Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
SELVICOLTURA SPECIALE
AGM0013007, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SILVICULTURE 2
Sito della struttura didattica https://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO PIVIDORI AGR/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/05 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 6.0 48 102.0
LEZIONE 2.0 16 34.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di nozioni di botanica forestale, ecologia, dendrometria e selvicoltura generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente impara ad applicare le corrette tecniche di selvicoltura nell'ambito delle diverse tipologie forestali ed in base alla funzionalità del bosco da gestire, con particolare attenzione alle funzioni di produzione e protezione.
Modalita' di esame: Orale, con domande inerenti alla gestione di un tipo di bosco o di una specie nelle diverse tipologie nella quale è presente.
Criteri di valutazione: Conoscenza della materia e capacità di collegare correttamente i diversi argomenti quali ad esempio autoecologia della specie e sistemi selvicolturali
Contenuti: Tipologie, regioni forestali e piani vegetazioni, funzionamento dei sistemi (1 cfu); formazioni mediterranee (1 cfu),
formazioni planiziali e collinari, specie aliene, specie sporadiche(1 cfu)
formazioni montane (2 cfu),
formazioni montane subalpine(2 cfu),
pioppicoltura, rimboschimenti artificiali, cenni di vivaistica (1 cfu).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali per 40 ore e 24 ore esercitazioni esterne in bosco con descrizione stazionale e strutturale(boschi mediterranei, plaziziali e collinari, montani, subalpini).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: nello studio lo studente dovrà integrare gli appunti delle lezioni con le nozioni fornite nei libri di testo.
Testi di riferimento:
  • Del Favero Roberto, I boschi delle regioni alpine italiane. Padova: CLEUP, 2013. Cerca nel catalogo
  • Berretti Giovanni, Del Favero Roberto, Pividori Mario, Selvicoltura produttiva - Manuale pratico. Bologna: Edagricole, 2012.