Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Insegnamento
STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (Iniziali cognome M-Z)
LEO2045358, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUE MODERNE PER LA COMUNICAZIONE E LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
IF0314, ordinamento 2016/17, A.A. 2019/20
A1302
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF INTERNATIONAL RELATIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LORENZO MECHI SPS/06

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SP07108613 STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (Iniziali cognome M-Z) LORENZO MECHI SP1421

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Per seguire il corso e preparare il relativo esame è necessaria una buona conoscenza delle linee generali della storia del XX secolo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso mira a fornire allo studente una conoscenza di base delle vicende che caratterizzarono il contesto europeo e internazionale nel periodo che va dalla prima guerra mondiale (1914-1918) alla fine della guerra fredda (1989-91).
Modalita' di esame: Esame scritto con domande a risposta aperta.
Criteri di valutazione: L'esame avrà lo scopo di valutare sia le conoscenze specifiche dello studente sulle varie tematiche trattate durante il corso, sia la sua capacità di leggere le diverse vicende in un'ottica comparativa (confronto fra situazioni geograficamente o cronologicamente distinte) e in una prospettiva di lungo periodo.
Contenuti: Il corso verterà sull'evoluzione delle dinamiche internazionali del periodo 1914-1991, concludendo con qualche cenno sui caratteri generali della fase successiva. La dimensione diplomatica, che rimarrà costantemente al centro della trattazione, sarà presentata in stretta connessione con le dinamiche interne dei principali attori del periodo considerato, come gli Stati Uniti d'America, l'Unione Sovietica, alcuni dei maggiori paesi europei e asiatici.
Orientativamente il corso affronterà i seguenti argomenti:
1) Le cause della prima guerra mondiale, con cenni al relativo dibattito storiografico
2) Gli scopi di guerra della maggiori potenze e la diplomazia della prima guerra mondiale (1914-1918)
3) L'assetto di Versailles e le tensioni dei primi anni 20 (1918-1924)
4) Il Piano Dawes, il trattato di Locarno e la stabilizzazione europea (1924-1929)
5) La grande crisi e il crollo del sistema di Versailles (1929-1933)
6) La politica estera della Germania nazista e le reazioni delle altre potenze europee (1933-1939)
7) La diplomazia durante la fase europea della guerra (1939-1941)
8) Gli Stati Uniti dalla neutralità alla guerra (1933-1941)
9) La guerra globale e la diplomazia dei Tre Grandi (1941-1945)
10) Dalla grande alleanza antifascista alla guerra fredda (1945-1947)
11) La guerra fredda e la costruzione dei blocchi contrapposti (1947-1953)
12) La “prima distensione” e il congelamento della situazione europea (1953-1956)
13) La decolonizzazione e la “coesistenza competitiva” (1956-1962)
14) Le turbolenze interne ai due blocchi e l’avvio della grande distensione (1962-1968)
15) La fase culminante della grande distensione (1968-1975)
16) Le trasformazioni economiche internazionali degli anni 70
17) La ripresa del conflitto bipolare (1975-1980)
18) La prima Amministrazione Reagan e la "seconda guerra fredda" (1980-1984)
19) Il crollo del sistema sovietico e la fine della guerra fredda (1984-1991)
20) Cenni sui caratteri del sistema internazionale nell’età globale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà costituito prevalentemente da lezioni frontali, affiancate da alcuni seminari di approfondimento.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: L'utilizzo di testi alternativi a quello indicato è possibile previo accordo col docente.
Testi di riferimento:
  • Antonio Varsori, Storia internazionale dal 1919 a oggi. Bologna: Il Mulino, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Story telling
  • Mappe concettuali
  • Flipped classroom

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze