Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
ANATOMIA PATOLOGICA MOLECOLARE: APPLICAZIONI DIAGNOSTICHE, PROGNOSTICHE E TERAPEUTICHE
MEP9087580, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1726, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MOLECULAR PATHOLOGY: DIAGNOSTIC, PROGNOSTIC AND THERAPEUTHIC APPLICATIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile FIORELLA CALABRESE MED/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/08 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve aver acquisito le nozioni di Anatomia Patologica dei vari organi, al fine di poter contestualizzare le metodiche molecolari all'interno dell'iter diagnostico anatomo-patologico, anche rivolto alle richieste di biomarcatori utili per una migliore stratificazione prognostica e specifico approccio terapeutico dei pazienti. Inoltre, devono essergli chiare le basi della Biologia Molecolare (DNA, RNA, reazione a catena della polimerasi), al fine di comprenderne le tecniche e di giustificarne l'utilizzo nella diagnosi differenziale di alcune patologie.
Conoscenze e abilita' da acquisire: A fine corso lo studente dovrà aver acquisito:
a) conoscenza di come prelevare e preservare campioni tissutali e citologici destinati a studi molecolari;
b) conoscenza delle principali patologie per le quali si richiede sia in ambito diagnostico che di ricerca approfondimenti di natura molecolare.
Modalita' di esame: L'esame prevederà domande a scelta multipla e domande aperte che affronteranno sia tematiche affrontate nel corso della didattica frontale che concetti emersi nella parte pratica + colloquio. Lo studente dovrà superare la prova scritta per poter sostenere il colloquio.
Criteri di valutazione: Lo studente dovrà superare la prova scritta per poter sostenere il colloquio.
Contenuti: Il corso prevederà una parte di didattica frontale e una pratica.

DIDATTICA FRONTALE:
1)Saranno illustrate le principali modalità di prelievo e stoccaggio di materiale tissutale destinato a studi molecolari.
2) Verranno date le principali informazioni sugli aspetti organizzativi di una banca di tessuti congelati.
3) Verranno indicate le principali patologie per le quali è necessaria una indagine molecolare al fine di una esatta caratterizzazione diagnostica.
4) Saranno accennate le principali applicazioni molecolari in ambito di ricerca anatomo-patologica.

PARTE PRATICA:
Nella parte pratica lo studente eseguirà personalmente:
1) prelievo e stoccaggio di tessuto destinato a studi molecolari;
2) estrazione di acido nucleico (DNA) da tessuto, amplificazione genica mediante reazione a catena della polimerasi (PCR) ed elettroforesi su gel di agarosio del prodotto di amplificazione;
3) interpretazione del risultato ed integrazione con i dati clinici e morfologici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevederà lavori di gruppo e didattica interattiva con presentazione di casi emblematici tipo "problem based learning".
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno fornite copie delle slides utilizzate + fotocopie di articoli inerenti l'argomento attraverso la piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Cecilia M. Fenoglio-Preiser and Cheryl L. Willman, Molecular Diagnostics in Pathology. Baltimore-Hong Kong-London-Syd: Williams & Wilkins, 1991.
  • Robbins e Cotran, Le basi patologiche delle malattie - I volume. Milano: Elsevier, 2010. Cerca nel catalogo