Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELLA SICUREZZA CIVILE E INDUSTRIALE
Insegnamento
DIRITTO E ASPETTI NORMATIVI SULLA SICUREZZA SUL LAVORO
INP5073339, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELLA SICUREZZA CIVILE E INDUSTRIALE
IN2291, ordinamento 2016/17, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR LAW AND HEALTH ON SAFETY AT WORK
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2019-IN2291-000ZZ-2019-INP5073339-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DAVIDE TARDIVO IUS/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ambito giuridico-economico IUS/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 BERTOCCO SILVIA (Presidente)
MASCHIO GIUSEPPE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuna
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira innanzi tutto a far conoscere gli elementi essenziali del contratto di lavoro sia esso in forma subordinata, autonoma o di collaborazione coordinata e continuativa anche al fine di far acquisire i fondamenti del linguaggio giuridico.
Il corso intende far comprendere la struttura della normativa in materia di tutela della salute e sicurezza del lavoro per fornire gli strumenti interpretativi dei principi e degli istituti di questo peculiare sistema normativo e una metodologia di analisi critica per l’individuazione delle funzioni e la ripartizione delle responsabilità.
Modalita' di esame: Prova orele
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente mira a verificare la proprietà di linguaggio, il riconoscimento delle fonti normative e della loro gerarchia, la comprensione degli istituti fondamentali della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Si cercherà di valutare il grado di apprendimento in relazione ad una scala di valori: studio mnemonico, capacità di analisi e di collegamenti interdisciplinari e multidisciplinari, applicazione di metodologie critiche di pensiero.
Contenuti: Le fonti normative del nostro ordinamento, il contratto di lavoro subordinato, autonomo e le collaborazioni coordinate e continuative. Le direttive comunitarie e la disciplina di recepimento. Il Testo Unico dlgs 81/2008 e ss modifiche. Il sistema aziendale di sicurezza. I cinque principi della sicurezza; sicurezza e prevenzione; i soggetti della sicurezza; la formazione ed informazione dei lavoratori; la responsabilità civili e penale dei soggetti.
Per diversi profili della materia la trattazione teorica verrà accompagnata dall’analisi di casi giurisprudenziali. Brevi cenni sulla direttiva “Seveso” e il decreto Ronchi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontali e consegna di materiale di approfondimento (sentenze, documenti ) per discussioni di gruppo o per l’analisi individuale di casi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: A. PAIS “TESTO UNICO PER LA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO” Ed. EPC, ultima edizione attualmente V aggiornata ad ottobre 2015 con il d.lgs 15/2015
Testi di riferimento: