Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
Insegnamento
SCIENZE PROPEDEUTICHE 2
MEP5071498, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
ME1860, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PREPARATORY SCIENCES 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)

Docenti
Responsabile PAOLA BRUN BIO/17
Altri docenti MARIO VINCENZO DI IORIO MED/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/16 4.0
BASE Scienze biomediche MED/03 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: ISTOLOGIA E ANATOMIA: Principi fondamentali della Fisica, della Chimica e Biochimica, della Biologia Generale e Citologia.

GENETICA MEDICA: Conoscenze di base di Chimica, Biochimica e Biologia generale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: ISTOLOGIA E ANATOMIA: ll corso si propone di fornire allo studente adeguate conoscenze dell’organizzazione e della struttura degli organi e dei tessuti che compongono il corpo umano, utilizzando una appropriata terminologia istologica ad anatomica, tali da permettere un corretto approccio alle discipline dei corsi successivi. Gli argomenti saranno analizzati in chiave funzionale, per far meglio comprendere allo studente l’importanza fondamentale della stretta correlazione esistente tra struttura e funzione dei diversi organi e tessuti.

GENETICA MEDICA: Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito le seguenti conoscenze: (i) conoscenza delle basi dell’ereditarietà ed identificazione di un albero genealogico nella trasmissione di una malattia genetica, (ii) conoscenza delle diverse tipologie di mutazioni genetiche e cromosomiche, (iii) comprensione dei meccanismi biologici alla base delle malattie genetiche, (iv) conoscenza dell’impiego degli screening molecolari e dei test genetici e (v) conoscenza degli approcci di terapia genica e dell’impiego delle cellule staminali nella medicina rigenerativa
Modalita' di esame: ISTOLOGIA E ANATOMIA: L’accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dagli studenti si svolgerà mediante verifica scritta, costituita da dieci domande aperte, che richiederanno una breve ma esaustiva risposta, e 10 domande a risposta multipla.

GENETICA MEDICA: La prova d’esame al termine del corso prevede un test con domande a risposta multipla.
Criteri di valutazione: ISTOLOGIA E ANATOMIA: sarà valutata la conoscenza del programma svolto a lezione e la capacità di sintesi. Ulteriori dettagli saranno comunicati dal docente in aula.

GENETICA MEDICA: Completezza e profondità della preparazione, acquisizione della terminologia specifica in campo medico.
Contenuti: ISTOLOGIA E ANATOMIA:
Istologia ed embriologia generale: Cenni sull’organizzazione della cellula eucariotica e principali tappe dello sviluppo embrionale (fecondazione, formazione del disco embrionale e origine dei tessuti). Le cellule staminali.
I tessuti epiteliali di rivestimento e di secrezione (ghiandole). I tessuti connettivi: tessuto connettivo propriamente detto, i tessuti connettivi di sostegno (cartilagine ed osso), il sangue. I tessuti muscolari: scheletrico, cardiaco e liscio. l tessuto nervoso: classificazione dei neuroni, cellule delle glia, mielinizzazione delle fibre nervose.
Anatomia Generale: definizione di organi ed apparati, terminologia anatomica (termini di posizione e di movimento); regioni e punti superficiali di riferimento; suddivisione del corpo umano e piani di riferimento; esame interno delle cavità del corpo e sierose. Apparato tegumentario e apparato locomotore. Cuore, apparato circolatorio sanguigno e cuore e apparato circolatorio linfatico; organi linfoidi. Apparato respiratorio. Apparato digerente. Apparato urinario. Apparato genitale maschile e apparato genitale femminile. La mammella. Apparato endocrino, Sistema nervoso centrale e periferico. Aspetti generali del rapporto degli organi con il peritoneo.
GENETICA MEDICA: Mutazioni e polimorfismi (SNPs). Classificazioni delle mutazioni. Mutagenesi ambientale: mutazioni spontanee ed indotte. Cenni di biologia dello sviluppo: spermatogenesi ed ovogenesi. Meccanismi di mutagenicità. Mutazioni germinali e somatiche. Frequenza delle patologie genetiche nella popolazione. Monosomie e Trisomia; Le principali patologie degli autosomi (trisomia 21, trisomia 13, trisomia 18) e dei cromosomi sessuali (47,XXY, 47,XYY e 45,X). Frequenza di aneuploidie negli aborti spontanei. Le traslocazioni reciproche e gli sbilanciamenti cromosomici, Le patologie da microdelezione e microduplicazione cromosomica. La penetranza incompleta. Diagnosi prenatale. Il cariotipo. Nozioni di citogenetica. Diagnosi molecolare: test CGH, FISH, PCR e Next generation sequencing. L’eredità multifattoriale. La consulenza genetica. Gli obiettivi della consulenza genetica: ruolo e funzione del medico genetista ed interazione con l’équipe multidisciplinare, I tumori ereditari. Medicina rigenerativa: cellule staminali e terapia genica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: ISTOLOGIA E ANATOMIA: Lezioni frontali

GENETICA MEDICA: Lezione frontale interattiva, con utilizzo di presentazioni power point. Esercitazione: costruzione dell’albero genealogico.
Lezioni frontali ed eventuali rielaborazioni con gli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: ISTOLOGIA E ANATOMIA: Appunti di lezione, materiali didattici forniti dal docente, libri di testo consigliati.

GENETICA MEDICA: Appunti dalle lezioni (verranno fornite tutte le diapositive in formato PDF), Alcuni capitoli del testo come attività integrativa individuale.

Testi di riferimento
ISTOLOGIA E ANATOMIA:
• TESTO DI ISTOLOGIA: Carinci, Bani et al., Citologia & Istologia Umana, Ed. Idelson-Gnocchi
• TESTI DI ANATOMIA E FISIOLOGAIA: Patton K.T. Thibodeau G.A., Anatomia e fisiologia umana, Elsevier, 2011; Saladin KS, Anatomia e fisiologia, Piccin Editore, 2011
• ATLANTI: Vigué-Martin, Atlante di Anatomia Umana

GENETICA MEDICA: Ricki Lewis: Genetica Umana Piccin Editore, 2012 ; BIOLOGIA E GENETICA. Campbell N.A. Reece J.B.2012
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Peer assessment
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica