Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
STORIA MODERNA
LE25108769, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE (Ord. 2018)
SU2294, ordinamento 2018/19, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MODERN HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA CARACAUSI M-STO/02

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE19108769 STORIA MODERNA ANDREA CARACAUSI SU2294

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline storiche, geografiche e socio-antropologiche M-STO/02 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa, ma disponibilità e interesse per l'apprendimento della materia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti acquisiranno la conoscenza della diversità storica delle società europee ed extraeuropee, attraverso i principali temi che hanno riguardato l’età moderna.
Queste conoscenze saranno funzionali a sviluppare abilità atte comprendere le società attuali, evitando interpretazioni teleologiche, ma collocando le stesse all’interno delle loro eredità spaziali e temporali, in una prospettiva globale.
Modalita' di esame: Studenti frequentanti
* 6 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi trattati a lezione presenti nel manuale)
* 9 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi trattati a lezione presenti nel manuale e una domanda aperta sul tema del consumismo)

Studenti non frequentanti
* 6 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi presenti nel manuale e sul libro di F. Braudel)
* 9 CFU: esame scritto (tre domande aperte sui temi presenti nel manuale. Una domanda aperta sui temi presenti nel libro di Belfanti, Civiltà della moda)
Criteri di valutazione: La prova di esame sara' valutata in base alla pertinenza e completezza delle risposte e alla capacità di individuare gli aspetti piu' importanti delle tematiche proposte.
Gli studenti dovranno in particolare focalizzarsi sulle coordinate spaziali e temporali; sugli elementi culturali, sociali o economici; sulle continuità e cambiamenti all'interno dei principali ambiti trattati.
Contenuti: Quale fu l’impatto della prima, incerta, globalizzazione dei mercati? Come le società d'età moderna costruirono le relazioni di genere? Quali meccanismi regolavano le mode e i consumi in età moderna?

Il corso cercherà di rispondere a queste e altre domande, analizzando alcuni temi principali, affrontati con riguardo alle società europee ed extraeuropee e mostrando peculiarità e similitudini fra le diverse culture.

I primi due moduli (validi per gli studenti che sosterranno l’esame da 6 CFU – 42 ore) affronteranno i seguenti temi:

• Globalizzazione
• Potere
• Mercato
• Genere

Il terzo modulo (21, 3 CFU, obbligatorio per gli studenti che sosterranno l’esame da 9 CFU – 63 ore) si concentrerà invece sul tema del

• Consumismo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontale con sistematico ausilio di proiezioni di immagini, documenti, grafici.
I powerpoint utilizzati durante le lezioni del corso saranno messi a disposizione degli studenti, così come percorsi e letture di approfondimento per gli studenti interessati (anche in lingua inglese, francese e spagnolo).
Per esercitarsi nella preparazione dell'esame saranno fornite linee guida e domande aperte.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per i frequentanti:
• 6 CFU: Appunti delle lezioni, power-point e studio del manuale relativamente ai temi trattati a lezione (uno a scelta fra Bellabarba-Lavenia e Kumin)
• 9 CFU: Appunti delle lezioni, power-point, studio del manuale relativamente ai temi trattati a lezione (uno a scelta fra Bellabarba - Lavenia e Kumin) e dei capitoli del libro di Belfanti, Civiltà della moda, per la parte sul consumismo.

Per i non frequentanti:
• 6 CFU: studio integrale del manuale di base (uno a scelta fra Bellabarba - Lavenia, Introduzione alla Storia Moderna e Kumin) e del libro di F. Braudel.
• 9 CFU: studio del manuale di base (Bellabarba - Lavenia, Introduzione alla Storia Moderna o Kumin), del volume di F. Braudel e del volume di Belfanti, Civiltà della moda)
Testi di riferimento:
  • Lavenia, Vincenzo; Bellabarba, Marco, Introduzione alla storia moderna. Bologna: Il mulino, 2018. Per i frequentanti SOLO i capitoli indicati su moodle, per i NON frequentanti tutti i capitoli. Cerca nel catalogo
  • Kümin, Beat, <<The >>European world, 1500-1800. An introduction to early modern history. London: Routledge, 2014. In alternativa a Bellabarba-Lavenia. Per i frequentanti SOLO i capitoli indicati su moodle, per i NON frequentanti tutti i capitoli. Cerca nel catalogo
  • Braudel, Fernand, Storia, misura del mondo. Bologna: Il mulino, --. Solo per non frequentanti (corso da 6 e 9 CFU) Cerca nel catalogo
  • Belfanti, Carlo Marco, Civiltà della moda. Bologna: Il mulino, 2017. Per il corso da 9 CFU. Per i frequentanti SOLO i capitoli I-III, per i NON frequentanti tutti i capitoli. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Consumo e produzione responsabili