Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE STORICHE
Insegnamento
ANTROPOLOGIA STORICA DELL'ETA' MODERNA
LEO2043559, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE STORICHE
LE0607, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORICAL ANTROPOLOGY OF THE MODERN AGE
Sito della struttura didattica www.dissgea.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIO BIASIORI M-STO/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Storia generale ed europea M-STO/02 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 VALSERIATI ENRICO (Presidente)
CARACAUSI ANDREA (Membro Effettivo)
VIGGIANO ALFREDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza delle principali questioni storiografiche e dei temi fondamentali concernenti l’età moderna
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’antropologia storica è una disciplina dai contorni sfumati, ma che, grazie all’apporto delle scienze sociali e dell’antropologia sociale e culturale, ha dato vita a un nuovo modo di fare storia, meno attento a delineare grandi fenomeni e linee di tendenza ricostruiti su base quantitativa e volto invece a privilegiare l’analisi qualitativa e su scala più ridotta di comportamenti, credenze e costumi di uomini e donne del passato, tanto in veste di singoli individui che di membri di comunità.
Date queste premesse, il corso non si prefigge tanto di affrontare la storia dell’età moderna nel contesto europeo ed extra-europeo in maniera diacronica, quanto piuttosto di ricostruire, in una prospettiva attenta a rispettare le categorie con cui gli uomini e le donne del passato (non necessariamente degli strati inferiori della società) davano un senso e un ordine alla propria esistenza, i meccanismi di interazione sociale e produzione culturale che caratterizzarono l’Europa dell’età moderna, un’epoca in cui quella piccola appendice del continente eurasiatico si stava spingendo alla conquista del mondo.
Tra gli obiettivi che si vogliono far raggiungere allo studente ci sarà, inoltre, quello di analizzare e interpretare varie tipologie di fonti (documentarie, materiali, iconografiche, etc.), in vista dell’elaborazione di contributi scientifici originali.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà, per gli studenti frequentanti, attraverso una prova orale, durante la quale verrà verificata la conoscenza del volume di P. P. Viazzo, Introduzione all'antropologia storica, Roma-Bari 2017 e dei temi discussi durante il corso; in tale occasione verrà inoltre discusso l’elaborato scritto, da presentare al docente almeno due settimane prima dello svolgimento dell’esame orale.
Gli studenti non frequentanti dovranno invece essere a conoscenza del libro di P. P. Viazzo e di almeno 3 libri tra quelli indicati nella bibliografia.
Criteri di valutazione: Partecipazione attiva alle lezioni 30%
Elaborato scritto 40%
Colloquio orale 30%
Contenuti: Dopo alcune lezioni frontali del docente volte a illustrare agli studenti le principali questioni metodologiche concernenti il rapporto tra antropologia e storia, attraverso l’analisi di diversi tipi di fonte (processi inquisitoriali e criminali, immagini, voci e linguaggi, fogli volanti e cheap prints, relazioni di viaggio, documenti di identità e salvacondotti, libri di famiglia etc.) verranno affrontati i principali problemi dell’età moderna visti dalla prospettiva dell’antropologia storica. Questi saranno i principali argomenti trattati durante il corso:

• Culture e religioni delle classi subalterne
• Rapporti tra oralità e scrittura
• Storia della famiglia e della sessualità
• Storia del corpo e del suicidio
• Storia delle migrazioni e delle mobilità
• Forme di resistenza al potere politico ed ecclesiastico
• Genere
• Circolazione delle idee nello spazio e nel tempo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Dopo le prime lezioni introduttive, il corso si svolgerà in forma seminariale. Oltre alla frequenza attiva è perciò vivamente consigliato anche che i partecipanti al corso vengano a lezione avendo letto le fonti o la letteratura secondaria indicate dal docente di settimana in settimana, secondo un calendario che verrà comunicato all'inizio del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi di riferimento indicati sono esclusivamente di carattere generale e introduttivo.

Il docente predisporrà - assieme anche agli studenti - una bibliografia apposita per stimolare discussioni e dibattiti. Un corpus di fonti (archivistiche o a stampa) sarà disponibile per introdurre alla ricerca storica.
Testi di riferimento:
  • Marzio Barbagli, Congedarsi dal mondo. Il suicidio in Occidente e in Oriente. Bologna: Il Mulino, 2010. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Federico Barbierato, Politici e ateisti. Percorsi della miscredenza a Venezia fra Sei e Settecento. Milano: Unicopli, 2006. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Michael Baxandall, Pittura ed esperienze sociali nell'Italia del Quattrocento. Torino: Einaudi, 2001. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Marc Bloch, I re taumaturghi. Torino: Einaudi, 2006. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Peter Burke, Scene di vita quotidiana nell'Italia moderna. Bari: Laterza, 1988. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Piero Camporesi, Il libro dei vagabondi. Milano: Garzanti, 2003. Cerca nel catalogo
  • Robert Darnton, Il grande massacro dei gatti ed altri episodi della storia culturale francese. Milano: Adelphi, 2013. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Giorgio Ferigo, Morbida facta pecus... Scritti di antropologia storica della Carnia, a cura di C. Lorenzini. Udine: Forum, 2012. Cerca nel catalogo
  • Carlo Ginzburg, I benandanti. Stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento. Torino: Einaudi, 2013. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Carlo Ginzburg, Il formaggio e i vermi. Il cosmo di un mugnaio del Cinquecento,. Milano: Adelphi, 2019. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Valentin Groebner, Storia dell'identità personale e della sua certificazione. Scheda segnaletica, documento di identità e controllo nell'Europa moderna. Bellinzona: Casagrande, 2008. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Ottavia Niccoli, Profeti e popolo nell’Italia del Rinascimento. Bari: Laterza, 2007. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Ottavia Niccoli, Storie di ogni giorno in una città del Seicento. Bari: Laterza, 2000. Cerca nel catalogo
  • Alessandro Pastore, Le regole dei corpi. Medicina e disciplina nell’Italia moderna. Bologna: Il Mulino, 2006. Cerca nel catalogo
  • Marshall Sahlins, Isole di storia. Società e mito nei mari del Sud. Milano: Cortina, 2016. Also available in English Cerca nel catalogo
  • E. P. Thompson, Società patrizia, cultura plebea: otto saggi di antropologia storica sull'Inghilterra del Settecento. Torino: Einaudi, 1981. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Sebastiano Timpanaro, Il lapsus freudiano. Psicanalisi e critica testuale. Torino: Bollati Boringhieri, 2002. Also available in English Cerca nel catalogo
  • Tzvetan Todorov, La conquista dell’America. Il problema dell’”altro”. Torino: Einaudi, 2016. Also available in English Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Story telling
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti