Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE GEOLOGICHE
Insegnamento
CHIMICA GENERALE
SC05101291, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE GEOLOGICHE
SC1162, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL CHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Geoscienze
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIER LUIGI ZANONATO CHIM/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative CHIM/03 4.0
BASE Discipline chimiche CHIM/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 4.0 48 52.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 ZANONATO PIER LUIGI (Presidente)
BERTONCELLO RENZO (Membro Effettivo)
NODARI LUCA (Membro Effettivo)
5 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 ZANONATO PIER LUIGI (Presidente)
BERTONCELLO RENZO (Membro Effettivo)
CAVINATO GIANNI (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso di Chimica Generale per la Laurea Triennale in Scienze Geologiche è un corso di base che parte dai fondamenti della materia.
I prerequisiti sono minimi:
- padronanza delle unità di misura di massa (mg, g, kg) e volume (mL, L, m3, dm3, cm3);
- buona conoscenza della notazione esponenziale e sull'uso dei logaritmi decimali;
- capacità di risolvere equazioni di primo e di secondo grado.
- Conoscenze elementari di fisica (cariche elettriche e legge di Coulomb, concetto di massa ...)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere ed essere in grado di comprendere nozioni di riferimento e propedeutiche agli altri corsi della Laurea Triennale riguardanti:

- la natura atomica della materia;
- il legame chimico;
- le proprietà dei gas e delle soluzioni;
- il comportamento delle reazioni chimiche (ossido-riduttive, acido-base ed in fase eterogenea) in particolare quando si svolgono in acqua;
- le proprietà della tavola periodica degli elementi e il chimismo che si può facilmente ricavare per alcuni elementi.
Modalita' di esame: Scritto ed eventuale orale.
Lo studente deve superare un test scritto con domande a risposta aperta che copre tutto il programma.
Nel caso il test sia positivo ma presenti lacune gravi in un argomento di importanza fondamentale, lo studente ha la possibilità di rimediare con una prova orale.

In alternativa, agli studenti in corso d'anno che frequentano assiduamente sarà possibile fare delle prove parziali il cui giudizio sarà formulato come per la singola prova finale (vedi sopra). Per poter fare la prova successiva lo studente dovrà aver conseguito almeno 16.5 punti nella prova precedente.
Criteri di valutazione: Ad una prova scritta (parziale o globale) sono assegnati un massimo di 30 punti.

Nel caso sia necessaria la prova orale (vedi sopra) ad essa sono assegnati un massimo di 30 punti ed il voto finale sarà la media pesata di scritto (2/3) e orale(1/3).

Nel caso di prove parziali il voto assegnato è la media delle singole prove.
Contenuti: (Gli argomenti con asterisco prevedono esercitazioni numeriche)

COSTITUENTI DELLA MATERIA*. Sistemi omogenei ed eterogenei. Elementi e composti chimici. Atomi e particelle subatomiche. Isotopi e masse atomiche. Molecole e massa molecolare. Numero di Avogadro, concetto di mole.

TEORIE ATOMICHE. Cenni alle prime teorie atomiche e alla teoria quantistica. Descrizione dell’atomo di idrogeno: numeri quantici ed orbitali. Modello idrogenoide applicato agli atomi multi-elettronici: principio di esclusione di Pauli, regola di Hund, distribuzione degli elettroni. Struttura elettronica degli elementi, costruzione della tavola periodica, periodicità negli elementi chimici.

FORMULE ED EQUAZIONI CHIMICHE*. Formule minime e molecolari. Composti binari e ternari. Nomenclatura inorganica. Reazioni chimiche e loro bilanciamento.

IL LEGAME CHIMICO. Legame ionico e legame covalente. Polarità del legame. Elettronegatività. Strutture di Lewis. Regola dell'ottetto. Formule di risonanza. Geometria molecolare col metodo VSEPR. Teoria del legame di valenza.

STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA. I gas ideali. Liquidi e solidi. Equilibri di fase. Diagrammi di stato di una sostanza pura.

SOLUZIONI*. Processo di dissoluzione e di solvatazione. Soluzioni acquose. Concentrazione di una soluzione. Proprietà colligative delle soluzioni: pressione osmotica. abbassamento della tensione di vapore, innalzamento ebullioscopio e abbassamento crioscopico.

EQUILIBRIO CHIMICO*. Legge di azione di massa. ostante di equilibrio e sue espressioni. Principio dell'equilibrio mobile: effetto di perturbazioni sull' equilibrio chimico. CTermodinamica dell’ equilibrio chimico.

ACIDI E BASI*. Definizioni (Arrhenius, Brønsted-Lowry e Lewis). Prodotto ionico dell'acqua. La scala del pH. Equilibri acido base in acqua. Forza degli acidi. Soluzioni tampone.

REAZIONI DI OSSIDO-RIDUZIONE*. Ossidazione e riduzione. Numero di ossidazione. Regole per il calcolo del numero di ossidazione. Bilanciamento delle reazioni di ossido-riduzione.

TERMODINAMICA CHIMICA*. Lavoro e calore. Energia interna ed entalpia. Prima legge della termodinamica per le reazioni chimiche: la legge di Hess. Entropia ed energia libera di Gibbs

CINETICA CHIMICA. Definizione di velocità di reazione. Parametri che influenzano la velocità di reazione. Leggi cinetiche. Cenni alla teoria delle collisioni. Energia di attivazione. Catalisi e catalizzatori.

ELETTROCHIMICA*. Semi-elementi galvanici e pile. Forza elettromotrice di una pila. Potenziali standard. Elettrodi standard. Spontaneità dei processi di ossido-riduzione. Equazione di Nernst.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Vengono svolte lezioni frontali che includono esercitazioni di calcolo chimico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Traccie delle lezioni, esercizi proposti e risolti (inviati anche con posta elettronica) sono disponibili sul Moodle didattico di Geoscienze :
https://elearning.unipd.it/geoscienze/
(Chimica Generale)
Testi di riferimento:
  • R. H. Petrucci, F. G. Herring, J. D. Madura, C. Bissonnette, Chimica generale. Principi ed Applicazioni Moderne - 11 ed.. Padova: Piccin, 2017. Cerca nel catalogo
  • I. Bertini, C. Luchinat, F. Mani, Stechiometria Un avvio allo studio della chimica. MILANO: Ambrosiana, 2013. per i calcoli stechiometrici / in commercio ci sono molti libri equivalenti Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)