Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
Insegnamento
STORIA DELLA STORIOGRAFIA ROMANA
LE01122749, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA (Ord. 2019)
LE0612, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ROMAN HISTORIOGRAPHY
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA CAVAGGIONI L-ANT/03

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122749 STORIA DELLA STORIOGRAFIA ROMANA FRANCESCA CAVAGGIONI LE0614

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Storia antica L-ANT/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 CAVAGGIONI FRANCESCA (Presidente)
FEZZI LUCA (Membro Effettivo)
ROCCO MARCO (Supplente)
8 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 CAVAGGIONI FRANCESCA (Presidente)
FEZZI LUCA (Membro Effettivo)
ROCCO MARCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il Corso di Studio non prevede propedeuticità (anche se è consigliabile aver frequentato il corso di Storia Romana).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:
1) la conoscenza della produzione storiografica romana, delle figure, dei testi e delle problematiche più rilevanti ad essa connessi;
2) la conoscenza dei tratti salienti della storiografia antica e dei fattori di continuità e di discontinuità che la avvicinano e la differenziano da quella moderna;
3) la capacità nonché l’abilità di esporre le nozioni e i concetti appresi e di applicare i metodi proposti in forma adeguata, adottando un lessico specialistico appropriato, dimostrando abilità logico-argomentative e la capacità di costruire un ragionamento critico autonomo.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma orale con discussione di una o più delle tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico almeno una domanda verterà sui testi analizzati in classe. Per i non frequentanti, almeno una domanda riguarderà le nozioni generali del manuale e una domanda la bibliografia più specifica.
Criteri di valutazione: Nell’attività in classe e nel colloquio orale finale verrà valutata:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso e l’acquisizione di nozioni precise sulla prassi e la produzione storiografiche romane;
2) la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti, specie in relazione alle tecniche di trasmissione della memoria storica ad opera della tradizione letteraria antica e alle differenze con la storiografia moderna;
3) la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole, e in particolare di analizzare e interpretare i testi con un uso appropriato del lessico scientifico;
4) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande;
5) la capacità di costruire un proprio discorso critico pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso si articola in due parti e verterà sui seguenti argomenti:
1) individuazione delle caratteristiche salienti e delle tappe evolutive della tradizione storiografica romana in lingua latina, attraverso l’approfondimento di temi, periodi e personalità di rilievo e l’analisi di testi significativi sotto il profilo metodologico e ideologico;
2) confronto tra la storiografia degli antichi e la storiografia dei moderni: individuazione dei tratti salienti dell’attività di historias scribere nel mondo classico e degli elementi di discontinuità che distanziano tale storiografia da quella attuale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali cercheranno sempre di coinvolgere gli studenti e di stimolare la discussione. Se la numerosità della classe lo consentirà è prevista una parte finale di tipo seminariale, con la possibilità, per chi lo desiderasse, di approfondire un argomento in una tesina e di presentarlo ai colleghi. La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. La bibliografia d'esame, i testi e i powerpoint presentati a lezione saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.
2. Nella pagina Moodle verranno inoltre caricate ulteriori indicazioni sulla bibliografia d’esame e su quella utile a chi volesse approfondire i vari argomenti trattati.

PROGRAMMA PER NON FREQUENTANTI:
I contenuti del corso di Storia della storiografia romana consiglierebbero la frequenza regolare delle lezioni; in presenza di motivate ragioni, gli studenti possono sostenere l’esame da non frequentanti con il seguente programma:
1. manuale di storia della storiografia curato da Manca - Rohr (vd. programma per frequentanti);
2. D. MUSTI, Il pensiero storico romano, in G. Cavallo - P. Fedeli - A. Giardina (a cura di), Lo spazio letterario di Roma antica, Roma 1989, pp. 177-240;
3. G. POMA (a cura di), Le fonti per la storia antica, Bologna, Il Mulino, 2008, pp. 7-26 e 115-158 (corrispondenti a Introduzione, cap. I e cap. V);
4. F. CAVAGGIONI, Vae victis! il problema della sconfitta militare a Roma durante lo scontro con Annibale, Bologna 2013
Testi di riferimento: