Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
CONSULENTE DEL LAVORO
Insegnamento
ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO
GI04104044, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CONSULENTE DEL LAVORO
GI0269, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto (DDPCD)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SUSANNA TAGLIAPIETRA IUS/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE privatistico IUS/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 A.A. 2019/20 01/10/2019 30/09/2020 TAGLIAPIETRA SUSANNA (Presidente)
CEOLIN MATTEO (Membro Effettivo)
DE BELVIS ELISA (Membro Effettivo)
GAROFALO ANDREA MARIA (Supplente)
MAZZARIOL RICCARDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: È presupposta la conoscenza delle nozioni generali introduttive a qualsiasi studio giuridico (norma giuridica: efficacia e interpretazione; fonti del diritto). A tale scopo, per gli studenti che NON provengano da studi giuridici, è consigliata la lettura dei capitoli 1-2-3 parte prima del Testo di riferimento: •Checchini-Amadio, lezioni di diritto privato, Torino, Giappichelli, ultima edizione: TALI PAGINE NON SARANNO OGGETTO DI VERIFICA ALL'ESAME.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo è far acquisire agli studenti la conoscenza delle norme del codice civile e delle principali leggi speciali in materia di diritto privato; i principi fondamentali che ne governano l’applicazione e la teoria generale che costituisce la base formante del ragionamento giuridico. Obiettivi formativi del corso sono la conoscenza e comprensione di un testo normativo e di un contratto; la capacità di applicare le conoscenze acquisite ai casi concreti che la vita professionale di un consulente del lavoro presenta; la capacità di individuare e interpretare gli elementi di fatto e le norme del diritto privato utili a determinare un proprio giudizio autonomo. Particolare attenzione sarà data a sviluppare la capacità di comunicare e discutere un problema e la relativa soluzione con interlocutori professionali e non.
Modalita' di esame: La prova potrà essere svolta in forma orale, oppure scritta: IL CANDIDATO DOVRA' SCEGLIERE AL MOMENTO DELLA ISCRIZIONE ALL'ESAME. La prova orale consiste in un colloquio su argomenti (domande) in diversi settori del diritto privato; la prova scritta consiste in quesiti aperti (da un minimo di 3 a un massimo di 6 per un tempo a disposizione di 60 minuti) su argomenti dei diversi settori del diritto privato. La possibilità di scegliere la modalità d’esame più consona alle caratteristiche soggettive del singolo studente è funzionale a una migliore verifica di apprendimento.
Criteri di valutazione: voto in trentesimi
Contenuti: Le situazioni giuridiche soggettive. Nascita circolazione estinzione dei diritti. I soggetti: capacità e diritti della persona. Gli atti giuridici leciti. Il fatto illecito civile. Il contratto in generale: elementi essenziali e accidentali; la patologia; la stipulazione; gli effetti e lo scioglimento La famiglia. Le successioni e le donazioni. Il sistema delle obbligazioni. La responsabilità patrimoniale e le cause di prelazione. I beni, la proprietà e i diritti reali. I SINGOLI CONTRATTI LIMITATAMENTE A: LA COMPRAVENDITA, LA LOCAZIONE E L'AFFITTO, IL CONTRATTO D'OPERA E L'APPALTO, LA TRANSAZIONE.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 8 ore di attività frontale svolte in aula, con frequente prospettazione e discussione di casi pratici tratti dalla giurisprudenza maggiormente significativa.
E’ prevista almeno una simulazione della prova scritta d’esame.
Trattandosi di insegnamento del primo anno, nella fase iniziale del corso è previsto un incontro con i rappresentanti degli studenti per fornire informazioni pratiche sull’organizzazione del corso di studi, locali a disposizione degli studenti, iniziative, sito web, rapporti via email con docenti e organi del Corso di laurea.E’ attivata un’attività di supporto formativo, con la previsione di un orario di ricevimento settimanale. Gli incontri con il tutor, il cui calendario è reso noto via web, sono gestiti in cooperazione con gli studenti: è possibile configurarli come ripetizione e approfondimento di parti del programma o porre quesiti specifici anche a mezzo di strumenti informatici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutti i manuali universitari di istituzioni di diritto privato sono in linea di massima adeguati: nel caso lo studente scegliesse un manuale diverso da quello indicato, dovrà fare riferimento agli argomenti corrispondenti.
E' indispensabile avere a disposizione e utilizzare con dimestichezza il codice civile in una edizione aggiornata.
TESTO CONSIGLIATO: Checchini-Amadio, Lezioni di diritto privato. Torino Giappichelli, ultima edizione, solo per le parti qui indicate: parte seconda: capitoli 4 e 5; parte terza: capitolo 7; parte quarta: capitoli 8-9-10; parte quinta: capitoli 12-13-14-15-16-17-18-19; parte sesta: capitoli 20-21-21bis; parte settima: capitoli 24-25-26-27-28; parte ottava: capitoli 29-30-31-32; parte nona: capitolo 33; parte decima capitoli 34-35-36-37-38-39; parte undicesima: capitolo 40 solo paragrafi 1-2-3; capitolo 41 solo paragrafo 1; capitolo 42 solo paragrafi 1-2, capitolo 44 solo paragrafo 1.
TESI DI LAUREA: Per approfondire la materia delle obbligazioni, in particolare allo scopo di preparare la tesi di laurea, si consiglia:
Susanna Tagliapietra, "La prestazione. Struttura e contenuti dell'obbligazione", pp. 393, Cedam, 2013, ne Il giurista europeo, collana diretta da Luigi Garofalo. Approfondimenti tematici, ISBN 978-88-13-34706-2
Testi di riferimento:
  • Checchini-Amadio, Lezioni di diritto privato. Torino: Giappichelli, --. TESTO BASE CONSIGLIATO Cerca nel catalogo
  • S. Tagliapietra, La prestazione. Struttura e contenuti dell'obbligazione. Padova: Cedam, 2013. PREPARAZIONE DI TESI DI LAUREA Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Story telling
  • Problem solving
  • Mappe concettuali

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze