Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA
Insegnamento
LETTERATURA INDIANA ANTICA
SUP9086601, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LETTERE CLASSICHE E STORIA ANTICA (Ord. 2019)
LE0612, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANCIENT INDIAN LITERATURE
Sito della struttura didattica https://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FABRIZIO FERRARI M-STO/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti per: (a) inquadrare con autonomia critica opere e generi letterari dell’India antica e (b) approfondire come questi si sono sviluppati nel contesto di diverse tradizioni. Mediante la lettura di fonti primarie, gli studenti impareranno ad approfondire la storia linguistica dell’India antica e i temi sviluppatisi nel contesto della letteratura poetica, rituale, epica, filosofica e scientifica. Lo studente dovrà sviluppare le seguenti competenze trasversali:
1) comunicare idee ed informazioni
2) raccogliere ed analizzare informazioni
3) rispettare le diverse culture
4) pianificare ed organizzare attività
5) amministrare il proprio tempo
6) precisione
7) valutazione di contesti e prodotti.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma orale con discussione di una o più tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico, verrà chiesto allo studente di analizzare una selezione del materiale testuale esaminato nel corso e di procedere ad un attento esame critico di stile, forme e contenuti, nonché del contesto storico-culturale di appartenenza.
Criteri di valutazione: L’esame mira a verificare le conoscenze acquisite e la capacità di analizzare criticamente un testo nel panorama storico di riferimento, evidenziandone il contenuto nonché peculiarità storiche e stilistiche. Nello specifico, saranno valutate:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
2) la capacità di analizzare tali argomenti in modo critico e consapevole;
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande;
4) la capacità di costruire un discorso critico chiaro, efficace ed esaustivo.
Contenuti: Il corso si articolerà attraverso un percorso storico che va dal Ṛgveda fino alla letteratura epica (Rāmāyaṇa e Mahābhārata), passando attraverso testi relativi a tradizioni ascetiche (Upaniṣad), rituali (Brāhmaṇa, Śrautasūtra e Gṛhyasūtra), normative (Dharmasūtra) e filosofiche (canone buddhista, canone jainista e i sūtra dei più antichi sistemi filosofici indiani) fino alla comparsa di testi scritti, ovvero gli editti di Aśoka. La lettura dei testi selezionati sarà accompagnata da approfondimenti di carattere filologico e storico-culturali. In particolare, gli strati più antichi della letteratura indiana saranno esaminati nel contesto della più vasta tradizione poetica e bardica indo-europea. I materiali più recenti saranno invece discussi in relazione all’avvento e alla diffusione di nuovi sistemi filosofici e rituali che porteranno all’affermarsi di innovazioni sistematiche all’interno delle varie tradizioni letterarie indiane antiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso ha una base seminariale ma muove essenzialmente dalla lettura e commento di testi. Le lezioni frontali sono intese come uno spazio di riflessione guidata in cui gli studenti sono invitati a contribuire. La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per l’inquadramento generale e l’analisi dei testi originali, il riferimento fondamentale è costituito dagli appunti delle lezioni. Durante il corso saranno fornite ulteriori indicazioni bibliografiche e approfondimenti critici, che saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.
Testi di riferimento:
  • Elizarenkova, Tatʹjana Jakovlevna, Il Rigveda: l’inizio della letterartura e della cultura in India. Roma: Aracne, 2011.
  • Staal, Frits, Discovering the Vedas: Origins, Mantras, Rituals and Insights. New Delhi: Penguin Books, 2008.
  • Brockington, John, The Sanskrit epics. Leiden; Boston: Brill, 1998.
  • Bronkhorst, Johannes, Greater Magadha: studies in the culture of early India. Leiden; Boston: Brill, 2007.
  • Gonda, Jan, Vedic literature (Saṃhitās and Brāhmaṇas). Wiesbaden: Otto Harrassowitz, 1975.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Action learning

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'