Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)
Insegnamento
BIOLOGIA E BIOCHIMICA
MEN1033479, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)
ME1846, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BIOLOGY AND BIOCHEMESTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di OSTETRICIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI OSTETRICA/O)

Docenti
Responsabile GIOVANNI MIOTTO BIO/10
Altri docenti MAURIZIO DAVID BARONI BIO/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/10 4.0
BASE Scienze biomediche BIO/13 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: BIOCHIMICA: Conoscenze di base di matematica, fisica e chimica generale.
BIOLOGIA: L'ottimale conseguimento del corso richiede che lo studente abbia un bagaglio conoscitivo acquisito sulle macromolecole e sul metabolismo cellulare avendo già frequentato almeno una parte del modulo di biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: BIOCHIMICA: Al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze delle principali classi di composti organici e delle caratteristiche generali delle macromolecole biologiche; dei meccanismi di base del metabolismo cellulare e delle interazioni tra le principali vie metaboliche responsabili della conversione in energia dei nutrienti nei diversi organi.
BIOLOGIA: L’obiettivo del corso è quello di fornire una visione d’insieme delle principali strutture funzionali della cellula e di fornire alcune nozioni di base sui meccanismi di comunicazione intercellulare e del controllo della crescita, differenziamento e sviluppo cellulare, compresa l’organizzazione delle prime divisioni cellulari dello zigote. Lo studente è chiamato a valutare autonomamente durante il corso le proprie capacità di apprendimento e comprensione e a migliorare progressivamente le sue capacità di apprendere nuove nozioni e concetti oltre che a comunicare in modo efficace e interattivo i contenuti delle lezioni.
Modalita' di esame: BIOCHIMICA: Gli esami di profitto possono consistere in: prova orale o prova scritta con domande a risposta aperta e/o a scelta multipla.
BIOLOGIA: Il profitto è valutato con prova scritta composta da tre domande “aperte” precedute da 10 domande chiuse che faranno da filtro per la possibilità di rispondere alle domande aperte nella stessa sessione d’esame
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente sarà effettuata in base alle conoscenze dei concetti e nozioni acquisite durante il corso e sarà altresì valutato il grado di approfondimento delle suddette conoscenze.
Contenuti: BIOCHIMICA. Le molecole biologiche: composizione e legami chimici. I principali gruppi funzionali. Isomeria delle molecole. Energia libera di Gibbs e interazioni molecolari. Legame idrogeno e interazioni deboli. Le soluzioni acquose. Misura della concentrazione e processi osmotici. Acidi, basi e pH.
Composizione e struttura degli aminoacidi e delle proteine. Enzimi e coenzimi, funzioni e regolazione. L’emoglobina: aspetti strutturali e funzionali legati al trasporto dell’ossigeno. Gli zuccheri semplici. Il legame glicosidico, i principali disaccaridi e polisaccaridi biologici. I lipidi: acidi grassi, colesterolo e derivati, trigliceridi, fosfolipidi, sfingolipidi e membrane cellulari. Composizione, struttura e funzioni di nucleotidi ed acidi nucleici.
Cenni sulla digestione ed assorbimento di proteine, lipidi e zuccheri. Struttura biochimica del latte materno
Metabolismo degli zuccheri: glicolisi, gluconeogenesi, glicogenosintesi /lisi. Trasporto del glucosio. Catabolismo degli acidi grassi: trasporto e b-ossidazione mitocondriale, chetogenesi. Catabolismo degli amino acidi e sintesi dell’urea. Metabolismo dell’acetil-CoA: ciclo di krebs e sintesi lipidi con cenni in relazione alla ghiandola mammaria. Catena respiratoria mitocondriale, fosforilazione ossidativa e la sintesi dell’ATP. Correlazioni metaboliche interorgano.

BIOLOGIA. Il modulo prevede un breve introduzione delle attuali tecniche e strumentazioni utilizzate per studiare le cellule isolate e in vari contesti. Viene fatta una introduzione generale sulla cellula e sulle differenze principali tra eucarioti, procarioti ed achaea. Segue una descrizione della struttura e funzione della membrana plasmatica e dei trasporti correlati. Viene poi trattata la composizione e dinamica del citoscheletro e come questa sia indispensabile per il mantenimento di polarità e cambiamento di forma della cellula, per l’organizzazione interna e per tutte le funzioni che la cellula svolge. Vengono descritti gli organelli cellulari separati da membrane e le loro funzioni, enfatizzando i meccanismi di traffico intracellulare. Vengono trattati anche gli organelli non separati da membrane e, in generale, alcuni concetti di topologia funzionale della cellula. Vengono descritti nucleo interfasico, involucro nucleare, pori, cromatina, nucleolo, genoma, epigenoma ed espressione genica enfatizzandone il controllo in risposta a stimoli ambientali od interni, e nel differenziamento. Poi sono descritti i ribosomi e la traduzione delle proteine. Il corso si completa con una spiegazione dei meccanismi di trasduzione del segnale, della regolazione del ciclo cellulare mitotico e meiotico, con cenni alle prime fasi dello sviluppo embrionale. Verranno fatti anche cenni sui meccanismi di resistenza allo stress, di senescenza cellulare e di morte cellulare, e la breve descrizione di alcuni sistemi-modello per lo sviluppo cellulare. Infine verranno brevemente descritte le caratteristiche fondamentali delle cellule staminali e alcuni dei meccanismi coinvolti nella trasformazione delle cellule.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, impostate in modo da coinvolgere gli studenti e stimolarne la discussione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: BIOCHIMICA: La bibliografia di riferimento verrà indicata dal docente all'inizio del corso.
BIOLOGIA: Biologia molecolare della cellula - Bruce Alberts et al.- Zanichelli editore.
L’essenziale di biologia molecolare della cellula - Bruce Alberts et al.- Zanichelli editoreUlteriore materiale eventualmente fornito durante le lezioni dal docente.
Testi di riferimento: