Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
Insegnamento
TECNICHE E SISTEMI DI INTERVENTO IN SANITA' PUBBLICA
MEP9086499, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
ME1860, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNIQUES AND SYSTEMS OF INTERVENTION IN PUBLIC HEALTH
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)

Docenti
Responsabile LUCA DIMARTINO
Altri docenti Valentina Coral
UGO FEDELI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze propedeutiche MED/42 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze dell'assistenza sanitaria MED/45 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze umane e psicopedagogiche M-PSI/04 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: Conoscenze di base delle competenze degli operatori in ambito sanitario.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Nozioni di base di epidemiologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: conoscenze teoriche, abilita’ pratiche nella esecuzione delle tecniche, schemi di comportamento (sequenze) in accordo con le linee guida internazionali (erc, ilcor).
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: Al superamento della prova di profitto, lo studente avrà acquisito le seguenti conoscenze: 1) principi teorici del modello della comunicazione nel counseling, 2) tecniche di comunicazione efficace, 3) l’ascolto attivo, 4) le competenze comunicative di base e abilità: 1) utilizzare efficacemente la comunicazione verbale, paraverbale e non verbale, 2) scegliere il metodo comunicativo più adeguato allo scopo, 3) essere in grado di utilizzare abilità di counseling in ambito sanitario, 4) applicare tecniche di ascolto attivo e le competenze comunicative di base nella relazione con gli utenti.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Il corso ha lo scopo di delineare l’utilizzo dei dati di mortalità, all’interno dei flussi informativi sanitari, per monitorare l’impatto delle attività del sistema sanitario sullo stato di salute della popolazione.
Modalita' di esame: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: valutazione teorica (test scritto), valutazione pratica su manichino.
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: La prova finale d’esame viene condotta in forma orale e prevede domande sulle tematiche affrontate durante il corso e l’analisi di situazioni esemplificative concrete. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito i principi teorici di base del counseling in ambito sanitario, della comunicazione efficace e del “progetto d’aiuto con l’altro e non per l’altro”. Viene, inoltre, valutata la capacità di saper applicare tali concetti a situazioni concrete che vengono presentate ai corsisti in sede d’esame. Nell’attribuzione del voto finale viene considerata la preparazione dello studente, la capacità di esporre i concetti in modo chiaro, sicuro e personale, le abilità comunicative e la capacità di problem solving.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Test scritto a risposta multipla
Criteri di valutazione: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: superamento della valutazione per almeno l’80%.
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: La preparazione dello studente viene valutata in base alle conoscenze acquisite, alla modalità con cui le espone, alle sue abilità comunicative e alla capacità di utilizzare le informazioni che possiede per affrontare specifiche situazioni concrete.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Correzione del test scritto
Contenuti: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: riconoscimento della vittima in arresto cardiaco e allarme, esecuzione di rianimazione cardiopolmonare , uso del defibrillatore semiautomatico, tecniche di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: I principi teorici del modello della comunicazione nel counseling, le competenze comunicative di base, l’ascolto come primo strumento della comunicazione ed il progetto d’aiuto con l’altro e non per l’altro.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Potenzialità e limiti dei dati di mortalità. La fonte del dato (aspetti normativi ed organizzativi, il contenuto informativo). I sistemi di classificazione e codifica delle cause di morte. Indicatori statistici ed epidemiologici sulla mortalità.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: lezione frontale , addestramento pratico a piccoli gruppi su manichini con istruttore
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI: Il corso viene condotto con una modalità laboratoriale, che prevede lezioni frontali, presentazione di esempi pratici, esercitazioni e lavori di gruppo
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Lezione frontale, Esercitazione a gruppi sul contenuto informativo delle schede ISTAT.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: LABORATORIO PRATICO DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE E DEFIBRILLAZIONE: manuale di blsd (basic life support & defibrillation)
LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANTARI: Il materiale di studio è costituito dalla copia del materiale didattico utilizzato durante le lezioni. Durante il laboratorio, il docente metterà in evidenza i contenuti essenziali e centrali dell’insegnamento.
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Materiale di studio può essere reperito sul sito web del servizio Epidemiologico Regionale www.ser-veneto.it

LABORATORIO DI COUNSELING PER OPERATORI SANITARI:
-Ivey, A. Ivey M.B. (2004). Il colloquio Intenzionale e il Counselling. Roma: LAS.
-Kenneth L. Gergen e Mary Gergen La costruzione sociale come dialogo. Logo edizioni, Padova, 2005
GESTIONE DEI DATI DI MORTALITÀ PER LA COSTRUZIONE DI UN PROFILO DI SALUTE DI UNA COMUNITÀ: Materiale sul sito web www.ser-veneto.it
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita'