Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Insegnamento
PATOLOGIA GENERALE E MICROBIOLOGIA
MEP4063586, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
ME1844, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di MONSELICE (PD) [999ES]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PATHOLOGY AND MICROBIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede MONSELICE (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)

Docenti
Responsabile ORNELLA ROSSETTO MED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche MED/04 4.0
BASE Scienze biomediche MED/07 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 10/02/2020
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Syllabus
Prerequisiti: Gli studenti devono essere in possesso delle nozioni fondamentali di biochimica, istologia, anatomia, biologia e fisiologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione dei principali processi patologici alla base delle malattie.
Importante è poi la capacità di stabilire le corrette relazioni tra causa ed effetto, individuando i siti di azione degli agenti patologici cellulari e tessutali.
Inoltre lo studente sarà in grado di descrivere le caratteristiche fondamentali dei diversi agenti microbici, di delineare i meccanismi con cui gli agenti microbici causano malattia nell’ospite ed elencare le corrette misure di controllo degli agenti microbici implicati nelle patologie. Inoltre lo studente sarà in grado di associare i principali agenti microbici a specifiche patologie che interessano l’uomo.
Modalita' di esame: Gli esami di profitto consistono in test scritto con domande aperte
Criteri di valutazione: La valutazione è effettuata in base alla conoscenza delle nozioni di base dell’eziopatogenesi e alla capacità di esporre sinteticamente, ma in maniera compiuta e comprensibile, gli aspetti fondamentali dei principali agenti microbici e dei principali quadri patologici.
Contenuti: Introduzione alla patologia.
Le deviazioni patologiche – Concetto di omeostasi biologica – La patologia come perdita dell’omeostasi - Alterazione dei sistemi di controllo.
Etiopatogenesi generale delle malattie genetiche.
Cause esterne di patologia: etiopatogenesi generale delle malattie da agenti fisici e chimici e biologici.
Le deviazioni patologiche elementari – Quadri di patologia cellulare. La morte cellulare - Apoptosi e necrosi
Le risposte integrate tessutali alle lesioni.
L'infiammazione acuta e cronica.
Riparazione e rigenerazione.
Le risposte integrate organismiche alle lesioni.
Il sistema immunitario.
Caratteristiche generali delle neoplasie. Oncogeni e geni oncosoppressori. Iniziazione, promozione del processo neoplastico. La progressione del processo neoplastico (invasività neoplastica, le metastasi).
Introduzione alla fisiopatologia generale. Fisiopatologia generale del sangue. Anemie. Fisiopatologia generale del circolo ematico. Patologie della pompa cardiaca.
Patologie del circolo periferico: ischemia. Ipertensione arteriosa. Arteriosclerosi. Infarto. Edemi. Emorragie.
Trombosi. Embolie.
Fisiopatologia generale della respirazione: anossie ed anossiemie. Insufficienza respiratoria. Fibrosi cistica.
MICROBIOLOGIA
1. Microbiologia generale
Caratteristiche della cellula procariotica: strutture fondamentali ed accessorie (capsula, pili, flagelli). La spora batterica.
Replicazione e metabolismo batterico.
Modalità di colorazione e coltivazione dei batteri.
Caratteristiche generali dei virus: composizione chimica e struttura.
Modalità di replicazione e diffusione dei virus.
Caratteristiche generali di miceti e protozoi.
Distretti microbici sterili e colonizzati. Flora microbica normale e suoi effetti su ospite. Concetto di disbiosi.
Fattori di patogenicità microbica.
Generalità sui farmaci antibatterici; antibiogramma; significato di resistenza agli antibiotici, meccanismi responsabili e modalità di diffusione.
2. Microbiologia clinica
Modalità di penetrazione e diffusione degli agenti infettanti.
Principi di diagnostica microbiologica. Metodiche di prelievo ed invio dei campioni clinici al laboratorio di microbiologia.
Inquadramento e nozioni etio-patogenetiche concernenti le principali infezioni umane: sistemiche, dell’apparato respiratorio, dell’apparato genito-urinario, dell’apparato gastro-enterico e del sistema nervoso centrale. Infezioni nosocomiali e da patogeni opportunistiche.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’apprendimento avverrà attraverso lezioni frontali con supporto di audiovisivi e studio individuale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante il corso saranno rese disponibili le diapositive di lezione e potranno essere fornite indicazioni bibliografiche su argomenti specifici da approfondire.
Testi di riferimento:
  • Pontieri, Giuseppe Mario, Elementi di Patologia generale e fisiopatologia generale, IV Edizione. Padova: Piccin, 2018.
  • Cevenini, R., Microbiologia clinica. Padova: Piccin, --. Cerca nel catalogo
  • De Grazia S, Ferraro D, Giammanco G., Microbiologia e Microbiologia Clinica per Infermieri. --: Pearson, --. Cerca nel catalogo