Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA (B)
SUP9085859, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ANCIENT PHILOSOPHY (B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RITA MARIA GAVINA SALIS M-FIL/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Storia della filosofia e istituzioni di filosofia M-FIL/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Syllabus
Prerequisiti: Il corso, in quanto insegnamento di base sul pensiero filosofico antico, non richiede particolari requisiti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: (1) conoscenza delle diverse fasi, delle scuole, degli autori, delle principali opere del pensiero filosofico antico;
(2) apprendimento del ruolo delle fonti nella ricostruzione del pensiero filosofico antico;
(3) acquisizione della capacità di contestualizzazione e interpretazione di un testo filosofico antico;
(4) sviluppo di una buona capacità critica, volta cioè ad individuare e e analizzare problemi contenuti in un testo filosofico antico;
(5) conoscenza attraverso la lettura diretta e guidata in traduzione italiana di un classico della filosofia antica;
(6) conoscenza della letteratura critica in merito alle principali questioni emerse nel pensiero antico;
(7) acquisizione della capacità di ricostruzione delle varie fasi di sviluppo di problema nel pensiero antico.
Modalita' di esame: L’esame consisterà in un colloquio delle durata di 25 minuti circa e verterà sulla parte generale (manualistica) e su un classico a scelta dello studente.
Criteri di valutazione: Durante l’esame si valuterà il soddisfacimento da parte dello studente delle conoscenze e delle abilità da acquisire. La valutazione si baserà inoltre sulla verifica del livello di capacità di espressione, di padronanza delle tematiche affrontate, e sulla correttezza terminologica.
Contenuti: Il corso comprenderà le seguenti unità didattiche:

(1) Il pensiero arcaico (i sapienti; gli arcaici)
(2) Da Eraclito al pensiero tragico (le origini della filosofia; il pensiero tragico)
(3) Il pensiero del V sec. (i Sofisti; Socrate; le cosiddette «scuole socratiche»)
(4) Platone (una vita per la filosofia; la morte e l’amore; l’anima, lo stato e l’arte;)
(5) Aristotele (dalla filosofia prima alla scienza; l’etica; la politica e le altre discipline scientifiche; la póiesis)
(6) L’età ellenistica (il contesto socio-culturale; il Giardino; la Stoá; lo scetticismo; Roma e Alessandria: la filosofia tra II e I secolo a.C.)
(7) La riflessione scientifica nell’antichità (la medicina antica; la matematica nel mondo greco-romano)
(8) La filosofia in età imperiale (il pensiero cristiano; lo stoicismo in età imperiale; il platonismo in età imperiale; scetticismo, pitagorismo e aristotelismo; paradigmi del femminile nel pensiero di età imperiale; il neoplatonismo)

Gli studenti dovranno portare all’esame uno dei seguenti classici, in traduzione italiana. Le edizioni consigliate per ciascuno dei seguenti testi sono riportate nella sezione “Testi di riferimento”.

(1) Esiodo, “Opere e giorni”
(2) Parmenide. Vita e dottrina - i frammenti
(3) Platone, “Apologia di Socrate”
(4) Platone, “Fedone”
(5) Aristotele, “Metafisica”
(6) Epicuro, “Lettere sulla fisica, sul cielo e sulla felicità”
(7) Aristotele, “Parti degli animali”
(8) Seneca, “La brevità della vita”
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà prevalentemente attraverso lezioni frontali. A lezione saranno inoltre lette e analizzate sezioni di testi antichi in traduzione italiana.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le parti del manuale diretto da U. Curi su cui verterà l’esame corrispondono a quelle indicate nella sezione “Testi di riferimento”. Ulteriori indicazioni bibliografiche potranno essere fornite nel corso delle lezioni. Un calendario delle lezioni, materiali didattici integrativi e altre indicazioni relative all’insegnamento verranno caricati in rete nello spazio Moodle del corso.
Testi di riferimento:
  • U. Curi (a cura), "Il coraggio di pensare”, volume 1: "Dagli arcaici al Medioevo". Torino: Loescher, 2018. Per le parti da portare all’esame, si veda la sezione: "Eventuali indicazioni sui materiali di studio"
  • Esiodo, “Opere e giorni". Testo greco a fronte. Roma: Carocci, 2010. Cerca nel catalogo
  • G. Reale (a cura), "I Presocratici”. Milano: Bompiani, 2008. B VI 28, pp. 450-503 (edizione consigliata per Parmenide. Vita e dottrina - i frammenti)
  • Platone, “Apologia di Socrate". Testo greco a fronte (a cura di G. Reale). MIlano: Bompiani, 2000. Cerca nel catalogo
  • Platone, “Fedone”. Testo greco a fronte (a cura di G. Reale). Milano: Bompiani, 2000. Cerca nel catalogo
  • Aristotele, “Metafisica”. Testo greco a fronte (a cura di G. Reale). Milano: Bompiani, 2017. Cerca nel catalogo
  • Epicuro, “Lettere sulla fisica, sul cielo e sulla felicità” (a cura di N. Russello). Milano: BUR, 1994.
  • Aristotele, “Le parti degli animali”. Testo greco a fronte (a cura di A. Carbone). Milano: BUR, 2002. Cerca nel catalogo
  • Seneca, “La brevità della vita”, Testo latino a fronte (a cura di C. Carena). Torino: Einaudi, 2015.