Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
Insegnamento
DISEGNO
IN11102098, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
IN0510, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum AMBIENTE E TERRITORIO [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONSTRUCTION DRAFTING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO CALANDRIELLO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria civile ICAR/17 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo del corso risiede nel fornire conoscenze metodologiche indispensabili per la rappresentazione del progetto di architettura e per la comprensione dello spazio architettonico attraverso gli strumenti concettuali e operativi del disegno.
Il disegno è un linguaggio di comunicazione scritta che, al pari delle lingue parlate, risponde a delle regole di ortografia e di grammatica precise, dove ogni segno ha un suo significato specifico e va usato propriamente. Si tratta di un linguaggio universale che permette scambi di informazione e conoscenza fra professionisti di ogni provenienza geografica e/o culturale.
Recentemente, la pratica del disegno dell’architettura è notevolmente evoluta in quanto lo strumento elettronico (calcolatore corredato di appositi programmi grafici) ha quasi sostituito gli strumenti grafici tradizionali. L’uso del colore si è generalizzato. La teoria e lo scopo della rappresentazione rimangono però invariati. Il disegno continua a dividersi fra elaborati astratti e elaborati figurativi, i quali rispondono ad esigenze precise del processo di ideazione e di realizzazione.
Modalita' di esame: Modalità di esame in via di definizione.
Criteri di valutazione:
Contenuti: L’attività didattica si articola attraverso il disegno a vista e il disegno tecnico che, per lo studio del volume di architettura, utilizzano le tecniche della rappresentazione ortogonale e conica.

Argomenti trattati:

A- Geometria della rappresentazione:
1. Proiezioni ortogonali 2D (Metodo di Monge)
2. Proiezioni ortogonali 3D (assonometria ortogonale)
3. Proiezioni oblique 3D (assonometria obliqua)
4. Iniziazione al CAD

B- Normativa fondamentale per il disegno tecnico
Formati dei fogli, piegature e cartigli; rapporti di scala; quotature (linee di misura e
riferimento, sistemi di quotatura, convenzioni e simboli di quotatura); tipi di linea, etc.

C- Disegno del paesaggio
1. Disegno del verde
2. Il paesaggio
3. Cenni di cartografia

D- Il colore
Teoria e applicazioni

E - Il rilevamento architettonico
1. I metodi di rilevamento (il metodo di rilievo diretto).
2. Restituzione grafica
3. Cenni di metrologia e proporzioni classiche
4. Il rilievo del colore
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento: