Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
ICT FOR INTERNET AND MULTIMEDIA - INGEGNERIA PER LE COMUNICAZIONI MULTIMEDIALI E INTERNET
Insegnamento
DIGITAL COMMUNICATIONS
INP9086740, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ICT FOR INTERNET AND MULTIMEDIA - INGEGNERIA PER LE COMUNICAZIONI MULTIMEDIALI E INTERNET (Ord. 2019)
IN2371, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum TELECOMMUNICATIONS [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DIGITAL COMMUNICATIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Sito E-Learning https://elearning.dei.unipd.it/course/view.php?idnumber=2019-IN2371-001PD-2019-INP9086740-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile NEVIO BENVENUTO ING-INF/03

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP9086740 DIGITAL COMMUNICATIONS NEVIO BENVENUTO IN2371
INP9086740 DIGITAL COMMUNICATIONS NEVIO BENVENUTO IN2371

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria delle telecomunicazioni ING-INF/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso richiede conoscenze di Analisi Matematica, Algebra Lineare, Teoria della Probabilità e Programmazione al Calcolatore. In particolare, viene assunta la conoscenza base di sistemi di comunicazione e elaborazione dei segnali.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze da acquisire:
1.Conoscenza della stima spettrale di un segnale aleatorio.
2.Conoscenza delle caratteristiche di un canale radio come vengono descritte negli standards: attenuazione funzione della distanza, (ombreggiamento) shadowing, spettro Doppler, andamento della potenza in funzione del ritardo.
3.Conoscenza dei sistemi a singola portante e metodi di equalizzazione/rilevamento dati.
4.Conoscenza dei sistemi multiportante (OFDM), che operano nel dominio della frequenza.


Abilità da acquisire:
1.Come si effettua una stima spettrale.
2.Come si simula un collegamento radio.
3.Come si progetta il ricevitore in sistemi a singola portante: metodi per la stima del canale, equalizzazione e rilevamento dati.
4.Come si progetta il ricevitore in sistemi multiportante: metodi di stima del canale e rilevamento dati.
Modalita' di esame: L’esame consiste nello svolgere tre progetti (sotto forma di homeworks) durante lo svolgimento del corso. L’intento è verificare l’abilità nell’applicare i concetti teorici a casi pratici. Ciascun progetto richiede l’uso di un programma di simulazione, tipo Matlab. Alla fine del corso ci sarà una prova finale, che principalmente valuta l’abilità di estendere i principi teorici acquisiti a problemi diversi. Il voto finale è una combinazione dei due voti (progetti ed esame finale) con un peso dei progetti di almeno il 60%.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità sarà:
1.Completezza delle conoscenze acquisite.
2.Capacità di descrivere accuratamente un sistema di trasmissione.
3.Abilità nel progettare sistemi a singola portante e multiportante.
4.Proprietà nel linguaggio tecnico usato.
Contenuti: Il corso svilupperà i seguenti argomenti:
1.Analisi di segnali e sistemi: rappresentazione in banda base e banda passante (modello equivalente in banda base) di sistemi di trasmissione digitale, filtro di Wiener e predizione lineare, metodi di stima spettrale.
2.Collegamenti radio: modello equivalente in banda base, modello random e modello a tempo discreto per la simulazione.
3.Sistemi a singola portante: interferenza di intersimbolo (ISI), criterio di Nyquist per la assenza di ISI. Equalizzazione: lineare e non lineare (basata su cancellazione). Metodi di rivelazione ottimi: l’algoritmo di Viterbi e l’algoritmo avanti-indietro.
4.Sistemi multiportante (OFDM): archittetura, condizioni di ortogonalità, prestazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede:
1. 22 lezioni frontali
2. 1 lezioni riguardanti la soluzione dei progetti
3. 1 lezioni seminariali di un esperto.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La piattaforma elearning.dei.unipd.it verrà usata per immagazzinare eventuale materiale addizionale non contenuto nel libro di testo.
Testi di riferimento:
  • Benvenuto, Nevio; Cherubini, Giovanni, Algorithms for communications systems and their applicationsNevio Benvenuto, Giovanni Cherubini. Chichester: Wiley, 2002. Cerca nel catalogo