Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
STORIA MODERNA E CONTEMPORANEA
SFN1029520, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)
IA1870, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MODERN AND CONTEMPORARY HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile PAOLA MOLINO M-STO/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storiche M-STO/02 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline storiche M-STO/04 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 60 140.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 MOLINO PAOLA (Presidente)
CARACAUSI ANDREA (Membro Effettivo)
FRANCIA ENRICO (Membro Effettivo)
PANCIERA VALTER (Membro Effettivo)
STELLIFERI PAOLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesto alcun prerequisito, ma disponibilità e interesse per l'apprendimento della materia, per gli studenti del primo anno che devono conseguire 8 CFU. Per gli studenti che invece conseguono 4 o 2 CFU, perché hanno già sostenuto un esame di storia moderna o uno di storia contemporanea, si presuppone la conoscenza delle linee generali di storia moderna o contemporanea.

INFORMAZIONE GENERALE PER GLI STUDENTI CHE DEVONO SOSTENERE L'ESAME E SONO ISCRITTI AD UN ANNO DIVERSO DAL PRIMO

Il programma dell'esame di storia moderna e contemporanea cambia tutti gli anni. Gli studenti e le studentesse che hanno frequentanto il mio corso negli anni precedenti a questo ma non hanno ancora sostenuto l'esame possono continuare a prepararsi sul corso che hanno frequentanto ma si devono ricordare di scrivermi una mail al momento in cui si iscrivono all'esame per comunicarmelo.

Gli studenti non frequentanti di scienze della formazione primaria a ciclo unico che svolgono l'esame di storia moderna e contemporanea entro le sessioni di gennaio/febbraio portano il programma di esame dell'anno accademico precedente. Coloro che svolgono l'esame nelle sessioni da giugno a febbraio successivo portano il programmo dell'anno in corso.

Gli studenti e le studentesse che hanno frequentato il corso prima del 2016/2017 con il prof. Walter Panciera possono sostenere l'esame con me, seguendo il programma da non frequentante dell'anno corrente, oppure contattare il prof. Panciera e concordare con lui la prova orale da frequentante.

PER TUTTI GLI STUDENTI: indicazioni (FAQ) sulle modalita' di esame si trovano nel moodle per l'anno in corso. Gli studenti non frequentanti devono leggere in moodle soltanto le informazioni che li riguardano e non scaricare ad esempio i powerpoints delle lezioni che non frequentano.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti acquisiranno una conoscenza della diversità storica delle società europee ed extraeuropee, attraverso i principali temi che hanno riguardato l’età moderna e gli albori di quella contemporanea (1450-1900 circa). Sebbene l'insegnamento della storia moderna e contemporanea non sia previsto dai programmi ministeriali per la scuola primaria, si ritiene che lo studio della formazione dei processi chiave della modernità sia essenziale per comprendere il mondo globale, e formare dunque dei futuri insegnanti consapevoli della complessità e dei mutamenti del presente. Inoltre, le proposte di insegnamento della storia più innovative suggeriscono l'opportunità di moduli didattici, che prendano le mosse proprio dalla storia contemporanea se non addirittura dal presente. In questa prospettiva, il corso si integra ed è da intendersi come propedeutico a quello di storia della pedagogia e della scuola -previsto per il secondo anno- e quello di didattica della storia - previsto per il V anno.
Modalita' di esame: Studenti frequentanti
8 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi trattati a lezione e presenti nel manuale) + una domanda formato saggio sul percorso di approfondimento sulla storia al cinema
2/4 CFU: esame orale.
Gli studenti che hanno conseguito 4 o 6 CFU in storia moderna o contemporanea (ad esempio se vengono da altri corsi di laurea come scienze della formazione e dell'educazione, sociologia, storia, filosofia, scienze motorie ecc..) non sono tenuti a frequentare il corso, e sostengono un'integrazione orale su un tema da concordare con la docente

Studenti non frequentanti
8 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi presenti nel manuale e una sul libro di Charles H. Parker, Relazioni globali nell'età moderna, 1400-1800, Bologna, 2012) + una domanda formato saggio su un percorso monografico a scelta fra quelli proposti per l'anno in corso o su un percorso concordato con il docente. Gli studenti non frequentanti leggono due monografie relative al percorso precescelto. Al momento i percorsi possibili sono:
storia delle donne/storia di genere
storia degli oggetti
storia dei consumi
storia della disabilita’
storia della scuola
la globalizzazione
le migrazioni
il colonialismo
la storia al cinema


TUTTI GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI SONO PREGATI DI CONTATTARMI PRIMA DI SVOLGERE L'ESAME PER COMUNICARMI IL PROGRAMMA PRESCELTO O CONCORDARNE UNO APPOSITO

I temi che gli studenti non frequentanti devono studiare nel manuale sono i seguenti (Nota bene: i temi non sono di piu' rispetto agli studenti frequentanti ma la lista che vi faccio e' piu' dettagliata per aiutarvi a trovare i singoli temi nei manuali):

Che cos’è il moderno quali sono le caratteristiche dell’età moderna? (scaricare lettura su moodle)
Guerre d’Italia e Europa nel 1492
La presa di Costantinopoli e l’Impero Ottomano
Umanesimo e Rinascimento
La scoperta dell’America e la nascita degli Imperi coloniali
Europa di Carlo V
La Riforma e le chiese Riformate
Riforma cattolica o Controriforma?
Il Mediterraneo di Filippo II (situazione europea alla fine del Cinquecento)
I Paesi Bassi e l’ascesa inglese
Le guerre di religione in Francia
La situazione nel Sacro Romano Impero alla fine del Cinquecento e la Guerra dei Trent’anni
La nascita della scienza moderna
La crisi del ‘600 e le rivolte nel ‘600
Il mercantilismo e i modelli economici inglesi e olandesi
La prima e la seconda rivoluzione inglese
L’assolutismo di Luigi XIV
Il mondo fuori d’Europa fra '600 e '700 (India, Cina, Giappone Impero Ottomano, Impero Safavide)
L’ascesa di Russia e Prussia e le guerre di successione settecentesche
I lumi e l’età delle Riforme
Il colonialismo inglese e francese
La rivoluzione americana
La rivoluzione francese e Napoleone
Restaurazione
Prima Rivoluzione industriale
La nascita della nazione
Criteri di valutazione: La prova di esame sarà valutata in base alla pertinenza e completezza delle risposte e alla capacità di individuare gli aspetti più importanti delle tematiche proposte. L’esame scritto prevede delle domande aperte alle quali bisogna rispondere in maniera discorsiva NON schematica.
Gli studenti dovranno in particolare focalizzarsi sulle coordinate spaziali e temporali; sugli elementi culturali, sociali o economici; sulle continuità e cambiamenti all'interno dei principali ambiti trattati.
Contenuti: Il corso intitolato "Gli occhiali dello storico: prospettive di storia moderna e contemporanea" costituisce un’introduzione di base all’età moderna, con particolare attenzione ad alcuni processi chiave che hanno condotto all’età contemporanea. Oltre alle lezioni tradizionali quest'anno rifletteremo su una serie di momenti chiave della modernita' (dall'Inquisizione alla scoperta dell'America, le corti Rinascimentali e le rivoluzioni seicentesche, la schiavitu', la rivoluzione francese e quella industriale) a partire dalle rappresentazioni cinematografiche che ne sono state date nel Novecento. Nella seconda parte di approfondimento ci concentreremo poi sul rapporto fra storia, letteratura dell'infanzia, fiction e cinema, da una prospettiva piu' generale
Programma:
1. Introduzione allo studio della storia moderna e contemporanea: a cosa ci serve?
2. Rinascimento, umanesimo, la nascita della filologia
3. Il mondo di Carlo V
4. Europa fuori d’Europa: espansionismo europeo
5. La Riforma e le chiese Riformate
6. Riforma cattolica, Controriforma, Disciplinamento
7. Il Mediterraneo di Filippo II
8. Il secolo di ferro: guerre di religione e guerra dè Trent’anni
9. I nuovi saperi e la nascita della scienza moderna
10. La crisi del ‘600: italiana, europea, globale.
11. Le rivolte nel 1600
12. Mercantilismo e consumi nella prima eta' globale
13. Assolutismi
14. Il sistema coloniale europeo
15. Prima della “Grande Divergenza”: il mondo nel 1700
16. I lumi e l’età delle Riforme
17. La rivoluzione americana
18. La rivoluzione francese
19. Le rivoluzioni convergenti
20. Il mondo di Napoleone
21. Introduzione al mondo contemporaneo: spazi e tempi
22. La Rivoluzione industriale
23. Il lungo Ottocento
24. Conclusione della prima parte
25. storia, cinema, finzione: introduzione alla parte di approfondimento
26. storia, letteratura e cinema per l'infanzia
27 storia nelle fiction e nelle serie tv
28. storia al cinema
29. ...parliamone con uno storico e un regista
30. Conclusione
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontale con sistematico ausilio di proiezioni di film, immagini, documenti, grafici.
I powerpoint utilizzati durante le lezioni del corso saranno messi a disposizione degli studenti, così come percorsi e letture di approfondimento per gli studenti interessati (anche in lingua inglese)
Per esercitarsi nella preparazione dell'esame saranno fornite linee guida e domande aperte.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per i frequentanti:
• 8 CFU: Appunti delle lezioni, power-point, studio del manuale di storia moderna (va bene anche qualsiasi altro manuale usato durante le scuole secondarie, purché copra il periodo indicato a lezione e sia per i licei). Altrimenti vedi sotto i manuali proposti. Gli studenti frequentanti leggono anche una monografia a scelta nella lista indicata sotto e alcune letture che la docente caricherà in moodle durante il corso.

Per i non frequentanti:
• 8 CFU: Per il modulo generale gli studenti non frequentanti devono preparare un manuale di storia moderna e contemporanea, va bene anche qualsiasi manuale per i licei, oppure sceglierne uno fra quelli della lista proposta sotto. I manuali sono da integrare con i temi mancanti (eventualmente chiedere a me perche' mettero' materiale in moodle per i due/tre argomenti che mancano nei tre manuali proposti). Inoltre gli studenti non frequentanti devono studiare obbligatoriamente il volume di Charles H. Parker, ., Relazioni globali nell'età moderna, 1400-1800, Bologna, 2012 e due monografie all'interno dei percorsi di approfondimento proposti per l'anno in corso (storia e cinema). In alternativa possono venire al ricevimento e concordare con me la lettura di altri due libri, su su una tematica a scelta fra le seguenti
storia delle donne/storia di genere
storia degli oggetti
storia dei consumi
storia della disabilita’
storia della scuola
la globalizzazione
le migrazioni
il colonialismo

Riepilogo del materiale:

Manuali proposti:
Per tutti: va bene anche qualsiasi altro manuale per i licei, oppure uno a scelta fra:
Carlo Capra, Storia moderna 1492-1848, Milano (ultima edizione), 2016 (vanno bene anche le edizioni precedenti) oppure
Marco Bellabarba, Vincenzo Lavenia, a cura di, Introduzione alla storia moderna. Bologna: Il Mulino, 2018.
G. Gullino - G. Muto - R. Sabbatini - A. Caracausi, Storia moderna. Manuale per l'Università. Napoli: Edises, 2014.

Monografie a scelta. Gli studenti frequentanti scelgono una monografia di approfondimento, i non frequentanti ne scelgono due

Matteo Sanfilippo, History Park. La storia e il cinema, Roma, Elleu, 2004.

Natalie Zemon Davis, La storia al cinema: la schiavitù sullo schermo da Kubrick a Spielberg, Roma, 2007

Natalie Zemon Davis, Il ritorno di Martin Guerre: un caso di doppia identità nella Francia del Cinquecento, Torino, 1984 (vanno bene anche le edizioni successive)

Solo per i NON frequentanti. Tutti gli studenti non frequentanti leggono obbligatoriamente anche:
Charles H. Parker, Relazioni globali nell'età moderna, 1400-1800. Bologna: il Mulino, 2012.
(Il volume è disponibile anche in inglese)
Testi di riferimento:
  • Caracausi, Andrea; Gullino, Giuseppe, Storia moderna. Manuale per l'università. Napoli: Edises, 2014. manuale a scelta Cerca nel catalogo
  • Lavenia, Vincenzo; Bellabarba, Marco, Introduzione alla storia moderna. Bologna: Il mulino, 2018. manuale a scelta Cerca nel catalogo
  • Parker, Charles H., Relazioni globali nell'età moderna (1400-1800). Bologna: Il Mulino, 2012. solo per i non frequentanti Cerca nel catalogo
  • Capra, Carlo, Storia moderna: 1492-1848. Firenze: Milano, Le Monnier, Mondadori Education, 2016. manuale a scelta Cerca nel catalogo
  • Sanfilippo, Matteo, Historic park. La storia e il cinema. Roma: Elleu multimedia, 2004. (si ricorda che gli studenti frequentanti scelgono soltanto uno dei libri proposti oltre al manuale a scelta, i non frequentanti ne scelgono due) Cerca nel catalogo
  • Davis, Natalie Zemon, La storia al cinema. La schiavitù sullo schermo da Kubrick a Spielberg. Roma: Viella, 2007. (si ricorda che gli studenti frequentanti scelgono soltanto uno dei libri proposti oltre al manuale a scelta, i non frequentanti ne scelgono due) Cerca nel catalogo
  • Davis, Natalie Zemon, Ilritorno di Martin Guerreun caso di doppia identità nella Francia del Cinquecento. Torino: G. Einaudi, 1984. (si ricorda che gli studenti frequentanti scelgono soltanto uno dei libri proposti oltre al manuale a scelta, i non frequentanti ne scelgono due) Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Story telling
  • Peer feedback
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Pace, giustizia e istituzioni forti