Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
Insegnamento
PSICOLOGIA CLINICA DELL'INTERAZIONE
PSP4065297, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICO-DINAMICA
PS1088, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL PSYCHOLOGY OF INTERACTION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ELENA FACCIO M-PSI/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Syllabus
Prerequisiti: La frequenza del corso richiede conoscenze di base relative alla psicologia della personalità e ai principali modelli teorici in psicologia clinica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: a) Comprendere o spiegare i fenomeni psicologici? Gli studenti saranno guidati nella conoscenza dei vari approcci allo studio dei fenomeni psicologi nel contesto clinico
b) Problematizzare i costrutti di normalità e devianza e porre attenzione al ruolo dei processi psicosociali nella generazione e narrazione delle “realtà cliniche”
c) Sviluppare competenze critiche circa il processo diagnostico ed il linguaggio che lo caratterizza
d) Sviluppare competenze nell’analisi degli aspetti semiotici, clinici e terapeutici
e) Conoscere il riferimento epistemologico di alcuni dei principali modelli d’intervento in psicologia clinica e psicoterapia. In particolare, in seguito alla presentazione delle prospettive dell’Interazionismo Simbolico e del Costruzionismo Sociale, gli studenti potranno entrare in contatto con psicologi professionisti operanti in vari settori (pubblici e privati) del territorio.
Modalita' di esame: L’esame è scritto (circa 8 domande aperte di tipo concettuale da affrontare in due ore e mezzo di tempo) e non è prevista l’integrazione del voto.
E' possibile una differenziazione nel protocollo d'esame tra frequentanti e non durante la prima sessione d'esame successiva al periodo di lezione.
L'esame può essere sostenuto anche in lingua inglese (parte della bibliografia è reperibile in inglese).
Criteri di valutazione: La valutazione delle risposte alle domande aperte avverrà su tre indicatori:
1) Preparazione, completezza della risposta e puntualità del riferimento ai materiali di studio
2) Competenza, chiarezza espositiva e pertinenza della risposta
3) Capacità di rielaborazione personale mediante la combinazione delle varie conoscenze acquisite durante il corso.
Contenuti: 1) Modelli teorici ed epistemologia dei vari approcci all'intervento in psicologia clinica
2) Il paradigma positivista, ermeneutico, fenomenologico, costruttivista, costruzionista ed interazionista: specificità e limiti
3) La costruzione sociale della diversità e della devianza, della normalità e della patologia
4) Le trappole linguistiche: reificazione, paradossi ed effetti retorici del linguaggio diagnostico
Alcuni approfondimenti tematici sul giudizio clinico e del rapporto normalità-devianza saranno tenuti dai proff. Antonio Iudici e Alessandro Salvini.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede un'alternanza tra parti teoriche e operative. Verranno proposte situazioni cliniche e testimonianze di esperti di settore. Gli studenti saranno invitati a prendere parte alle lezioni in modo attivo e critico, anche tramite approfondimenti tematici da loro gestiti.
La frequenza del corso è fortemente auspicata.

Oltre alle lezioni, che saranno impostate in modo interattivo e che prevederanno l'utilizzo di materiali audio e video, durante il corso saranno proposte attività di approfondimento mediante laboratori di movimento corporeo, esperienze di gruppo e cineforum.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Uno tra i segg. libri a scelta:
Salvini, A.,(2011) Il nostro inquilino segreto. Ponte alle grazie.
DeLeo, G. Patrizi, P., (2002) Psicologia della Devianza, Carocci, Roma
Szasz, T., (1974) Il mito della malattia mentale. Il Saggiatore.
Szasz, T., (2009) La mia follia mi ha salvato di Wirginia Wolf, Spirali.
Goffman, E., (1968) Asylum. Einaudi.
Goffman, E., (1970) Stigma. Laterza
Frances A., (2014), Primo, non curare chi è normale, Bollati Boringhieri
Testi di riferimento:
  • Berger, P. & Luckman, T., La realtà come costruzione sociale,. Bologna: Il Mulino, 1997. Escluse la prefazione e l'introduzione
  • Salvini A., & Dondoni M. (a cura di), Psicologia clinica dell’interazione e psicoterapia. Firenze: Giunti, Firenze, 2011. Introduzione, Cap. 1, 2, 7, 8, 9, 11.
  • Salvini A In: Barale F., Bertani M., Gallese V., Mistura S., ZamperinI A. (a cura di ), Nota Normalità/Anormalità.. --: Einaudi, Torino, 2006. DISPONIBILE ONLINE (8 pagg)
  • Molinari, E & Labella, A., Psicologia clinica - Dialoghi e confronti, ESCLUSIVAMENTE Cap. Turchi & Maiuro (pp.41-50) Faccio & Salvini (pp.123-140). Milano: Springer,, 2007. DISPONIBILI ONLINE
  • Iudici A. & de Aloe S.,, DSM: manuale dei disturbi mentali o riedizione della malattia mentale, in Mente e Psicoterapia.. Torino: UTET, 2007. (pp. 117-149) DISPONIBILE ONLINE
  • Castiglioni M., & Faccio E.,, Costruttivismi in Psicologia Clinica. Torino: Utet, 2010. ESCLUSIVAMENTE i capp. 1 e 2 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Story telling
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Scrittura riflessiva
  • Portfolio

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Pace, giustizia e istituzioni forti