Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
RELAZIONI INTERNAZIONALI E DIPLOMAZIA
Insegnamento
RELIGIONE E POLITICA IN ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA
EPP8084134, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
RELAZIONI INTERNAZIONALI E DIPLOMAZIA
EP2449, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum STORIA E POLITICA INTERNAZIONALE [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RELIGION AND POLITICS IN MODERN AND CONTEMPORARY AGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERLUIGI GIOVANNUCCI M-STO/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede una conoscenza di base, al livello della scuola secondaria superiore, dei lineamenti principali della storia europea e mondiale tra la fine del Quattrocento e i giorni nostri.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La materia è di carattere prettamente storico.
Obiettivi formativi essenziali sono pertanto i seguenti:
- acquisizione di capacità di lettura storicizzata del rapporto tra religione e politica nella storia della civiltà occidentale, dall'età antica all'epoca contemporanea, con particolare attenzione alla storia del rapporto tra cristianesimo e sfera politica;
- acquisizione di categorie e conoscenze storiche di base per comprendere il ruolo delle confessioni cristiane nella società moderna e contemporanea.
Modalita' di esame: L'esame è orale, tramite colloquio individuale svolto al termine del corso. Le modalità di svolgimento e i contenuti dell'esame finale sono gli stessi per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti.
Per gli studenti frequentanti interessati e disponibili ad un attivo coinvolgimento personale, c'è la possibilità di svolgere un lavoro seminariale, sostitutivo di parte dell'esame finale.
Criteri di valutazione: L'esame sarà valutato in trentesimi: il voto minimo è 18, il massimo è 30. La frequenza non è obbligatoria, ma consigliata.

La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla conoscenza, e soprattutto sull'effettiva comprensione critica, degli argomenti svolti, e sull'acquisizione di un linguaggio adeguato ad esprimerli. La valutazione verrà effettuata nel corso di un colloquio individuale orale alla fine del corso; gli eventuali partecipanti all’attività seminariale fruiranno di una valutazione specifica sulla base della qualità dell’apporto personale fornito.
Contenuti: Parte istituzionale.
Storia dei rapporti tra cristianesimo e politica in Occidente in età moderna e contemporanea.
Premesse alcune indispensabili informazioni sulle modalità con le quali tale rapporto si è originariamente configurato nel mondo tardo-antico e medievale, verrà specificamente focalizzata la svolta determinatasi nell'età moderna con la progressiva autonomizzazione del politico; verranno poi delineati i rapporti tra chiese cristiane e istituzioni politiche nell'età moderna e contemporanea, in prospettiva comparata, e con particolare attenzione ai nessi tra sacro, religione e politica nelle grandi religioni monoteistiche (cristianesimo, ebraismo, islam).
Parte monografica.
Aspetti del rapporto tra politica e religione tra '800 e '900: sacralizzazione della politica; politicizzazione della religione; paradigmi di "civil religion"; fondamentalismi religiosi contemporanei.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Si privilegia la tradizionale lezione frontale, con la possibilità, per gli studenti interessati, di un lavoro seminariale, da svolgersi orientativamente nel mese di maggio.

Programma d'esame.
I. Parte istituzionale.
Appunti dalle lezioni, integrati da Giovanni Filoramo, Il sacro e il potere. Il caso cristiano, Einaudi, Torino 2009.

II. Approfondimenti. Appunti dalle lezioni, integrati dalla lettura di un volume a scelta tra i seguenti:
E. Gentile, Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi, Laterza, Roma-Bari 2007.
F. Mastrofini, Geopolitica della Chiesa cattolica, Laterza, Roma-Bari 2006;
M.C. Giorda (ed.), Dio lo vuole! I fondamentalismi religiosi, SEI, Torino 2012.
G. Filoramo, La Chiesa e le sfide della modernità, Laterza, Roma-Bari 2007.

Tutti i testi indicati sono consultabili presso la biblioteca di facoltà.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti, oltre agli appunti, ai fini dell'esame prepareranno il testo di Filoramo al punto I, integrato da UN volume tra quelli indicati al punto II.

I non frequentanti studieranno il testo di Filoramo al punto I, e (salvo diversi accordi con il docente) il volume di Gentile tra quelli indicati al punto II. Si raccomanda agli studenti non frequentanti di leggere con particolare attenzione il testo di Filoramo Il sacro e il potere, che abitualmente è oggetto di dettagliata analisi e discussione nell'ambito delle lezioni, e che, in assenza di un vero e proprio "manuale" della disciplina, funge da traccia espositiva dell'intero insegnamento.
Testi di riferimento:
  • Giovanni Filoramo, Il sacro e il potere. Torino: Einaudi, 2009. Cerca nel catalogo
  • Fabrizio Mastrofini, Geopolitica della Chiesa cattolica. Laterza: Roma-Bari, 2004. Cerca nel catalogo
  • Emilio Gentile, Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi. Roma-Bari: Laterza, 2007. Cerca nel catalogo
  • Maria Chiara Giorda (ed.), Dio lo vuole! I fondamentalismi religiosi. Torino: SEI, 2012. Cerca nel catalogo
  • Giovanni Filoramo, La Chiesa e le sfide della modernità. Roma-Bari: Laterza, 2007. Cerca nel catalogo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Pace, giustizia e istituzioni forti