Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
GESTIONE SNELLA DEI PROCESSI
INP6075597, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0522, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LEAN MANAGEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2019-IN0522-000ZZ-2019-INP6075597-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTO PANIZZOLO ING-IND/35

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria gestionale ING-IND/35 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2018 01/10/2018 15/03/2020 PANIZZOLO ROBERTO (Presidente)
BIAZZO STEFANO (Membro Effettivo)
VINELLI ANDREA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze acquisite negli insegnamenti di Economia e Organizzazione Aziendale e Organizzazione e Tecnologia dei Sistemi Produttivi e Logistici sono utili per meglio comprendere gli argomenti affrontati nel corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Dopo aver superato l’esame si ritiene che lo studente sarà in grado di:
- conoscere i principi e gli strumenti organizzativi per l’applicazione del Lean Thinking
- conoscere e applicare le metodologie lean per l'ottimizzazione dei processi di fabbrica e la riorganizzazione dei flussi dei materiali
- conoscere e applicare le metodologie lean per la riorganizzazione dei processi d'ufficio
- conoscere i principi e le principali metodologie lean nei processi di sviluppo prodotto
- conoscere i principi e le principali metodologie lean nella sanità.
- conoscere e saper applicare le tecniche e gli strumenti per la gestione del continuous improvement
- lean Accounting: saper programmare e controllare i risultati economico-finanziari del Lean.
Modalita' di esame: Prova scritta obbligatoria costituita da domande a risposta aperta, domande a risposta multipla ed esercizi numerici. Tutti i temi discussi a lezione sono oggetto di verifica.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si basa:
• sulla comprensione degli argomenti svolti
• sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte
• sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Introduzione al Pensiero Snello (Lean Thinking). Crisi dei modelli tradizionali, il Pensiero Snello come risposta organizzativa per migliorare la competitività. I principi e gli strumenti organizzativi per l’applicazione del Lean Thinking.

Applicazione dei principi Lean nei processi produttivi. Le metodologie Value Stream Mapping, Process Block Mapping e Spaghetti Chart. Metodologie per l'ottimizzazione dei processi di fabbrica e la riorganizzazione dei flussi. La metodologia 5S: caratteristiche operative, esempi applicativi, game didattico.

Applicazione dei principi Lean nei processi amministrativi e d'ufficio. Come misurare le attività negli uffici per aggredire gli sprechi. La metodologia Makigami/Swim Lane: caratteristiche operative, esempi applicativi.

Applicazione dei principi Lean nei processi di sviluppo prodotto, le aree di intervento.

Lean Accounting: come programmare e controllare i risultati economico-finanziari del Lean. I limiti della contabilità tradizionale nel controllare i progetti di Lean Management. L’approccio Lean alla determinazione dei costi: il Value Stream Costing.

Tecniche e strumenti per la gestione del continuous improvement: Hoshin Kanri, A3 report, X-matrix, Plan Do Check Act, Diagramma di Ishikawa, Why Why Analysis, Organizzazione e gestione dei Kaizen Workshops.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, esercitazioni in aula, discussioni di casi di studi, games didattici
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense e slide delle lezione a cura del docente
Testi di riferimento:
  • James P. Womack, Daniel T. Jones,, Lean thinking. New York: Simon and Schuster, 1996. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Story telling
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture