Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
STORIA (MOD. A)
EPP4067987, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANTONELLA BARZAZI M-STO/02

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
EPP4067985 STORIA E GEOGRAFIA SOCIALE (C.I.) ANTONELLA BARZAZI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso integrato ci si attende che gli studenti abbiano acquisito:
- conoscenza generale dei principali fenomeni e processi che hanno plasmato le società europee tra la fine del Quattrocento e l’Ottocento;
- conoscenza generale dei concetti di base della geografia umana e sociale (spazio, territorio, attori, relazioni) e dei metodi e strumenti di indagine e studio del territorio
- conoscenza e comprensione del ruolo dei processi di globalizzazione e migrazione nella costruzione dei luoghi, culture e identità delle società europee contemporanee
- capacità di analizzare in maniera critica le interazioni tra territorio, risorse, strutture sociali e organizzazione politica, attraverso una lettura storica della loro evoluzione e una contestualizzazione all’interno di specifici quadri spaziali
- capacità di analizzare in maniera critica i rapporti tra luogo, cultura e identità e del loro ruolo nella costruzione di uno sviluppo diseguale e iniquo a livello locale e globale
- consapevolezza della necessità di un’attitudine critica e riflessiva nell’adozione di metodi e strumenti volti a osservare e comprendere il territorio
- consapevolezza della complessità dei percorsi e dei fattori storico-geografici che hanno condotto alla società contemporanea
Modalita' di esame: L’esame relativo al corso integrato si svolgerà in forma orale per entrambi i moduli, di Storia e Geografia, e consisterà in due distinti colloqui sugli argomenti affrontati durante le lezioni e sulle letture assegnate.
Il voto finale sarà formato dalla media delle valutazioni ottenute nei due moduli.
Criteri di valutazione: Per il modulo di Storia la verifica valuterà:
1. l’acquisizione delle conoscenze relative a fenomeni e processi sociali caratteristici del periodo tra la fine del Quattrocento e l’Ottocento
2. la capacità di collegare in maniera coerente fattori economici, ambientali, politici e religiosi che hanno contribuito alla trasformazione delle società tra età moderna e contemporanea
3. la correttezza dell’esposizione (aderenza e pertinenza della risposta alla domanda, uso di un linguaggio appropriato, chiarezza nell’argomentazione).

Per il modulo di Geografia la verifica valuterà:
1. l’acquisizione delle conoscenze relative a concetti di base, metodi e strumenti della geografia umana e sociale e ai processi di globalizzazione e migrazione nella costruzione dei luoghi, culture e identità delle società europee contemporanee
2. la capacità di collegare in maniera coerente i concetti di luogo, cultura e identità e di analizzare il loro ruolo nella costruzione di uno sviluppo diseguale e iniquo a livello locale e globale
3. la correttezza dell’esposizione (aderenza e pertinenza della risposta alla domanda, uso di un linguaggio appropriato, chiarezza nell’argomentazione).

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il corso intende fornire conoscenze e strumenti interpretativi per la comprensione dello spessore storico di fenomeni e processi che caratterizzano le società contemporanee, favorendo un approccio critico a problemi oggi cruciali.
Il corso si articola intorno a quattro assi principali, tra loro connessi:
1. La popolazione e la sua storia tra età moderna e fine dell’Ottocento. I grandi cicli demografici. La crescita del numero degli uomini e i suoi freni. Mobilità e flussi migratori: congiunture economiche e politiche di controllo. Industrializzazione, colonialismo e migrazioni di massa.
2. L’evoluzione delle strutture sociali. Le gerarchie sociali nell’età moderna e il primato delle aristocrazie. Dalla società di ordini alla società di classi: la rivoluzione francese e l’uguaglianza giuridica; la rivoluzione industriale e la formazione di nuove stratificazioni sociali.
3. Famiglia e matrimonio. Strutture e relazioni familiari tra città e campagne, tra logiche patrimoniali e vincoli successori. Dal Sette all’Ottocento: l’emergere dei sentimenti e dell’individualismo.
4. Povertà, marginalità, assistenza. La “carità” nella prima età moderna: iniziative laiche ed ecclesiastiche. Le malattie epidemiche e le difese delle società di antico regime. L’avvio settecentesco della statalizzazione dell’assistenza e l’innovazione istituzionale napoleonica. Le origini ottocentesche dello stato sociale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I contenuti saranno proposti attraverso lezioni “frontali”, accompagnate dalla proiezione di materiali illustrativi e da letture di testi e documenti. Le lezioni saranno integrate da attività seminariali e presentazioni dedicate all’approfondimento di questioni specifiche, con il coinvolgimento attivo degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. Appunti dalle lezioni
2. Paolo Malanima, Uomini, risorse, tecniche nell’economia europea dal X al XIX secolo, Milano, Bruno Mondadori, 2003, cap. I: La popolazione, pp. 1-39 (OBBLIGATORIO PER TUTTI)
3. Un volume a scelta tra quelli elencati di seguito in Testi di riferimento (nn. 2-5).
Testi di riferimento:
  • Malanima, Paolo, Uomini, risorse, tecniche nell’economia europea dal X al XIX secolo. Milano: Bruno Mondadori, 2003. capitolo I: La popolazione, pp. 1-39
  • Casanova, Cesarina, Famiglia e parentela nell’età moderna. Roma: Carocci, 2009. Cerca nel catalogo
  • Cipolla, Carlo M., Il pestifero e contagioso morbo. Combattere la peste nell’Italia del Seicento. Bologna: il Mulino, 2012. Cerca nel catalogo
  • Corti, Paola, Sanfilippo, Matteo, L’Italia e le migrazioni. Roma-Bari: Laterza, 2012. Cerca nel catalogo
  • Garbellotti, Marina, Per carità. Poveri e politiche assistenziali nell’Italia moderna. Roma: Carocci, 2013. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'