Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
GEOGRAFIA
LE08103478, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2018)
LE0598, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GEOGRAPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO VAROTTO M-GGR/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Storia, filosofia, psicologia, pedagogia, antropologia e geografia M-GGR/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 16 9.0
LEZIONE 8.0 56 144.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito specifico richiesto.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza dei principali temi e problemi della geografia contemporanea attraverso l'analisi critica e storico-evolutiva di alcuni termini chiave della disciplina; capacità di lettura dei caratteri del territorio attraverso le tecniche cartografiche tradizionali e digitali; approfondimento del rapporto tra geografia e letteratura attraverso la cartografia; approfondimento di alcuni temi, problemi e trend evolutivi del territorio montano contemporaneo.
Modalita' di esame: L'esame potrà avvenire in forma scritta (mediante questionario a risposta chiusa e aperta) oppure orale, a scelta dello studente. In genere la prima data di ogni sessione è riservata all'esame in forma scritta, la seconda data all'esame in forma orale.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente seguirà due modalità differenti: gli studenti frequentanti verranno esaminati prevalentemente sui contenuti forniti a lezione e le attività laboratoriali svolte durante il corso; gli studenti non frequentanti verranno esaminati esclusivamente sui testi previsti in programma.
I criteri di valutazione si basano sul corretto uso della terminologia geografica, sulla capacità di esposizione e argomentazione in italiano corretto, sulla conoscenza approfondita dei contenuti e sulla della capacità di analisi critica degli argomenti trattati.
Contenuti: Il Corso intende offrire un quadro generale su sviluppo storico, problematiche epistemologiche, temi e strumenti di lettura del territorio propri della disciplina geografica, anche come momento propedeutico ad altri corsi dello stesso settore scientifico-disciplinare.
Lo svolgimento del corso è suddiviso in tre parti:
a) la prima parte illustra modelli e tappe evolutive del pensiero geografico contemporaneo passando sinteticamente in rassegna alcuni termini chiave della geografia contemporanea;
b) la seconda parte si concentra sul rapporto tra geografia e cartografia, approfondendo l’analisi di strumenti e metodi di rappresentazione cartografica tradizionali e innovativi, classici e digitali (cartografia IGM, portali webgis), al fine di affinare capacità di lettura e interpretazione critica della complessità di piani semantici connessi alla rappresentazione dei territori contemporanei, anche mediante attività laboratoriale;
c) la terza parte del corso (sviluppata attraverso lezioni frontali, escursioni sul campo, proiezione di documentari) mira all’approfondimento di tematiche emergenti dai territori contemporanei, in particolare dei fenomeni di rivitalizzazione delle "montagne di mezzo", intese come luoghi di mediazione tra scale e funzioni territoriali differenti, tra natura e cultura, mondo rurale e urbano, sviluppo locale e apertura alle dinamiche globali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso, oltre all'apprendimento di temi e strumenti della geografia trasmessi attraverso i testi adottati e i contenuti forniti dal docente mediante lezioni frontali, prevede una fase laboratoriale in cui i frequentanti sono invitati a sperimentare l'utilizzo di moderni strumenti di cartografia digitale (GIS community) o tecniche di cartografia applicate alla letteratura; nella sua parte finale l'insegnamento prevede momenti di analisi e osservazione sul campo attraverso escursioni didattiche che faranno a tutti gli effetti parte integrante del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti prepareranno l'esame sui testi secondo le indicazioni fornite dal docente durante il corso, integrati da appunti e materiali forniti nel corso delle lezioni. Gli studenti non frequentanti prepareranno l'esame esclusivamente sui testi indicati in bibliografia, tutti disponibili per il prestito presso la Biblioteca di Geografia.
Testi di riferimento:
  • Claudio Minca, Annalisa Colombino, Breve manuale di geografia umana. Padova: Cedam, 2012. Cerca nel catalogo
  • Alessandra Spada, Che cos'è una carta geografica. Roma: Carocci, 2013. Cerca nel catalogo
  • Mauro Varotto, Montagne del Novecento. Il volto della modernità nelle Alpi e Prealpi venete. Sommacampagna (VR): Cierre edizioni, 2017. Cerca nel catalogo
  • Mauro Varotto (a cura), La montagna che torna a vivere. Testimonianze e progetti per la rinascita delle Terre Alte. Portogruaro (VE): Nuova Dimensione, 2013. (testo per non frequentanti)

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima