Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CHIMICA E DEI PROCESSI INDUSTRIALI
Insegnamento
PROCESSI CHIMICI INNOVATIVI
IN03120400, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA CHIMICA E DEI PROCESSI INDUSTRIALI
IN0530, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INNOVATIVE CHEMICAL PROCESSES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALESSANDRA LORENZETTI ING-IND/27

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria chimica ING-IND/27 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo studente conoscerà:
- i 12 principi di chimica sostenibile;
- gli strumenti per valutare la sostenibilità dei processi e valutare alternative più verdi;
- i materiali e i processi di sintesi innovativi per lo sviluppo di processi industriali più sostenibili;
Al termine lo studente sarà in grado di individuare le criticità in termini di sostenibilità di un processo e proporre strategie alternative più "verdi".
Modalita' di esame: La prova, scritta, prevede un esercizio ed alcune (4 o 5) domande teoriche a risposta aperta, che hanno come obiettivo quello di valutare:
• la conoscenza dei principi della chimica verde per individuare punti di criticità del processo;
• la capacità di confrontare in termini di sostenibilità processi diversi per ottenere lo stesso prodotto;
• la capacità di proporre soluzioni (materiali e metodi) innovativi per migliorare la sostenibilità di uno specifico processo proposto nella domanda.
Criteri di valutazione: La valutazione considererà:
- la completezza delle conoscenze acquisite
- la capacità di applicare le conoscenze acquisite per definire i punti critici in termini di sostenibilità di un processo
- la capacità di proporre soluzioni alternative
- chiarezza espositiva
Contenuti: Introduzione alla chimica verde come strumento per lo sviluppo sostenibile (4h). I dodici principi della chimica verde con esempi di applicazione a casi industriali per valutare gli aspetti critici e proporre soluzioni alternative (28h). Impatto della catalisi sulla "greeness" dei processi (4h). Produzione di reagenti e biocombustibili da fonte rinnovabile (6h). Utilizzo di forme alternative ( micronde, ultrasuoni, fotochimica) per fornire energia ai processi chimici (6h).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione in aula utilizzando anche slides; discussione in aula di casi studio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le slide del corso saranno disponibili per il download su moodle. Altri testi per consultazione verranno consigliati a lezione e saranno indicati nelle slide del corso
Testi di riferimento:
  • Mike Lancaster, Green chemistry : an introductory text. 2nd edition. Cambridge: Royal Society of Chemistry, 2010. Cerca nel catalogo