Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
Insegnamento
LABORATORIO DI STORIA DELL'ARTE MODERNA
LEN1037816, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Ord. 2018)
LE0606, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese MODERN ART HISTORY WORKSHOP
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Ord. 2018)

Docenti
Responsabile BARBARA MARIA SAVY L-ART/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
12 2019 01/12/2019 30/11/2020 SAVY BARBARA MARIA (Presidente)
11 2018 01/12/2018 30/11/2019 ROMANI VITTORIA (Presidente)
FERRARI SARAH (Membro Effettivo)
GROSSO MARSEL GIUSEPPE (Membro Effettivo)
SAVY BARBARA MARIA (Membro Effettivo)
10 2016/18 01/10/2018 30/11/2019 POLATO FARAH (Presidente)
SALVATORE ROSAMARIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Il laboratorio è aperto e consigliato agli studenti che hanno già frequentato o che stanno frequentando il corso di Storia dell'arte moderna.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il laboratorio intende fornire agli studenti conoscenze più approfondite sullo sviluppo della decorazione ad affresco nella villa veneta, con particolare attenzione al rapporto con l'architettura e alla rappresentazione dello spazio, imparando a distinguere le diverse fasi e tipologie, dall'organizzazione a "partimenti" all'invenzione di soluzioni illustionistiche e trompe l'oeil. L'argomento sarà affrontato attraverso lezioni in aula e sopralluoghi che mirano a fornire una esperienza diretta dei luoghi e del territorio, evidenziando anche in termini critici la relazione tra rappresentazione ideale e trasformazione del paesaggio. Il taglio laboratoriale prevede anche il coinvolgimento diretto nelle azioni di valorizzazione attraverso mezzi audiovisivi e nuove tecnologie.
Modalita' di esame: Gli studenti saranno direttamente coinvolti nella realizzazione di un'applicazione multimediale e/o nella realizzazione di una serie di eventi di valorizzazione di una villa cinquecentesca (Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme, nell'ambito della convenzione in essere tra il Museo e il Comune di Abano Terme, e Villa Forni Cerrato, in collaborazione con la Fondazione omonima.
Criteri di valutazione: Gli studenti saranno valutati in base alla frequenza, al lavoro svolto nell'elaborazione di contenuti o di progetti che mirano ad inserire i casi considerati nel contesto delle Ville Venete.
Contenuti: Il laboratorio avrà per oggetto la storia della Villa come tipologia abitativa dall'antichità all'età moderna e la sua particolare diffusione nella terraferma veneta, con particolare attenzione allo sviluppo della decorazione ad affresco, dalla fase preveronesiana e prepalladiana, caratterizzata da apetti e figure della cultura padovana, a quella palladiana e veronesiana, e postveronesiana.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il laboratorio prevede incontri in aula, nel corso dei quali gli studenti potranno approfondire la conoscenza dell'argomento.
In collaborazione con i docenti di storia del cinema, saranno condotti sopralluoghi, volti a mettere in evidenza la relazione tra rappresentazione dello spazio e luoghi della rappresentazione (location cinematografiche).
Gli studenti, come già anticipato, saranno direttamente coinvolti in azioni di valorizzazione di due casi di studio, attraverso eventi, mezzi audiovisivi e nuove tecnologie.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai "Testi di riferimento" e ai ppt utilizzati in aula e resi disponibili sulla piattaforma moodle.
Gli studenti dovranno conoscere e sperimentare l'applicazione multimediale "Ospiti in Villa Bassi", a cura di Nicola Orio, Barbara Maria Savy, con la collaborazione di Sara Danese, Daniel Zilio, DbC, Meeple, 2018. (scaricabile gratuitamente sui devices mobili.
Altre indicazioni saranno fornite nel corso degli incontri di laboratorio.
Testi di riferimento:
  • Giuseppe Pavanello, Vincenzo Mancini a cura di, <<Gli >>affreschi nelle ville venete. Il Cinquecento. Venezia: Marsilio, 2012.
  • Ronzoni, Daniele; Leone, Maria Patrizia, <<Il >>"Palazzo dominicale in Abbano" tra terme e campagnala Villa Comunale Bassi Rathgeb ex Zasio gia Dondi Orologio e Seccoa cura di Daniele Ronzoni[testi di] Maria Patrizia Leone ... [et al.]. Abano Terme: Museo civico, 2007.
  • Ghedina, Paolo; Fantelli, Pier Luigi, Pinacoteca civica al MontironeMuseo civico, Collezione Roberto Bassi RathgebCatalogoa cura di Paolo Ghedinatesti di Pier Luigi Fantelli ... [et al.]. Abano Terme: Museo civico, Lions club Abano-Terme Euganee, 1997.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Story telling
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Citta' e comunita' sostenibili