Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
INFORMATICA GIURIDICA
EPP3049236, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA (Ord. 2018)
SP1841, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LAW COMPUTER SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DANIELE RUGGIU IUS/20

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE filosofico-giuridico IUS/20 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richieste conoscenze specifiche pregresse, ma si richiede l’iscrizione alla piattaforma Moodle in modo da poter fruire dei materiali del corso e delle eventuali comunicazioni di servizio.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di: i) introdurre le conoscenze base sulle fonti del diritto, le diverse classificazioni, struttura, funzioni delle norme che formano il diritto, dell’ordinamento giuridico; ii) ad acquisire un corretto linguaggio tecnico rispetto al mondo del diritto; ad applicare le categorie teoretiche alla lettura delle trasformazioni del diritto, delle sue fonti in un contesto di sovrapposizione di ordinamenti giuridici differenti e interconnessi; iv) introdurre le conoscenze base sul Regolamento Generale Protezione Dati Personali in relazione al Codice della privacy.
Modalita' di esame: L’esame consiste in colloquio in forma orale della durata di circa 20 minuti relativo ai temi oggetto del corso. Il colloquio si articola in tre domande: la prima riguarda un tema ampio che richiede di articolare la risposta collegando organicamente le conoscenze acquisite; la seconda domanda è più specifica e richiede di fornire una definizione di un termine o di un concetto fra quelli affrontati nelle lezioni e nel programma; la terza domanda riguarda un aspetto o un problema per il quale è richiesta una certa analisi critica.
Criteri di valutazione: La valutazione dell’esame è data da un voto espresso in trentesimi (da 18/30 a 30/30 e lode). Attraverso l’esame gli studenti devono dimostrare a) di avere acquisito le conoscenze previste dal programma in merito alla struttura, caratteristica e diverse tipologie di fonti del diritto, alla articolazione, struttura e trasformazione del sistema delle fonti, struttura, tipologie e teorie dell’ordinamento, alle interazioni tra fonti di ordinamenti diversi; b) di saper definire concetti e fenomeni; c) saper utilizzare in modo appropriato i termini basilari del linguaggio giuridico anche con riferimento all’analisi teorica; d) saper riconoscere e argomentare le diverse posizioni teoriche; e) saper analizzare criticamente il Regolamento Generale Protezione Dati Personali e le problematicità connesse alla protezione della privacy. .
Contenuti: Elementi e struttura della normatività giuridica (30 ore)
(a) Norma giuridica: struttura, tipologie e teorie (Kelsen e Hart)
(b) Ordinamento giuridico: struttura, tipologie e teorie (Kelsen, Hart, Santi Romano)
(c) Norme sulla produzione giuridica: struttura e tipologie
(d) Fonti legali: fonti atto e fonti fatto
(e) Fonti originarie
(f) La legge
(g) Il potere costituente e il potere costituito
(h) La Costituzione: accezione del termine Costituzione, tipologie di Costituzione, il processo di costituzionalizzazione dell’ordinamento giuridico
(i) Esercitazioni su: norme di competenza, fonti originarie, fatti normativi, fonti extra ordinem, la legge, la Costituzione

Origine e struttura del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali (15 ore)

(a) Il Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali
(b) Il Codice della privacy dopo l’adozione del Nuovo Regolamento protezione dati
(c) Privacy e protezione dati relativamente alla navigazione in internet: cookies tecnici e cookies di profilazione
(d) Il Garante della privacy
(e) Esercitazione: casi di protezione dei dati personali da parte del Garante della privacy
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La didattica sarà svolta sotto forma di lezioni in aula. Verranno inoltre proposte delle esercitazioni su alcuni casi pratici che rendono evidente il funzionamento delle fonti, del sistema delle fonti e i meccanismi di protezione della privacy e dei dati personali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Eventuali indicazioni integrative sui materiali di studio saranno date tramite la piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • R. Guastini, La sintassi del diritto. Torino: Giappichelli, 2014. in particolare pp. 109-288 Cerca nel catalogo