Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUISTICA
Insegnamento
METODI LINGUISTICI DI ANALISI DI TESTI
LE01122618, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUISTICA
LE0610, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LINGUISTIC METHODS FOR TEXT ANALYSIS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELE CORTELAZZO L-FIL-LET/12

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122618 METODI LINGUISTICI DI ANALISI DI TESTI MICHELE CORTELAZZO IF0315

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Metodologie linguistiche, filologiche e semiotiche L-FIL-LET/12 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Syllabus
Prerequisiti: Il corso non richiede prerequisiti specifici (se non quelli derivanti dalle competenze acquisite nei corsi triennali che consentono l'iscrizione alle lauree magistrali che includono il corso nel loro progetto didattico).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti:
- acquisiranno strumenti qualitativi e quantitativi per analizzare e descrivere testi amministrativi;
- impareranno a riconoscere le peculiarità del linguaggio amministrativo;
- impareranno ad applicare ai testi amministrativi le tecniche del "plain language", facendo tesoro delle esperienze condotte in Italia nell'ultimo trentennio.
Modalita' di esame: L'esame finale è orale e consisterà nella discussione dei contenuti dei libri di testo.

Agli studenti non frequentanti verranno chiesti argomenti contenuti nei libri citati nella bibliografia (con eventuali modifiche comunicate nella pagina docente). Non c'è un programma specifico per non frequentanti-
Agli studenti frequentanti (considero tali quanti hanno frequentato almeno 30 ore di lezione) verranno chiesti argomenti effettivamente trattati durante il corso. I materiali presentati a lezione saranno resi disponibili nella pagina moodle del corso.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto di tre parametri: conoscenze acquisite, grado di precisione espositiva, capacità di applicare le conoscenze o le abilità acquisite.
Per gli studenti frequentanti si terrà conto anche del livello di partecipazione alle discussioni in aula.
Contenuti: Il corso affronterà questi temi:
1. Caratteristiche basilari del linguaggio amministrativo;
2. Caratteristiche che differenziano il linguaggio amministrativo dal linguaggio comune;
3. I principi della scrittura amministrativa chiara e semplice ("plain language");
4. Esperimenti applicativi su testi amministrativi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svilupperà principalmente attraverso lezioni frontali e alcune attività pratiche di gruppo svolte dagli studenti.

E' raccomandata la frequenza, nel rispetto dell'art. 28, comma 1 del Regolamento carriere studenti (http://www.unipd.it/sites/unipd.it/files/2017/REG_studenti_2016_0.pdf): "Lo studente iscritto all’Università ha il diritto/dovere di frequentare le lezioni e di partecipare attivamente a tutte le attività formative previste dal Corso di studio cui è iscritto secondo le modalità previste dal Regolamento didattico del corso di studio".
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Cortelazzo Michele, La modernizzazione del linguaggio amministrativo. Roma: Carocci, 2020.
  • Lubello, Sergio, La lingua del diritto e dell'amministrazione. Bologna: Il mulino, 2017. Cerca nel catalogo
  • Viale, Matteo, Studi e ricerche sul linguaggio amministrativo. Padova: CLEUP, 2008. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)