Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
Insegnamento
PSICOBIOLOGIA
PSN1030505, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
PS1082, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOBIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCIA REGOLIN M-PSI/02
Altri docenti MARCO DADDA M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fondamenti della psicologia M-PSI/02 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: Le nozioni di base di fisica, di chimica e di matematica specificate nei requisiti di ingresso al Corso di Studi sono indispensabili per affrontare questa materia.

E' inoltre assolutamente necessario che gli studenti posseggano, prima di iniziare la frequenza di questo insegnamento, adeguate conoscenze circa la biologia della cellula, la genetica e la fisiologia umana. Per gli studenti che non hanno una solida preparazione in biologia, è vivamente consigliata la frequenza del corso di Biologia Applicata che si tiene nel I semestre.

Nozioni di biologia nonché la relativa terminologia verranno impiegate correntemente fin dalle primissime lezioni e potranno dunque essere, seppur indirettamente, richieste e valutate in sede d'esame.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire allo studente del primo anno di psicologia una preparazione di base, ma per quanto possibile accurata ed aggiornata, riguardo la struttura ed il funzionamento del sistema nervoso, allo scopo di comprendere e di analizzare le basi biologiche dei principali processi mentali, anche con riferimento ad argomenti che saranno trattati negli insegnamenti del secondo e terzo anno.
Modalita' di esame: L'esame sarà in forma scritta ed in modalità informatica (ovvero si terrà al computer). La prova scritta avrà una durata prefissata dai 45 ai 60 minuti (in genere la prova ha durata pari a 60 minuti) e comprenderà 60 domande chiuse e 3 domande aperte.
Le 60 domande chiuse vertono sull'intero programma di studio e potranno essere di varia tipologia: domande vero/falso, a scelta multipla, domande che richiedono brevi definizioni, tavole anatomiche da denominare, ecc.. Le domande aperte pure verteranno sull'intero programma e richiederanno una risposta di 5-10 righe.
Le 60 domande chiuse sono valutate con punteggio pari ad un massimo di 0,5 punti per ciascuna risposta corretta (totale massimo = 30 punti); le risposte date alle domande aperte sono valutate con un punteggio da 1 a 10 ciascuna (totale massimo = 30 punti).
Il voto finale dell'esame sarà costituito dalla media tra il punteggio ottenuto con le domande chiuse e quello ottenuto con le domande aperte. Pertanto lo studente dovrà necessariamente dimostrare di saper rispondere in maniera adeguata tanto alle domande chiuse quanto alle domande aperte. Ad esempio non rispondere ad alcuna domanda aperta comporta l'insufficienza all'esame anche qualora si sia ottenuto un voto sufficiente alle domande chiuse.

Superata la prova scritta con esito minimo pari a 18 sarà possibile accettare e registrare il voto tramite la procedura informatica (UNIWEB). Esiti insufficienti (voto inferiore a 18) richiedono invece che lo studente sostenga nuovamente la prova scritta in un appello successivo.
Criteri di valutazione: Saranno oggetto di valutazione :
- la comprensione dei meccanismi e dei processi fisiologici,
- la conoscenza delle nozioni anatomiche,
- l'uso appropriato della terminologia.
Contenuti: La psicobiologia, introduzione alla disciplina, terminologia; approcci e metodi di studio impiegati.
Anatomia e fisiologia della cellula nervosa. La glia.
Cenni di psicofarmacologia.
Anatomia e fisiologia del sistema nervoso centrale e periferico somatico.
Il sistema nervoso autonomo.
Il sistema endocrino.
Anatomia e fisiologia dei sistemi sensoriali (in particolare del sistema visivo).
I meccanismi elementari della plasticità sinaptica.
Basi biologiche dei meccanismi di apprendimento e memoria.
I processi cellulari alla base di apprendimento e memoria.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: E' fondamentale che lo studente assimili in maniera progressiva e continuativa le nozioni fornite a partire dall'inizio del corso. Ciò significa che sin dalle prime lezioni è importante che vi sia una analisi ed una rielaborazione personale del materiale presentato in classe.

La frequenza in aula, pur non essendo obbligatoria, è assolutamente e vivamente consigliata dato il carattere tecnico e la densità di contenuti della materia. La frequenza è inoltre indispensabile per poter accedere alle attività didattiche integrative (esercitazioni in aula) dedicate agli studenti frequentanti.

Le ore di esercitazione in aula saranno dedicate ad approfondimento dei temi trattati a lezione, a proiezione di audiovisivi, ad esercitazioni alla consultazione delle risorse in Internet, a esercitazioni utili per l'esame e/o simulazioni di prove di accertamento.
Una simulazione d'esame contenente alcuni esempi delle varie tipologie di domande sia chiuse che aperte sarà resa disponibile tramite il sito del corso.

I video forniti agli studenti e/o proiettati a lezione potranno essere in lingua originale diversa dalla lingua italiana, normalmente in lingua inglese (o, eccezionalmente, in altra lingua straniera) ma saranno sempre accompagnati da traduzione e spiegazione da parte del docente. Qualora possibile, ovvero nella maggior parte dei casi, i link a tale materiale o il materiale stesso saranno pubblicati assieme al restante materiale delle lezioni.

Email dedicato di questo corso cui è possibile richiedere ulteriori informazioni prima, dopo o durante il corso: psicobiologia.regolin@unipd.it
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le presentazioni impiegate a lezione a corredo delle spiegazioni saranno messe a disposizione degli studenti (ove possibile PRIMA della lezione stessa).

Taluni argomenti potranno richiedere un approfondimento individuale consultando le fonti suggerite.

Le lezioni sono tratte da molteplici fonti. Per larga parte le lezioni trovano un buon riferimento nel testo "Neuroscienze: Esplorando il cervello". Ma tutti i testi consigliati consentono una integrazione delle lezioni per una preparazione adeguata ai fini dell'esame. Lo studente può scegliere di consultare il testo che giudica più adatto in base alle proprie esigenze individuali (i testi differiscono principalmente nel grado di approfondimento della materia, in particolare su determinati argomenti, e per apparato illustrativo).
Il docente all'inizio del corso presenterà le caratteristiche dei vari testi consigliati, ed eventualmente di altri testi consultabili per preparare l'esame.
Testi di riferimento:
  • Bear MF, Connors BW, Paradiso MA, Neuroscienze: esplorando il cervello (QUARTA EDIZIONE ITALIANA). Milano: Masson, 2016. Questo testo illustra la maggior parte degli argomenti trattati a lezione in modo estremamente didattico, chiaro e comprensibile.
  • Squire Larry; Berg Darwin; Bloom Floyd E. et al., Fondamenti di Neuroscienze. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2016. E' il testo più esaustivo tra quelli consigliati. Suggerito per coloro che desiderano un maggiore approfondimento della materia.
  • Watson, N.V., Breedlove, S.M., Il cervello e la mente. Le basi biologiche del comportamento (ULTIMA EDIZIONE DISPONIBILE). Milano: Zanichelli, 2014. Testo aggiornato e ben illustrato, la prima edizione italiana di questo testo è pubblicata nell'Aprile 2014. Cerca nel catalogo
  • Carlson, N.R., Fisiologia del comportamento (ULTIMA EDIZIONE DISPONIBILE). Padova: Piccin, 2014. Testo aggiornato e dettagliato, in modo particolare riguardo la psicofarmacologia e i disturbi neurologici e del comportamento.
  • Pinel, J.P.J., Barnes, S.J., Psicobiologia. Milano: Edra S.p.A., 2018. Decima Edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Top Hat (active quiz, quiz)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'