Laurea.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi letterari
Marco Polo, "Il milione" (lettura antologica);
Dante Alighieri, "Divina Commedia", Inf. I e XXVI;
Francesco Petrarca, "Familiares": I, 4-5; IV, 1; "Rerum vulgarium fragmenta": 35, 166-167, 189;
Poggio Bracciolini, "Epistulae", lett. a Niccolò Niccoli del V.1416;
Cristoforo Colombo, "Diario" (lettura antologica);
Ludovico Ariosto, "Orlando furioso", canti I, XXXIII-XXXV, 1-2; XLVI, 1-3;
Torquato Tasso, "Gerusalemme liberata", I, 1-8; XII, XV;
Francesco Carletti, "Ragionamenti del mio viaggio intorno al mondo", ragionamento I-III, in "Viaggiatori del Seicento", a cura di M. Guglielminetti, Torino, Utet, 1967, pp. 65-92;
Montesquieu, "Lettres persanes" (lettura antologica);
Pietro Metastasio, "Didone abbandonata" (lettura antologica);
Carlo Goldoni, "Memoires" (lettura antologica);
Vittorio Alfieri, "Vita", Giovinezza.IX;
Ugo Foscolo, dai "Sonetti": "Né mai più toccherò le sacre sponde" e "Un dì s’io non andrò sempre fuggendo";
Giacomo Leopardi, dalle "Operette morali": "Dialogo della Natura e di un islandese" e "Dialogo di Cristoforo Colombo e Pietro Gutierrez";
Giovanni Pascoli, "L’ultimo viaggio di Ulisse", in Id., "Poemi conviviali";
Edmondo De Amicis, "Sull'Oceano" (lettura antologica);
Corrado Alvaro, "L'uomo è forte" (lettura antologica);
Italo Calvino, "Le città invisibili" (lettura antologiche);
Francesco Guccini, "Odysseus";


Testi critici
"Odissee. Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi", Novara, Libreria geografica, 2017;
A. Brilli, "Quando viaggiare era un'arte", Bologna, Mulino, 2017, pp. 7-53;
E. Leed, "La mente del viaggiatore", Bologna, Mulino, 2006, capp. V-VII, ed Epilogo;
P. Fasano, "Viaggio e letteratura", Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 7-15;
G. Ferroni, "Prima lezione di letteratura italiana", Roma-Bari, Laterza, pp. 3-76, 89-115;

Per lo studio degli autori, delle opere e dei principali movimenti della letteratura italiana lo studente potrà scegliere un buon manuale per licei, altrimenti si consiglia:
G. Alfano, etc., "Manuale di letteratura italiana", Firenze, Mondadori Università, 2018.

Tutti i testi letterari saranno a disposizione dello studente on line gratuitamente: sarà possibile scaricarli alla fine di ogni modulo dopo aver svolto l'attività di verifica. Alla fine del corso la dispensa sarà disponibile in formato cartaceo anche al Centro copie di Palazzo Maldura.

Qualora lo studente pensasse di avere bisogno di rafforzare le proprie conoscenze metriche, retoriche o tematiche, potrà avvalersi di queste sommarie indicazioni bibliografiche: Metrica: W.T. Elvert, "Versificazione italiana dalle origini ai giorni nostri", Firenze, Le Monnier, 1973; o P.G. Beltrami, "La metrica italiana", Bologna, Il Mulino, 2002.
Retorica: M.P. Ellero, "Manuale di retorica", Milano, Sansoni, 1997 o B. Mortara Garavelli, "Manuale di retorica", Milano, Bompiani, 1989.
Topica: E.R. Curtius, "Letteratura europea e medioevo latino", a cura di R. Antonelli, Firenze, La Nuova Italia, 1993.
Sulla teoria della letteratura e le varie correnti critiche: S. Brugnolo - D. Colussi, etc., "La scrittura e il mondo. Teorie letterarie del Novecento", Roma, Carocci, 2016.
Sul tema del viaggio: "Dizionario dei temi letterari", a cura di R. Ceserani, M. Domenichelli, P. Fasano, Torino, UTET, 2007 (in particolare la voce ‘viaggio’).
Testi di riferimento:
  • Leed, Eric J., <<La>> mente del viaggiatoredall'Odissea al turismo globaleEric J. Leed. Bologna: il Mulino, --. Cerca nel catalogo
  • --, Odissee. Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi. Novara: Libreria geografica, 2017. Cerca nel catalogo
  • Alfano, Giancarlo, Letteratura italianamanuale per studi universitariGiancarlo Alfano ...[et al.]. Firenze: Mondadori Università, 2018. Cerca nel catalogo
  • Brilli, Attilio, Quando viaggiare era un'arte il romanzo del grand tour. Bologna: Il mulino, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Story telling
  • Mappe concettuali
  • Flipped classroom
  • Peer feedback
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti
  • Scrittura riflessiva

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti