Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
Insegnamento
FISIOPATOLOGIA E SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE
MEP9086360, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
ME1860, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PATHOPHYSIOLOGY AND NUTRITIONAL SCIENCES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)

Docenti
Responsabile CORRADO ZAMBON
Altri docenti SIMONE DE VILLA
FRANCESCO VISIOLI MED/49
SANDRA ZAMPIERI MED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/09 4.0
BASE Scienze biomediche MED/04 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze dell'assistenza sanitaria MED/49 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico-chirurgiche MED/05 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 10/02/2020
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: FISIOLOGIA: Frequenza delle discipline di base del primo semestre
DIETETICA: Conoscenze di base di Biochimica
PATOLOGIA GENERALE: Il corso richiede buone conoscenze di base di fisiologia, biochimica, e biologia.
PATOLOGIA CLINICA: Frequenza delle discipline di base del primo semestre.
Conoscenze e abilita' da acquisire: FISIOLOGIA: Al termine del corso lo studente deve essere in grado di comprendere a grandi linee i processi di funzione e i meccanismi di regolazione degli organi e sistemi biologici del corpo umano e di fornire comunicazione su questi a fini educativi e preventivi per la popolazione, anche a scopi applicativi e clinici.
Apprendimento delle basi essenziali della fisiologia e della fisiologia applicata nel suo complesso, con particolare attenzione alle basi fisiologiche della medicina clinica e preventiva.
A questo fine, nel corso delle lezioni, viene proposto un programma completo che riguarda tutti gli organi ed apparati, tenendo ovviamente conto delle specificità del corso integrato.
DIETETICA: Valutare i fabbisogni nutrizionali dell’uomo, descrivere i nutrienti ed il loro meccanismo d’azione, interventi educativi sui corretti stili di vita.
PATOLOGIA GENERALE: Conoscere ed identificare gli agenti causali di malattia (eziologia) e comprendere i meccanismi con cui questi alterano la condizione di normalità e lo stato di salute (patogenesi).
PATOLOGIA CLINICA: Il corso si prefigge di raggiungere i seguenti obiettivi:
1. Fornire le conoscenze di base sulla medicina di laboratorio al fine di guidare lo studente nell’interpretazione dei principali esami di laboratorio attraverso la comprensione del loro significato sotto il profilo fisiopatologico;
2. Far conoscere le potenzialità delle informazioni fornite dagli esami di laboratorio;
Alla fine del corso lo studente sarà in grado di interpretare i principali esami di laboratorio attraverso la comprensione del loro significato sotto il profilo fisiopatologico, collegando le nozioni apprese nelle discipline di base alla diagnostica di laboratorio.
Modalita' di esame: FISIOLOGIA: Test a risposta multipla e domande aperte.
DIETETICA: Verifica scritta con domande a risposta multipla
PATOLOGIA GENERALE: Scritto, suddiviso in due parti: parte prima costituita da tre domande aperte; parte seconda costituita da 30 quesiti a scelta multipla. Tempo a disposizione per lo svolgimento della prova: 1 ORA.
PATOLOGIA CLINICA: L’esame di profitto si svolgerà sottoforma di domande a risposta multipla (Multiple Choice Questions) riguardante tutti gli argomenti elencati. Ciascun quiz prevede 4 riposte di cui 1 sola corretta; ogni risposta corretta è pari ad 1 punto mentre le risposte non corrette non prevedono alcuna penalizzazione. L'esame sarà superato se la valutazione sarà maggiore o uguale a 18/30.
Criteri di valutazione: FISIOLOGIA: comunicati dal docente in aula.
DIETETICA: comunicati dal docente in aula.
PATOLOGIA GENERALE Lo studente deve ottenere una valutazione minima di 18/30 nella prima parte dell’esame, perché il docente proceda con la correzione della seconda parte. Il voto finale sarà quindi la risultante media delle valutazioni ottenute nelle due parti.
PATOLOGIA CLINICA: Conoscenze teoriche e di ragionamento clinico-laboratoristico sulle principali patologie e meccanismi fisiopatologici.
Contenuti: FISIOLOGIA: Principi generali: La cellula e il suo ambiente. Omeostasi, sistemi di regolazione ed equilibrio idro-elettrolitico.Proprietà fisiologiche fondamentali: eccitabilità, contrattilità e secrezione. isiologia dei tessuti nervosi e muscolari. Sistema Nervoso Centrale, Periferico e Autonomo. Recettori e organi di senso.Apparato muscolo-scheletrico, Apparato respiratorio. Apparato cardiovascolare. Apparato digerente. Apparato endocrino.Apparato renale e vie urinarie. Sangue e liquidi circolanti.
DIETETICA: Conoscere i nutrienti: classificazione, proprietà chimiche e nutritive di glucidi, lipidi, proteine, acqua, minerali e vitamine, conoscere alimenti e loro effetti metabolici. Classificazione gruppi alimenti: cereali e tuberi, carne e insaccati, pesce, uova, latte e derivati, oli e grassi da condimento, frutta e verdura, bevande alcoliche, analcoliche e nervine, corretti stili di vita. Piramide alimentare e Linee Guida per sana alimentazione.
PATOLOGIA GENERALE Nozioni introduttive. Cause esterne di patologia. L'adattamento delle cellule ai cambiamenti del loro ambiente. Cosa accade alle cellule che non possono adattarsi e come muoiono le cellule. Cenni di Oncologia. Risposte integrate locali alla lesione: l’infiammazione. Risposte integrate sistemiche alla lesione: immunologia e immunopatologia. Fisiopatologia della termoregolazione e patogenesi della febbre Fisiopatologia del sistema cardiocircolatorio
PATOLOGIA CLINICA: Ruolo Medicina Di Laboratorio Nel Contesto Clinico. Diagnostica In Ematologia Di Laboratorio. Emostasi e Trombosi. Diagnostica di Laboratorio del Diabete. Dislipidemie. Esami Di Laboratorio Nello Screening In Gravidanza. Biomarcatori Circolanti In Oncologia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: FISIOLOGIA: Lezione frontale
DIETETICA: Lezioni frontali
PATOLOGIA GENERALE: Per ogni argomento trattato verranno fornite domande aperte e test di autovalutazione come orientamento allo studio in preparazione all’esame.
Lezioni frontali con proiezione di diapositive ed immagini di preparati istopatologici.
PATOLOGIA CLINICA: L’aula dispone di videoproiettore collegato a PC con connessione ad internet. Gli studenti possono accedere on line al materiale didattico messo a disposizione su piattaforma moodle sul sito del Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari. Le slide, in formato pdf, sono presenti in due modalità: Diapositive (per la visione su computer) e Stampati (per la stampa cartacea da portare a lezione ed integrare con gli appunti presi a lezione).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: FISIOLOGIA: Eventuali materiali suggeriti dal docente
DIETETICA: File in ppt delle lezioni , articoli scientifici di particolare rilevanza per il corso di dietetica, siti scientifici e divulgativi sulla nutrizione, altro materiale in base alle richieste degli studenti
PATOLOGIA GENERALE: Appunti di lezione. A supporto degli argomenti trattati a lezione, su richiesta dello studente verranno forniti articoli scientifici di approfondimento, reperibili dalle banche dati internazionali di letteratura primaria e secondaria.
PATOLOGIA CLINICA: Materiale di approfondimento (linee guida) sugli argomenti descritti a lezione

FISIOLOGIA:
• Patton K.T. Thibodeau G.A., Anatomia e fisiologia umana, Elsevier, 2011,
• Saladin KS., ANATOMIA & FISIOLOGIA, Piccin, 2011
• Midrio M. e al. Compendio di Fisiologia Umana, Piccin 2012
DIETETICA:
• Arienti, Le basi molecolari della nutrizione, Piccin
PATOLOGIA GENERALE:
Elementi di Patologia Generale. Pontieri G M. Piccin Ed., Padova.
Patologia Generale. Rubin E, Reisner HM. Ed.italiana a cutra di Rizzuto R. e Ausoni S. Piccin, Padova.
PATOLOGIA CLINICA:
Tracey B. Hopkins. LAB Notes - Guida agli esami di laboratorio e diagnostici. Edizione italiana a cura di R. Bonardi. Seconda edizione (2013), Edizioni Minerva Medica.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Peer assessment
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze