Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Insegnamento
INGLESE SCIENTIFICO
MEBC103958, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2018)
ME1849, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese SCIENTIFIC ENGLISH
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) (Ord. 2018)

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
LINGUA/PROVA FINALE Per la conoscenza di almeno una lingua straniera NN 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 07/12/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Lingua inglese. Livello A1- 2 del Quadro Comune di Riferimento Europeo per le Lingue.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di inglese scientifico permetterà una più facile interpretazione delle cartelle cliniche ed aiuterà a comunicare in forma corretta con medici e pazienti.
Le principali conoscenze acquisite saranno suddivise in:
-esercizi di grammatica generalmente richiesti per un livello Intermedio/ B1
-Lessico specifico inerente al corpo, le malattie, sintomi , etc.
-Materiale autentico quali letture di articoli inerenti al campo della medicina
-Contenuti di vari tipi di schede cliniche, comprese le abbreviazioni più comuni
-L’Ascolto Attivo come mezzo di comunicazione con il paziente
-Varie fasi della pianificazione infermieristica
Le principali abilità (ossia la capacità di applicare le conoscenze acquisite) saranno:
-Le conoscenze linguistiche acquisite coinvolgono un aumento di sicurezza personale nella comunicazione che porterà ad un miglioramento nel rapporto professionista/paziente
-La padronanza di un lessico specifico, soprattutto riferito al dolore, abbinata alla capacità di fare domande mirate, risulta in una serie di informazioni che garantisce una comprensione migliore del problema del paziente
-Una conoscenza migliore della lingua facilita la comprensione della lettura, che a sua volta aumenta l’abilità di identificare con più velocità l’informazione chiave di un articolo per una più profonda ed ampia consapevolezza delle questioni di rilievo nel campo della medicina
-L’abilità d’interpretare con correttezza i questionari scritti in inglese sarà utile per eventuali traduzioni da applicare in un contesto italiano
-Una conoscenza dei concetti e le forme linguistiche associate con l’ascolto attivo potrà essere sfruttata nel contatto diretto con il paziente per migliorare i rapporti di comunicazione.
Modalita' di esame: L’esame si articola in due momenti separati: viene richiesta la produzione di un power point (a gruppi, max 2 studenti), in cui sviluppano una tematica legata al loro profilo professionale.
Questo elaborato va consegnato prima di effettuare la prova scritta in aula e la sua valutazione incide per un massimo di 10 punti sul voto finale.
L’esame scritto in aula consiste in una prova scritta sugli aspetti linguistici e di lingua della disciplina trattati in classe.
Tipologia di esercizi: cloze passage, vero/falso, accoppiamento, incastro, griglia.
Durata dell’esame 90minuti
Criteri di valutazione: Tale valutazione comprenderà :
la partecipazione attiva degli studenti alle attività di classe.
lo svolgimento puntuale delle attività assegnate dalle docente
Language skills :la capacità di comprensione di un testo disciplinare scritto
Language in use. Role play activities ; doctor-patient interaction,
discussione di argomenti trattati in aula inerente l’educazione professionale in Logopedia
Contenuti: STRUTTURE GRAMMATICALI
-Articoli: determinativo/indeterminativo / partitivo .
-Pronomi: personali (soggetto e oggetto)/ interrogativi, possessivi,
riflessivi, relativi.
-Sostantivi: la formazione del plurale regolare /irregolare.
-Aggettivi.
-Preposizioni: tempo / luogo.
-Verbi: presente / passato / futuro / condizionale – Periodi
ipotetici tipo 0 /I/ II/III - passivo.
Abitudini nel passato “used to”
Verbi modali. Comparativi- superlativi - Verbi in Gerundio- Infinito
Approfondimento del lessico - specifiche della microlingua
scientifico -delle professionale Logopedia.
Studio del lessico inerente la professione logopedica;
Analisi di testi ed articoli medico-scientifici (caratteristiche, struttura);
Comprensione dell’inglese orale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Attive Learning: apprendimento centrato sullo studente, che permette agli studenti di sperimentare con le idee, sviluppare i concetti, e di integrare i concetti imparati. Metodo Interattivo /
Apprendimento in piccoli gruppi.
Le lezioni si svolgono in lingua inglese.
Il corso prevede lezioni frontali in aula
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: -E. H. Glendinning, R. Howard, “Professional English in Use
Medicine”, Cambridge, University Press
Testi di riferimento
Tony Grice, Oxford English for careers,
Nursing 1. ISBN: 978-0-19-456977-4Università-(libro da usare in
aula)
Materiale didattico vario che sarà distribuito durante il corso.
-Materiale multimediale (audio e video)
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Mappe concettuali
  • Flipped classroom
  • Work-integrated learning
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Riprese in studio (Open set dell'Ufficio DLM, Lightboard, ...)