Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
Insegnamento
EXPERIMENTAL DESIGN AND STATISTICAL ANALYSIS IN ANIMAL RESEARCH
AVQ0089173, A.A. 2023/24

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2021/22

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ANIMAL CARE - TUTELA DEL BENESSERE ANIMALE
AV2378, ordinamento 2017/18, A.A. 2023/24
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EXPERIMENTAL DESIGN AND STATISTICAL ANALYSIS IN ANIMAL RESEARCH
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Sito E-Learning https://samv.elearning.unipd.it/course/view.php?idnumber=2023-AV2378-000ZZ-2021-AVQ0089173-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta
Corso per studenti Erasmus Gli studenti Erasmus+ o di altri programmi di mobilità possono frequentare l'insegnamento

Docenti
Responsabile VALENTINA BONFATTI AGR/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline delle produzioni animali AGR/17 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline economiche, statistiche, giuridiche e informatiche SECS-S/02 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione in presenza

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
erogata
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2023
Fine attività didattiche 20/01/2024
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2023/24 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione a.a. 2023/24 01/12/2023 30/11/2024 BONFATTI VALENTINA (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)
1 Commissione a.a. 2022/23 01/12/2022 30/11/2023 BONFATTI VALENTINA (Presidente)
DRIGO MICHELE (Membro Effettivo)
CARNIER PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste conoscenze di statistica di base. Propedeuticità richieste: Applied mathematics and physics, General pathology and laboratory techniques. La presenza degli studenti alle attività pratiche è obbligatoria per almeno il 75% delle ore di laboratorio.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Laddove non vi siano alternative all'uso degli animali nella ricerca, è importante che gli esperimenti siano ben progettati e analizzati correttamente al fine di ridurre al minimo il dolore, in ottemperanza ai principi delle 3R, ma al contempo massimizzare la possibilità di ottenere risultati scientificamente validi. Esperimenti che utilizzano troppi animali potrebbero non riuscire a cogliere effetti biologicamente importanti, mentre coloro che li usano in modo errato o dispendioso possono ottenere risultati non validi mentre sottopongono gli animali a dolore o stress. Il corso ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di statistica applicata e gli strumenti pratici per l’analisi di dati sperimentali delineando le condizioni in cui un particolare test dovrebbe essere usato. Questo permetterà allo studente di saper identificare e applicare l’analisi statistica più corretta per dare una risposta alle domande più frequenti in ambito scientifico. Il corso permetterà allo studente di saper formulare un disegno sperimentale adeguato allo scopo della ricerca, identificando il numero ottimale di unità sperimentali, e di saper analizzare i dati con approcci adeguati, di essere in grado di interpretare e discutere i risultati dell’analisi statistica e saper comunicare i risultati dell’esperimento.
Modalita' di esame: L’esame consisterà nell’analisi statistica di un dataset sperimentale e nell’interpretazione e presentazione dei risultati.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione includono il livello di conoscenza delle informazioni acquisite, il livello di comprensione e assimilazione degli argomenti trattati a lezione, la padronanza nell’applicazione dei metodi e nell’utilizzo del linguaggio tecnico appropriato.
Contenuti: Il corso è diviso in 3 parti:
Parte I (2 CFU): statistica applicata. Test di ipotesi e relativi test statistici più comuni nella ricerca scientifica: test di ipotesi della una media di una popolazione, test di ipotesi della differenza tra le medie di due popolazioni, test di ipotesi per proporzioni, regressione lineare, correlazione, analisi della varianza, modelli lineari. Variabili che influenzano la significatività, determinazione della dimensione del campione (power analysis o resource equation method) al fine di massimizzare l’efficienza di utilizzo degli animali nella ricerca scientifica, garantendo numerosità adeguate per gli obiettivi sperimentali.
Parte II (2 CFU): Identificazione dell’unità sperimentale, replica biologica e replica tecnica, possibili cause di bias e modalità per evitarle (randomizzazione, trials alla cieca e azioni possibili quanto la randomizzazione e lo studio alla cieca non sono possibili). Identificazione delle possibili fonti di variazione delle variabili di interesse e controllo della variabilità nei disegni sperimentali. Cause e metodologia di riduzione della numerosità degli animali (usi e limitazioni dei ceppi isogenici e degli stock outbred). Caratteristiche di un buon disegno sperimentale. Disegni sperimentali: randomizzazione completa, disegno fattoriale, blocchi randomizzati, split-plot, quadrato latino, cross-over, disegni nested. Fattori fissi e random, covariate.
Parte III (2 CFU): sessioni pratiche di analisi esplorativa delle variabili, editing dei dati, analisi statistica tramite l’utilizzo del software open source R, presentazione dei risultati e loro interpretazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso include 32 ore di lezioni frontali e 16 ore di attività pratiche per rafforzare i concetti e i principi discussi durante le lezioni frontali. Le lezioni frontali includono esempi pratici degli argomenti presentati. Le attività pratiche consistono nell’analisi statistica dei dati derivanti da alcuni esperimenti scientifici e dell’interpretazione dei risultati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale presentato a lezione verrà fornito attraverso la piattaforma Moodle al seguente indirizzo: https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Eventuale ulteriore materiale di approfondimento verrà fornito dal docente.
Testi di riferimento:
  • J. Lawson, Design and analysis of experiments with R. --: Chapman and Hall/CRC, 2014. ISBN-10: 9781439868133. ISBN-13: 978-1439868133. (supplementary) Cerca nel catalogo
  • S. T. Batem R. A. Clark, The design and statistical analysis of animal esperiments. --: Cambridge University Press, 2014. ISBN-10: 1107030781. ISBN-13: 978-1107030787. (supplementary) Cerca nel catalogo
  • M. F. W. Festing, P. Overend, M. C. Borja, M. Berdoy, The design of animal experiments, 2nd edition. --: Sage Publications Ltd, 2016. ISBN-10: 9781473974630. ISBN-13: 978-1473974630. (supplementary) Cerca nel catalogo
  • M. Kaps, W. Lamberson, Biostatistics for animal science. --: CABI publishing, --. ISBN-10: 0851998208. ISBN-13: 978-0851998206. (supplementary) Cerca nel catalogo
  • C. O. S. Sorzano, M. Parkinson, Statistical experiment design for animal research. --: --, 2019. http://i2pc.es/coss/Articulos/Sorzano2018d.pdf (suggested)

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lavori di gruppo
  • Case study
  • Project work
  • Utilizzo delle tecnologie per la didattica (moodle e/o altri strumenti per la didattica, software, video, quiz, wooclap)
  • Attivita' di valutazione durante il corso

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
La vita sott'acqua La vita sulla Terra